Annunci

°° RuSSeLL °°

Diario di un Gattino che ha lottato per sopravvivere…

Russell è nato in provincia di Benevento da una gatta circa un mese e mezzo fa, a fine Luglio 2011. Purtroppo lui e il suo fratellino (morto da poco a settembre) hanno potuto vivere l’amore della mamma  per un brevissimo tempo. La gatta infatti è morta investita da un’auto, e i piccoli sono rimasti orfani e soli. Fortunatamente sono stati curati da subito, nutriti con latte artificiale e riscaldati da una bottiglia di acqua calda. Non è come esser coccolati dalla mamma, ma almeno è il minimo per sopravvivere.  Ad Agosto, Russell era così.

Insieme al fratellino ( che si chiamava Pece, dato il suo colore nero della pelliccia ) sono stati portati in Toscana. Adesso vive con me.

A causa dell’assenza della mamma, e del suo proteico latte, il piccolo non ha molte difese immunitarie, e a differenza di altri gattini allevati da mamma gatto, Russell risulta più sensibile e delicato. Per i pochi anticorpi sviluppati il cucciolo ha contratto il raffreddore. Durante la notte di venerdì 2 Settembre Russell continuava a starnutire continuamente fino ad arrivare ad avere conati di vomito non riuscendo a respirare. Il raffreddore gli aveva congestionato le vie respiratorie. Ho chiamato immediatamente alle 3.40 di notte un centro veterinario di Firenze aperto 24 ore su 24 che mi ha consigliato di far respirare al piccolino vapore acqueo mettendolo col nasino vicino ad una pentola d’acqua in ebollizione. Fino alle 5 io e la mia mamma lo abbiamo curato. Poi, addormentatosi tra le braccia con il nasino finalmente libero, lo abbiamo messo nella copertina a dormire. Nella sfortuna, è riuscito a cavarsela.

Il giorno dopo Russell è stato portato dal veterinario per dei controlli e per essere curato. La dottoressa ha prescritto un antibiotico in gocce per farlo guarire dal raffreddore. Dopo 3 giorni di cura Russell starnutisce poco, si è ripreso, gioca tantissimo ed è pimpante.

Dopo circa 5 giorni di cure , quando il micio sembrava ormai essersi ripreso, di nuovo si è sentito male. Giovedì 8 Settembre infatti lo abbiamo trovato spaventato, triste e giù di morale dato che aveva rigettato il latte. Debole, silenzioso. Dando pochi segni di vitalità, lo abbiamo portato dal veterinario immediatamente. Per strada nel trasportino si stava quasi  abbandonando. Non so cosa lo abbia trattenuto dal  lasciarsi morire.Arrivati in ambulatorio I dottori hanno misurato la temperatura del suo corpo : 35.8 . Bassa, se si pensa che un gatto mediamente ha 38° di temperatura interna. Russell quindi è rimasto in clinica per 4 ore dove è stato tenuto al caldo sotto una lampada a luce rossa e dove gli è stata fatta una flebo. Nonostante la mia paura di perdere il mio piccolino, di ritorno dal veterinario Russell ha dato segni positivi. Aveva fame, faceva tante fusa (ha fatto tante coccole anche alla veterinaria che lo curava!) , voleva giocare. Non era più triste e spento come prima che lo portassi dal veterinario. L’ho preso in braccio e riempito di baci. Poi, per un’ora, l’ho tenuto al caldo nel letto insieme a me.

Venerdì 8 Settembre 2011: Abbiamo portato Russell dal veterinario per il secondo controllo. Evidentemente più vispo, anche i dottori hanno detto che si era ripreso, e la temperatura corporea lo ha sottolineato. 37.5 ° !  Gli esami del sangue hanno messo in evidenza il numero alto di globuli bianchi, leggermente in più rispetto alla media. L’esame delle feci invece ha dato risultato negativo, nonostante quest’ultime non siano molto solide.Per aiutarlo a crescere in salute gli sono stati prescritti fermenti vivi e vitamine da prendere per 15- 20 giorni..

13 Settembre 2011: Stamattina ho portato il micio dal veterinario. Ieri sera si grattava continuamente le orecchie scuotendo la testa. Pensavamo fosse dovuto a degli acari che infestano il padiglione auricolare dei gatti. Invece la veterinaria ha scoperto che era solo sporco (tantissimo! 😦 sigh.. ) che gli ha provocato una piccola otite. Sempre stamattina, Russell ha fatto nuovamente l’esame delle feci. Stavolta l’esito è stato positivo. Il gattino infatti ha dei batteri nell’intestino: i COCCIDI. Gli è stato prescritto un medicinale per eliminarli e delle goccine da mettere nelle orecchie.

22 settembre 2011: Russell ha fatto in totale altri due esami delle feci, entrambi purtroppo positivi. Sta ancora lottando per eliminarli dallo stomaco ed essere quindi finalmente sverminato. L’otite alle orecchie è quasi passata. In questa settimana il micino ha purtroppo avuto anche la pancia piena di aria. Il veterinario gli ha prescritto due gocce di Mylicon ogni 12 ore per arginare il problema. Per la prima volta gli è stato messo un pò di Frontiline antipulci, e almeno il problema dei parassiti non esiste più dato che sono morti.

Le note positive sono che Russell sta abbastanza bene, cresce, mangia e il pelo si sta infoltendo laddove ne era sprovvisto (colonna vertebrale).

La temperatura corporea rimane stabile a 37.5° e per aiutarlo a stare al caldo gli ho comprato un nuovo plaid in pile (con titti!). Mercoledì prossimo, dopo altri 7 giorni di cure di vetkelfyzina, nuovo esame delle feci. Incrociamo le dita

6 Ottobre 2011:

Russell a fine settembre ha ripetuto nuovamente l’esame delle feci. Stavolta con mia enorme felicità il risultato è stato: Negativo!!! Morti tutti i coccidi. Gli hanno misurato la temperatura corporea: 39° !! Niente male. Il piccolino si sta riprendendo alla grande. Gioca, Mangia tanto, dorme, si rilassa e viene sempre coccolato. Sta mettendo su peso e la sua pelliccetta è sempre più morbida e folta. Gli occhi hanno quasi smesso di lacrimare e tutto ormai sembra essersi stabilizzato. A fine ottobre Russell tornerà dal veterinario dove, se l’esame delle nuove feci sarà negativo, gli verrà fatto il primo vaccino.

Bravo al mio piccolino che si è impegnato molto per guarire!! ❤

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Il destino ci ha voluto bene…
Questo è RUSSELL OGGI!

cropped-547487_10201976136068107_2010825012_n.jpg

1382964_10202531841520396_1664870908_n

553618_10202249192894357_44056323_n

644146_10202438037215347_1290138876_n

Annunci
  1. Che dolce. Anch’io adoro i gatti 🙂

  2. E’ adorabile,adesso da mia nonna io e mio zio che siamo adoranti dei gatti (nonostante io sia allergica),abbiamo una gattina di circa 3-4 mesi ed è un amore!! M insegue perchè vuole le coccole u.u
    Sono troppo belli i gatti se non fossi allergica ne terrei anche 3 in casa!!!

  3. Ciao, volevo sapere dove si trova il gattile, perchè penso di aver riconosciuto i mio gatto^^

    • sbarellababyanimals

      Ciao!
      Di quale gattile ti riferisci? 🙂
      Questa pagina è dedicata a Russell, il mio gatto che adesso ha quasi 2 anni.
      Credo che hai confuso le foto 🙂
      Spesso si somigliano da piccini.

Lascia un commento :)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: