Annunci

°° PROTESTA CONTRO WILD DI ITALIA UNO !! °°

Bear Grylls è il protagonista di Wild, un programma che va in onda
circa alle 23 su Italia Uno e che parla del sopravvivere dell’uomo
nella natura più "ostile e selvaggia".
Tra clima estenuante e pericoli vari, il protagonista si diletta ad
uccidere ogni sorta di animale che incontra sul suo cammino. che siano
vermi, scoiattoli, zebre o coccodrilli.
Nei modi più peggiori.
Chiediamo a Italia Uno, che dovrebbe (uso il condizionale ormai) essere
un canale soprattutto per bambini, che venga rimosso Wild per scene
troppo violente..
la televisione è un mezzo di comunicazione.. e questo programma è inappropriato!!

mail tipo:

Gentile Staff di Italia Uno.
Invio questa mail per far fronte a un disagio che ha suscitato in me e
i miei familiari la visione del programma Wild della puntata andata in
onda ieri 26 Luglio 2010 sul vostro canale.
Il protagonista , Bear Grylls, si dilettava a catturare un piccolo di
coccodrillo e dopo averlo sbattuto violentemente ad un albero lo ha
divorato. Non è una novità, la violenza gratuita su animali, dato che
l’individuo già in altre puntate ha ucciso scoiattoli, mangiato carne
di zembra e quant’altro.
Ritengo che Wild sia un programma non adatto ad una rete come la vostra
che da sempre è stata pounto di riferimento per i bambini.
Wild è un programma diseducativo, dato che non viviamo più nell’era del
Paleolitico e non abbiamo bisogno di insegnare ai nostri figli come
uccidere animali che, nel loro habitat, non danno fastidio alla specie
umana.Finchè andranno in onda scene di brutale violenza come quelle di
ieri, io e la mia famiglia escluderemo ITALIA UNO dai nostri canali per
la visione quotidiana della tv.
E inviterò tutti i miei conoscenti a fare lo stesso.
Solo quando verrà tolto il programma prenderò in considerazione di
vedere la vostra rete e di lasciarla visualizzare ai miei figli.

Grazie.

Nome Cognome
Città

da inviare a:

fabio.mecella@mediaset.it
laura.piras@mediaset.it

marialuisa.riboni@mediaset

.it

giovanna.nicoletti@mediase
t.it

sabrina.sturiale@mediaset.
it
ct002201@mediaset.it

fate girare questo post! SCATENIAMO UNA RIVOLTA!!

Annunci

Informazioni su Carmen Luciano

Hai trovato i miei articoli interessanti? Ricevili direttamente via email sottoscrivendo al mio blog Think Green Live Vegan Love Animals ! ^-^

Pubblicato il 27 luglio 2010, in °°aiuta gli animali°° con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 26 commenti.

  1. domanda ma secondo Lei le carne che si trova al supermercato è di finto animale?? Gli animali vengono da sempre uccisi dall’uomo, e ritengo che sia falso moralismo scandalizzarsi x queste cose, poi se Lei è vegetariana è un altro discorso ma non può imporre la cosa a tutti quanti, ritengo che l’uccisione di animali x sfamare sia normale è intollerante l’uccisione di animali per pelliccie e cose superflue. Per quanto riguarda il discorso dei bambini, le avventure di Mr. Bear vanno in onda dopo le undici orario io cui i bambini dovrebbero essere a letto e poi la scelta di guardare il programma è facoltativa non penso Lei possieda un televisore che prende solo italia 1 e se così fosse si potrebbe dedicare alla lettura anzichè fare inutili apetizioni su cose di poca importanza.

    • sbarellababyanimals

      Prima di commentare un post bisognerebbe guardare almeno la natura del blog nel quale viene scritto.
      Io, penna e ideatrice di questa pagina, sono vegetariana da 8 anni (e 3 mesi per essere precisi). Di anni in totale vissuti sulla Terra ne ho 20, quindi se la matematica non è un’opinione, da quando avevo 12 anni non mi cibo di animali.
      E Le dirò di più, da mesi ho abbandonato anche i derivati animali, sostituendoli con alimenti vegan.
      Dicono che la carne faccia bene, dicono che durante lo sviluppo sia NECESSARIA. Ma chi lo dice?
      A 20 anni ho più forza di chi mangia animali, e i miei muscoli si basano solo su vegetali, cereali & co.
      Qui stiamo parlando di un programma diseducativo, che spinge i ragazzini ignoranti ad emulare l’uccisione di animali in natura liberi.
      Non importa se il programma va in onda dopo le undici o prima.
      Invece poi di criticare le mie “inutili petizioni”, vada a fare qualcos’altro di più utile nel sociale, dato che si crede superiore con la sua futile filosofia di vita.
      Dato che mi consiglia di leggere, invito anche Lei a fare altrettanto: magari leggere qualche dichiarazione di Umberto Veronesi (oncologo, non un chicchessia qualsiasi) sui rischi dell’alimentazione carnivora e sui tumori che insorgono mangiando carne. Vada vada.. e si faccia un piccolo esamino di coscienza.

      • “Dicono che la carne faccia bene, dicono che durante lo sviluppo sia NECESSARIA. Ma chi lo dice?….”
        se studiassi qualcosa forse lo sapresti…

      • sbarellababyanimals

        Dicevano anche che la Terra fosse piatta e che il cielo fosse fisso con pietre preziose incastonate all’interno.
        Come Galileo disse di smettere di vivere in un “mondo di carta” agli aristotelici, io da vegetariana ti dico di smettere di vivere in un mondo di false certezze e di provare IN PRIMA PERSONA.
        Perchè.. fatti non fummo per viver come bruti..

        prima prova. Poi parla!

      • Beata ignoranza….classica dell’estremismo…

      • sbarellababyanimals

        L’importante è che sei intelligente tu capito…
        E ora vedi di non rompere più con i tuoi commenti.
        Che ti banno.

  2. Ciao…sbarellababyanimals… avrei preferito citare il tuo nome ma non lo conosco!!!
    Io guardo Wild e anche su Sky devo dire c’è tutto un programma su Mr Bear o orso Grisly come si fa chiamare. Io non sono vegettariana anche se ci ho provato, ma mi fa troppo schifo la maggior parte di verdure e quindi la mia dieta sarebbe troppo povera mangiando solo quei due tre tipi che tollero. Comunque ti do ragione!!! Io non capisco la neseccità di mangiare larve, serpenti velenosi, piuttosto di puzzole o altri poveri animali. Si vede che lo pagano bene. Trovo corretto la sospensione del programma o almeno la parte dedicata al “cannibale” passami il termine. Recentemente penso tutti siamo rimasti sconvolti da quel video di ragazzi siciliani che prendevano a calci un povero gattino, o di maltrattamenti su animali che scopre Striscia o di quel cagnolino a cuoi qualcuno per scherzo ha attaccato con lo schoc i petardi a dosso!!!! Questa è la gioventù che gira, certo non tutta ma alcuni sono cosi. Quindi se si può fare qualcosa per limitare i danni cominciando propio da queste trasmissioni BEN VENGA!
    Si può far vedere come si sopravvive in natura senza essere cosi brutali! Io non voglio fare la morale a nessuno, è vero che se una cosa non ti piace si cambia canale o si spegne la Tv, ma è come dire girare la testa se vedi per strada qualcuno in difficoltà o aggredito..secondo me è uguale!!! Se nessuno fa niente per migliorare le cose adranno sempre peggio NO? e poi qualcuno disse: CHI SALVA UNA VITA, SALVA IL MONDO INTERO!. Io le email le ho mandate e ancora complimenti, io sono con TE!

    • sbarellababyanimals

      Grazie per aver inviato le mail!! 🙂
      Non so cosa ne verrà fuori, ma spero che davvero questi programmi cedano il posto a programmi migliori!!!
      Ti pare normale che Licia Colò abbia dovuto chiudere il programma e WILD va ancora avanti con le sue stupidaggini?

      Non esiste morale.

  3. scusate, io ho guardato per caso questo programma qualche giorno fa e non potevo credere ai miei occhi quando hanno mostrato questo “avventuriero” (con tanto di cameraman personale, però) che SVENTRAVA un serpente. E non era un serpentello grosso come un pesce, che uno dice, va bè, nei programmi di cucina forse fanno vedere come si pulisce un pesce, no, era un serpente di almeno due metri, con tanti intestini belli elastici. L’avete visto? Quel tizio era Bear Coso? che poi quella frase “avevo bisogno di mangiare carne” è stata RIDICOLA, come se lui, esperto, non avesse potuto alimentarsi con tutti i vegetali della foresta (e come se, ripeto, non avesse avuto una troupe televisiva al suo servizio che dubito lo avesse lasciato morire di fame). Ha squartato un serpente – l’uccisione non si è vista, ma il serpente vivo somigliava molto al serpente morto – per puro spettacolo, mi ha fatto schifo. Non ho pensato ai bambini perché era tardi, ma mi è sembrato uno spettacolo INCIVILE per chiunque. Io non sono vegetariana.

    Mi sapete dire se è lui, così la mia comunicazione a mediaset sarà più circostanziata?
    Posso anche chiedere chi sono le persone di cui sono pubblicati gli indirizzi email?

    Grazie, ciao!

    • sbarellababyanimals

      Ciao!
      Gli indirizzi sono delle persone coinvolte nella redazione di Italia Uno e del programma.
      Li ho presi dal sito della Mediaset stessa.

  4. ah, e per chi fa i paragoni con gli animali che si trovano al supermercato…
    Primo, in questa trasmissione non c’era proprio nessuno che doveva “essere sfamato” quindi non vedo un motivo plausibile per l’uccisione del serpente.
    Secondo, sì, gli animali si uccidono per alimentazione, giusto? Niente falsi moralismi, giusto? E allora visto che non siamo falsi moralisti FACCIAMO VEDERE ANCHE QUESTI FILMATI IN TV! galline, mucche e maiali, facciamo vedere come vivono e come muoiono e come poi li cuciniamo e li mangiamo…. Ah, ma questo non si può fare, ops, altrimenti chi la compra più la carne? Ops ops, no no, allora questo non facciamolo vedere, però facciamo vedere come sventrare un serpente, che fa tanto selvaggio e aumenta l’audience, tanto qui mica la mangiano, la carne di serpente. Poi il serpente notoriamente fa schifo a tutti, no? come i topi, no? Massì.

    E poi se la prendono col Grande Fratello perchè ha sballottato un po’ una gallina. mapperfavore.

  5. La differenza tra quello che fa Bear e quello che fanno la stragrande maggioranza della popolazione mondiale è che Bear mangia animali insoliti. Peraltro li uccide e se li mangia, quindi fa la stessa cosa che fanno altri animali. Se la troupe gli avesse dato un panino con il salame davanti alla telecamera sarebbe stata considerata una cosa malvagia verso i maiali?
    Non vedo perchè uccidere e mangiare un coniglio sia considerato normale e uccidere e mangiarsi un serpente sia considerato ingiusto verso il povero serpente. Sono entrambi animali. Tra l’altro, il serpente fa lo stesso con topi o simili per cibarsi.
    I documentari di Bear, ovviamente non adatti a bambini e per questo vanno in onda tardi, non esaltano la violenza verso gli animali ma la sopravvivenza in ambienti ostili ed estremi. Come parlare di sopravvivenza senza mostrare come nutrirsi?
    Questa è la mia opinione

    • sbarellababyanimals

      L’uomo non vive più i ambienti ostili e non deve più sopravvivere mangiando specie insolite di animali!
      Rimane un programma inutile. Stop.

  6. è LA COSA PIù VERA CHE C’è IN TV..
    MANDA UN E-MAIL A QLK MATTATOIO O A QLK JAPPONESE

  7. Beh io ti do ragione ma solo per certi aspetti…
    Bear di certo per “sopravvivere” non ha bisogno di uccidere animali che avrebbero potuto continuato a vivere invece che essere oggetto di visione per milioni e milioni di persone che credono di impare cose utili in situazioni estreme.Ma poi bear ha sempre con se oggetti come corde coltelli e tutti gli utensili più necessari in quelle situazioni,ma mettiamo caso che una persona normale è all’oscuro che sta per trovarsi in una situazione simile alla sua come può sapere a prescindere che deve portare con se tali oggetti.Detto ciò però non condivido che tutto questo non debba essere trasmesso in televisione,perchè non è niente di così scandalizzante visto che seppur non vengano mostrate ci sono cosa ancora peggiori in cui sono involti stragi di animali.Il popolo decide da se come giudicare tale programma non si deve dare per scontato che ciò che viene trasmesso venga inculcato nella mente dei bambini e delle persone.
    Bene ho espresso la mia opinione e auguro un buon natale a tutti!

  8. Quanta ipocrisia e quanto bigottismo. Cambiate canale e fatela finita di sentenziare e di criticare così aspramente, ciò che non vi piace. I bottoni sul telecomando sono stati inventati di proposito per dare la possibilità a tutti di stare o meno sul canale desiderato, e i più piccoli, a quell’ora dovrebbero stare a nanna!
    E quel povero coccodrillo…….. e quel povero verme….. e quel povero scoiattolo…. uffa che barba!!!!!! Una volta gli uomini vivevano così, e perciò, un semplice tuffo nel passato, non dovrebbe destare tutta questa indignazione.
    Arty

    • sbarellababyanimals

      Allora, facciamo vedere anche come gli animali entravano nelle grotte degli uomini per mangiarli, oppure mostriamo come viene sbranato un uomo o come muore di fame perchè non trova avanzi di animali predati da altri!
      Una volta gli uomini vivevano così!

      • Sbarella, gli uomini che muoiono di fame ci sono e sono tanti, tantissimi ogni ora, Ma in Italia stiamo appiccicati davanti alla televisione a guardare Italia1 e li’ te li fanno vedere solo a Natale quando sono tutti piu’ buoni.
        Io sono un’amante degli animali, amante nel senso che li rispetto per la lora essenza di creature viventi e sono per questo toccata e colpita da ogni tipo di violenza perpetrata a loro danno.
        Mangio la carne con moltissima coscienza e preferisco spendere di piu’ per acquistare carni provenienti da allevamenti controllati che risparmiare e ingozzarmi di pollo di batteria.
        Devo essere onesta, quel tipo che si mangia le carogne non l’ho mai visto ( in Francia non lo passano) ma onestamente questa polemica mi fa sorridere…
        Il serpentello…la puzzolina…ma ci rendiamo conto delle dimensioni EPOCALI di sfacelo in cui viviamo??
        Spegnete la televisione e finiamola con le battaglie contro i mulini a vento e facciamo una bella petizione contro la violenza sugli esseri umani!
        Avete paura che i vostri figli vedano queste cazzate? E allora insegnate loro che la TV e’ una perdita di tempo e dategli valide alternative!
        Se non impariamo a rispettare i nostri simili ditemi voi come diavolo riusciremo mai a rispettare gli animali che, per cultura, riteniamo inferiori e al nostro servizio.
        Chi era che disse ” non e’ che perche’ mangio gli hamburger voglio conoscere la mucca…” ecco, questo la dice lunga!

      • sbarellababyanimals

        Sheila, sai perchè gli uomini che muoiono di fame ci sono sempre? perchè per produrre un chilo di carne c’è bisogno di 15 chili di cereali, e con 15kg di cereali si sfamano 15 persone in un giorno. Tu ti reputi un’amante degli animali, ma di sicuro non lo sei. Ti credi di esserlo e basta.
        Sei colpita dalla violenza che viene loro riservata? Eppure ciò che tu mangi è il risultato della loro violenza!
        il tuo è un animalismo cronico.
        I veri amanti degli animali li rispettano, e non li mangiano.
        Io ai miei figli insegnerò che i veri valori della vita sono altri, tipo il VERO rispetto verso la vita di TUTTI, senza escludere nessuno.
        Ideale che a te manca, ma che sei sempre in tempo a carpire.
        Ciao.

    • la proprietaria del blog mi ha tolto le parole di bocca.
      ma sì, uccidiamo animali veri per fare un “documentario”… d’altronde con la tecnologia informatica odierna TUTTO si può fare anche in 3d, ma vuoi mettere tagliare a pezzi un essere vivente in tv? chissene dei bambini, sono gli adulti il target, gli adulti pre-civilizzati che godono inconsciamente nel vedere l’uomo prevalere sulla fantomatica bestia selvaggia, di qualunque dimensione. massì, poi non importa se l’uomo qui è ultra-protetto e controllato da telecamere e troupe televisiva, è l’effetto che conta. l’uomo vince, evviva l’uomo!
      io lo ripeto, per me non è una cosa che può essere fatta oggetto di spettacolo, indipendentemente dall’animale. ma se lo diventa, allora per par condicio e per dovere di cronaca (cronaca di oggi, non della preistoria) dovrebbe essere mostrato anche altro, polli, maiali e mucche, e non solo quello che fa comodo allo spettacolo e all’economia.

  9. Io penso che i credenti, i vegetariani, i vegani, gli animalisti, gli ecologisti etc.. dovrebbero rispettare i gusti e le idee degli altri. Se una cosa non va loro a genio, che cambino canale, senza pretendere che in ragione del loro credo e sottolineo loro, gli altri si adattino al loro pensiero. E l’eutanasia no, perché è contro la volontà di Dio (naturalmente chi se ne importa dei non credenti) e le pellicce no perchè sono contro il pensiero degli animalisti (e chi se ne frega dei cacciatori, anche se sono milioni) e le centrali atomiche no, perchè sono pericolose e inquinano con le scorie (e chi se ne frega se molti la pensano divesamente) E Berlusconi no, perchè non è di sinistra (elettori di destra a parte, ovviamente)
    Io sono cacciatore, ateo, sono per il nucleare e sono di destra e desidero che le mie idee vengano rispettate come quelle degli altri, che la pensano in modo contrario al mio, compreso il mio diritto di vedere documentari dove si vedono animali uccisi etc… Ripeto i bambini a letto presto e i grandi se non d’accordo, cambino canale.
    La vera ipocrisia sta ne discernere a proprio comodo quali animali uccidere e quali no. Conigli, polli, mucche, vitelli, pesci, uccelli etc.. si possono uccidere perchè abbiamo bisogno di cibo e di proteine, ma altri no perchè non abbiamo bisogno di documentari o di pellicce. Questa è una vera e propria ipocrisia. E’ una discriminazione. Se uno vuol essere coerente, dovrebbe optare per tutti o nessuno, senza trovare scuse e giustificazioni di sorta. Del resto è stato ampiamente dimostrato che si può vivere bene anche mangiando solo frutta e verdura.

    • sull’ultima parte sono completamente d’accordo, sono carnivora per abitudine e non sono mai riuscita ad avere abbastanza forza di volontà per non esserlo.
      per il resto, se parlando di un programma TV in cui si ammazzano animali per puro spettacolo (cosa che può piacere e non piacere, IO la trovo pessima) arriviamo a dire che avere opinioni proprie e discuterne equivale a non rispettare quelle degli altri, allora il 99% di quello che viene detto e scritto da chiunque è una mancanza di rispetto per chi la pensa diversamente. allora stiamo tutti zitti e ognuno per la sua strada, e allora non è neanche giusto venire qui a criticare, perchè così come si può cambiare canale si può anche cambiare blog (il che è un discorso assurdo, secondo me, ma se questo è il “rispetto”…). a parte questo, dato che ero passata solo per chiedere info sul programma e le ho avute, vi ringrazio per lo scambio di opinioni e vado 🙂

  10. Il punto è, che si può si criticare chiunque, anche se a questo proposito il grande Bernard Shaw un giorno disse: ” Le idee degli altri vanno sempre rispettate, io però penso l’esatto contrario, e siccome questa è la mia opinione, voi la dovrete rispettare” ma a parte ciò, non sono d’accordo nel minacciare di mal pubblicizzare il programma, ritenendolo diseducativo. Diseducativo per chi? Ripeto, bambini a nanna e voi cambiate canale, esattamente come io cambierò blog. Ma è mai possibile che nell’era digitale, con la scelta che abbiamo tutti, di sceglierci un programma fra centinaia, dobbiamo concentraci proprio su questo? Io capirei fossimo nell’era glaciale della TV, quando i canali erano appena 2, ma oggi, credo sia anacronistica la pretesa di sbarellabayanimals. Chi lo dice che far vedere animali uccisi, che io dico a scopo didattico, mentre voi dite a scopo di spettacolo, sia sbagliato?. Qual’è la dima di riferimento? La religione? Il così detto buon senso? La logica?……Io ad esempio, da buon ateo, aborro vedere programmi condotti da preti in tv o i Porta a Porta che trattano temi religiosi come la vita di Padre Pio o di Papa Wojtyla, etc… e, ogni volta rischio l’orticaria e mi si accappona la pelle, ma mai e poi mai, anche se come ateo mi sento in qualche modo violentato, mi sognerei di chiedere a chicchessia, di toglierli dal palinsesto televisivo.
    Viva WILD, e spero che ce ne siano molti altri di programmi così interessanti e al tempo stesso, non bigotti come dovrebbe essere ogni programma che si rispetti.

  11. Sbare’, sveglia…
    Le persone muoiono di fame perche’ fa comodo al resto del mondo.
    Tu puoi anche cibarti delle tue stesse unghie per il resto della tua esistenza, ma ti assicuro che non farai differenza alcuna.
    Credi che le superpotenze mondiali lasceranno che l’Africa si rialzi e prenda finalmente possesso delle proprie terre? Credi davvero che costruiranno acquedotti e insegneranno loro come usare le loro risorse?
    Forse fai bene e limitare le tue vedute ai programmi di italia1, affrontare la dura realta’ richiete uno sforzo mentale e una capacita’ di accettare l’ineluttabile che in pochi sono in grado di affrontare.
    Sweetheart….ti lascio con i tuoi mulini a vento, spero che la delusione non ti colpisca troppo forte!
    Ciao

    • sbarellababyanimals

      L’importante è che al mondo ci sia una paladina come te che risolve tutto!
      Grazie a Dio qualcuna ti ha partorito al mondo….

Lascia un commento :)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: