Annunci

°° Vodafone, Totti & gli animali cotti °°

Proprio ieri mi è capitato (per mia piacevole sorpresa =.=” ) di vedere la nuova pubblicità di Vodafone firmata Ilary&Totti. Non l’avete vista? Allora Cliccate QUI . Non bastando la scorsa edizione, quella dove un gruppo di ragazzi usa il cellulare comodamente seduti su un carretto trainato da un povero bue, adesso Vodafone ha rincarato la dose. Pensando bene di associare il nuovo piano tariffario al “cucinare”, ecco che nello spot entrano in scena gli animali, veri e propri protagonisti. Direte voi, vivi?? Assolutamente.

Scena dopo scena, allo spettatore vengono presentati : parti di animali (amatriciana), pezzi di animali (sushi, dove Totti spiega bene ai giapponesi mentre è dietro ai fornelli ) fino ad arrivare a quasi un animale intero (scena dove Totti fa la parte del “paninaro” fuori dallo stadio e accarezza il muso (nel quale è stato conficcato un pallone da calcio) di un maiale morto bruciato.

Mi chiedo come mai tutta questa bassezza.

C’è proprio bisogno di tirare in mezzo gli animali e la loro stessa vita e addirittura prendersi gioco della loro morte? Cosa hanno in comune una scheda sim e un animale ucciso?

Assolutamente nulla.

Stavolta Vodafone ha toccato il fondo.

Se volete unirvi alla protesta nata su facebook contro la pubblicità diseducativa di Vodafone, inviate questa mail esempio (che potrete modificare a piacimento) agli indirizzi riportati in fondo.

” Gentili signori,
vi scrivo per unirmi alla protesta relativa al nuovo spot della Vodafone, in cui il calciatore Francesco Totti accarezza la carcassa di un maiale arrosto con in bocca un pallone da calcio. Non occorre essere animalisti di lunga data per vedere urtata la propria sensibilità: è un’immagine che umilia la dignità dell’animale e ferisce i sentimenti di molti Italiani. Dietro alla figura amichevole del personaggio noto, un essere sensibile e intelligente, ormai privo di vita, viene esibito come oggetto, e come tale privato di ogni considerazione, ridotto a macabro ornamento. Sebbene possano non essere in pochi a sorridere davanti alla violenza dal volto familiare (e succulento), c’è chi non esita a definire avvilente un tale spettacolo: se in un clima di generale indifferenza verso la costante violazione di una vita non umana la sua voce non verrà ascoltata, non resterà che impugnare l’unico linguaggio che pare venire compreso da tutti, e a parlare sarà il cliente. Non c’è pericolo che io continui a finanziare un’azienda che mi offende.
Cordialmente,
Nome Cognome
Città – Operatore Telefonico ( oppure numero di telefono per essere contattati)
Inviare lettera a:
csr.italia@mail.vodafone.it; info@vodafonelab.it; redazione@vodafonelab.it
e per conoscenza Cc:
redazioneinternet@ilmattino.it; ladenuncia@ilmattino.it; portale@info.ilsole24ore.com; segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com; redazionetg5@mediaset.it; gabibbo@mediaset.it; mediaset@mediaset.it; tg2dossier@rai.it; tg3italie@rai.it; tg1.economia@rai.it; tg1@rai.it; tg5@mediaset.it; segreteria.redazione@codici.org; ufficio_stampa@codici.org

Annunci

Informazioni su Carmen Luciano

Hai trovato i miei articoli interessanti? Ricevili direttamente via email sottoscrivendo al mio blog Think Green Live Vegan Love Animals ! ^-^

Pubblicato il 27 agosto 2011, in ° Critiche ° con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 8 commenti.

  1. te stai fuori di testa

  2. Francesco… Te sei fuori di testa! Io la vedo una presa per il culo per tutti i vegetariani e tutti i maialini morti per soddisfare la vostra fame…

    • sbarellababyanimals

      NESSUN ESSERE VIVENTE ha l’obbligo di essere mangiato. Tutti hanno in diritto di vivere.
      Nessuno deve nascere per finire nello stomaco di qualcuno!
      Nello stomaco degli umani poi, dato che viene considerata la specie più “intelligente” quella umana.

      • Quindi neanche i leoni devono mangiare gli altri animali. “NESSUN ESSERE VIVENTE ha l’obbligo di essere mangiato.” Anche frutta e verdura sono esseri viventi…..

      • sbarellababyanimals

        Tu a differenza di un leone, hai intelletto e libero arbitrio.
        Ma forse per dare una risposta del genere, hai solo il libero arbitrio.

  3. per favore carnivori e onnivori smettetela di dare queste risposte senza alcun senso!!! vi rendete conto di quello che dite???? gli animali sono esseri viventi come noi provano sentimenti … dolore, amore , gioia ,affetto, paura l’unico sentimento ke non hanno a differenza nostra è l’odio!!! il rancore e la cattiveria!!! le piante sono dei vegetali senza un sistema nervoso!!! non sono paragonabili agli animali!!! la mela la melanzana il pomodoro ecc ecc sono tutti frutti di piante, quindi noi ci nutriamo di frutti ke cadranno e marciranno! riuscite a capirlo questo????

    • sbarellababyanimals

      Per non parlare che la pianta nei propri frutti racchiude i semi. Le piante usano questa tattica per far si che i propri semi vengano portati lontano dalla pianta madre stessa.
      Una pianta non soffre (almeno fino ad ora così è provato), a differenza di un animale.
      Se con un coltello affetti un pomodoro, e con lo stesso coltello colpisci un gatto, la reazione credo sia diversa!!!

Lascia un commento :)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: