Annunci

°° Staffoli: Ancora spargimento di sangue animale col contributo dell’AVIS °°

Vi ricordate la sagra della pappardella alla lepre , evento organizzato da 28 anni nel mese di luglio dalla Pro Loco Staffoli in collaborazione con AVIS , del quale ho parlato in un post lo scorso giugno? Ebbene, cari lettori, a Staffoli (piccola frazione di Santa Croce sull’Arno, Pisa) non ci si limita esclusivamente a condire le pappardelle con pezzettini di corpo dei roditori sacrificati, cotti nel sugo. Dopo la strage di lepri, adesso tocca ad animali ben più grandi: le pecore. Infatti, come si può leggere sull’Agenda, il 21 – 22- 23 ottobre si terrà la “3° sagra dell’Arrosticino” che prevede pranzi e cene nei giorni sopra indicati con degustazione di arrosticini (carne di pecora in spiedini) provenienti direttamente dall’Abruzzo (!!!!!). L’iniziativa è a cura della Pro Loco di Staffoli in collaborazione con l’onnipresente AVIS  (che potrebbe benissimo significare Animali che Vengono Inutilmente Soppressi), donatori del sangue e SOFT AIR AIRONE di Pontedera (New Entry a favore della mattanza animale! Cosa ci si poteva aspettare da chi simula violenza contro i propri simili?).

Cosa Pensare? Le opinioni sulla fantasia culinaria della Pro Loco di Staffoli rimangono le solite. Come sempre piatti e sagre a base di animali uccisi per il semplice gusto di mangiarli. Mai una novità.Si rimane fermi nel buio dell’ignoranza senza muoversi dalla staticità di pensiero che continua a vedere gli animali come cibo “in potenza” vivente per poi diventare cibo “in atto”.

Ancora più sdegno per l’associazione AVIS che continua ad affiancare eventi dove avviene spargimento di sangue di animali innocenti. Ai donatori di sangue, vorrei ricordare che la specie che gli sta tanto a cuore e per cui vanno a versare il proprio tessuto periodicamente appartiene al REGNO ANIMALE. E ho detto ANIMALE. Non c’è nessuna differenza tra l’importanza di una vita di una pecora e quella di una persona. Si è diversi nella fisionomia, ma non nell’importanza di esistere sul Pianeta Terra. Tutti hanno il diritto alla vita, a poter stare coi propri simili, a provare emozioni, a godere di ogni giorno che la Natura ci ha concesso senza dover esser privati del proprio corpo e quindi morire perchè QUALCUNO NON SA ALIMENTARSI IN MANIERA ALTERNATIVA! Persone che vogliono salvare vite umane donando il sangue, e che quindi si ritengono socialmente utili ed eticamente “buone”, dovrebbero capirlo. L’intelligenza dovrebbe arrivare alla comprensione che per essere buoni non basta fare del bene alla specie alla quale si appartiene e basta.

7 milioni di Italiani lo hanno capito da anni ormai insegnandolo ai propri figli, che gli animali non sono cibo! Che non si sfiora nemmeno col pensiero l’anima di nessuno. Tutti i vegetariani e i vegani presenti in questo Stato hanno aperto i propri orizzonti abbracciando una filosofia diversa, che a Staffoli (e non solo) manca: il rispetto verso TUTTE le forme di vita presenti sul Mondo.

Invito chi è dotato di coscienza e intelletto a boicottare queste sagre ideate per masse di umani che non possono essere paragonate nemmeno a greggi di pecore! Di evitare eventi in cui la sofferenza altrui viene soffocata dal desiderio di sfamarsi. Invito tutti a non sostenere più l’associazione AVIS ma di donare il proprio sangue ad altre associazioni che non sono coinvolte in maltrattamento animale.

E ricordo a tutti che esistono sagre etiche, ecologiche, socialmente utili, finalizzate all’ampliamento della sensibilità umana e con piatti FAVOLOSI! Un esempio? La sagra del SEITAN che si è tenuta ad Arezzo. Anche li erano presenti arrosticini, di Seitan però! Buonissimi in tutti i sensi, e senza una minima traccia di morte animale.

Li volete provare? Per essere indirizzati alla ricetta messa a disposizione su VeganBlog.it cliccate QUI .

Termino questo post con un pensiero tristissimo che va alle pecore abruzzesi che perderanno la vita per questa sagra , e aggiungo una riflessione che dovrebbe far lavorare i neuroni di chi organizza sagre antianimaliste a Staffoli.

Riconosci nell’animale un soggetto, non un oggetto? 
Allora sii coerente, non domandare “che cosa” mangiamo oggi, ma “chi” mangiamo oggi. 
– Charlotte Probst

Annunci

Informazioni su Carmen Luciano

Hai trovato i miei articoli interessanti? Ricevili direttamente via email sottoscrivendo al mio blog Think Green Live Vegan Love Animals ! ^-^

Pubblicato il 20 ottobre 2011, in ° Critiche ° con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. Pienamente d’accordo…..
    Continua così!

  2. Sono con voi!!
    Un abbraccio e molti complimenti per la vostra battaglia a favore dei nostri amici animali.

    • sbarellababyanimals

      Grazie!!!
      Mi raccomando.. donate il sangue in ospedale, o ad altre associazioni onlus che non si fanno pubblicità in sagre con animali uccisi!

Lascia un commento :)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: