Annunci

°° 5° comandamento: Non Uccidere. Il Pastore Tedesco non l’ha ancora capito…°°

Anche se l’articolo che sto per propovi è stato scritto nell’ottobre 2011, nel web continua a diffondersi la notizia che papa Ratzinger (la minuscola è volutamente inserita) per un evento abbia preso parte ad un pranzo con la vittima organizzato a Prato. Come si può leggere nel post pubblicato da La Nazione: La «RistoArt» si è adoperata a preparare L’AGNELLO col sugo a “sua santità” durante la visita a Lamezia Terme.
Il pontefice, avendo gradito il pranzo, “si è fatto anche la scarpetta”.
E pensare che non era nemmeno Pasqua!

Hmm….
Sbaglio o sulla prima delle due  TAVOLE  ritrovate da Mosè al quinto posto aleggiava il “NON UCCIDERE”?
Mi sembra che non è mai stato specificato da nessuno che il divieto comprendesse solo anime umane.
Penso che quando si parla di uccisione si abbraccia l’intero regno animale.
Quindi, nessuno ha diritto di spezzare una vita, dato che è sacra.
Tantomeno il papa, che si crede il portavoce di DIO in Terra e che poi non si fa scrupoli (trai tanti altri..) a ingurgitare il corpo di un agnello. Come se gli agnellini servissero solo per ricordare CRISTO a Pasqua o per diventare cibo a tavola e non per vivere tranquillamente nel “creato”.

Che schifo la chiesa.
>>>

Il pranzo del Papa è made in Prato

Berardelli: “Ha fatto anche la ’scarpetta’”

La curiosità: la ‘ristorart grandi eventi’ ha organizzato una giornata speciale a Lamezia Terme

Papa Benedetto XVI, 84 anni (Infophoto)

Papa Benedetto XVI, 84 anni (Infophoto)

Prato, 22 ottobre 2011 – «IL NOSTRO cibo è piaciuto così tanto al Santo Padre, che si è addirittura concesso una scarpetta con il sugo dell’agnello».

continua a leggere l’articolo cliccando qui .

Annunci

Informazioni su Carmen Luciano

Hai trovato i miei articoli interessanti? Ricevili direttamente via email sottoscrivendo al mio blog Think Green Live Vegan Love Animals ! ^-^

Pubblicato il 14 aprile 2012, in ° altro.. ° con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento :)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: