Archivi categoria: Crescita Personale

°°[Tutorial] Il Quaderno delle Entrate e delle Uscite°°

Cari e care followers, arricchisco l’area del mio blog dedicata alla consapevolezza e all’accrescimento personale con questo nuovo articolo dedicato alle finanze.

Il Quaderno delle ENTRATE e delle USCITE 💸

Com’è nata la mia consapevolezza in ambito economico?

Tutto è iniziato quando avevo 12 anni (stesso anno in cui sono diventata vegetariana, che bellezza!).
Andavo alle scuole medie: periodo di compleanni, regali, pennine colorate, quaderni, riviste per ragazze, libri, cd.. Mia mamma decise di iniziare a darmi la paghetta settimanale, talvolta mensile, per spronarmi a imparare a gestire le mie economie. Quella sua scelta per me è stata fondamentale, perché davvero ho appreso come disporre di quanto mi veniva dato.
Successivamente, a 17 anni, ho iniziato a lavorare part time. Su quei guadagni, frutto del mio lavoro e del mio impegno, applicavo la stessa attenzione che rivolgevo alla paghetta.
Nel 2007 ho così iniziato ad annotare le mie entrate e le mie uscite economiche. E non ho più smesso!

Sapete gestire le vostre finanze? Sapete quanto guadagnate? Sapete quanto spendete e in cosa investite i vostri guadagni? Ma soprattutto, sapete quanto vi rimane da poter mettere da parte?

Se avete risposto anche una sola volta no alle domande, vi suggerisco di correre ai ripari e di iniziare a realizzare un vostro quaderno delle entrate e delle uscite.

Video tutorial


Uno strumento utile, pratico, necessario per tenere sotto controllo le proprie spese e per risparmiare. Per me è indispensabile.

Lo si può realizzare in autonomia con 1 solo euro di spesa e 2 ore al massimo di tempo!

🔹️Occorrente🔹️
1 quadernino a righe
penna blu o nera
evidenziatori
un tubetto di colla
1 busta da lettera

🔸️All’opera!🔸️
•Scrivete sulla parte frontale i giorni di ciascun mese. Usate lo spazio accanto per inserire poi turni di lavoro e date.
Dedicate a ciascun mese 2 pagine. Alla fine della seconda pagina mensile, scrivete “spese” per lo stipendio e “spese extra” per tutte le altre entrate economiche. Poi, in fondo scrivete “totale entrate“: lì inserirai il totale di quanto hai guadagnato.
Fate così per tutti i mesi, da gennaio a dicembre.

•Dedicate tre pagine ai bilanci dell’anno, dove collocherete entrate e uscite di ciascun mese. Segnate un + e un – accanto ai mesi: serve per indicare se quel mese siete stat* al di sopra delle spese o al di sotto.

•Dedicate una pagina ai risparmi: prefissatevi degli obiettivi da raggiungere e annotateli.

Adesso capovolgete il quadernino! Scrivete “spese mese + anno” iniziando da gennaio. Create pagine nuove di volta in volta.

Sulla parte interna della copertina incollate una busta da lettera: collocherete lì le fatture e tutti gli scontrini da conservare.

E il quadernino è pronto!
Adesso non vi rimane che annotare tutto, iniziando così a tenere sotto controllo le vostre economie. Buon inizio! 🌸

Per maggiori informazioni seguite il mio tutorial (fissato qua in alto) e iscrivetevi al mio canale YouTube 🎥
Inoltre, se vi è piaciuta questa idea, condividete pure l’articolo con i vostri amici e le vostre amiche interessat* 🙂
Vi ringrazio molto!

Carmen Luciano
http://www.carmenluciano.com

°°Il Quaderno delle Intenzioni Lunari: Perché Dovremmo Averne Uno Tutti°°

“Esiste una forza motrice più potente del vapore, dell’elettricità e dell’energia atomica: la volontà“.

Diceva questo Albert Einstein in merito al grandissimo potenziale che ciascuno di noi ha dentro di sé. Collegandomi alla sua frase diventata una delle esternazioni più importanti di sempre, in questo articolo voglio parlarvi della volontà nel momento in cui si fonde all’influenza della luna dando vita alle intenzioni lunari.

Mi sono avvicinata recentemente all’affascinante mondo delle energie cosmiche, della natura, del legame terra-esseri viventi.
Ho scoperto realtà a me ignote fino a pochi anni fa.
Ho avuto modo di accrescere la mia sensibilità e di entrare maggiormente in contatto con ciò che mi circonda, traendone solo benefici.
Sono solo all’inizio di un percorso (la vita di per sé è un lunghissimo percorso), ma ne vedo così tanti aspetti interessanti da non riuscire a non parlarne anche con voi che mi seguite.
Ormai lo sapete, adoro condividere ed esternare ciò che penso e vivo.
Pertanto eccomi qui.

Tutto è iniziato quando la mia migliore amica Silvia mi ha fatto conoscere una ragazza (anche lei vegana <3) operatrice olistica: Luna Healing.
Grazie al suggerimento di Silvia di seguire il suo canale instagram dove pubblicava stories in merito ho potuto scoprire il mondo delle intenzioni lunari.

Per intenzioni lunari si intende il mettere per iscritto su un apposito quaderno delle volontà, mese dopo mese.
Ogni mese è caratterizzato dalla luna in uno specifico segno zodiacale, e dall’influenza dei pianeti. Sulle caratteristiche di ogni singola luna vi invito a consultare Luna Healing.
Le volontà, comunque, devono essere chiare, non confuse, precise e semplici.

Ho iniziato a scrivere le mie intenzioni lunari nel 2019 nel mese di luglio, perfezionandomi nelle richieste il mese successivo, agosto. Sul come scrivere le richieste da fare all’universo ho tratto spunto da alcuni suggerimenti ricevuti e dalla tecnica dei 101 desideri di Igor Sibaldi. Trovate dei video interessanti sul suo canale YouTube.

E’ come ordinare al ristorante: se si definisce con chiarezza ciò che si vuole, arriverà in tavola proprio il piatto che desideriamo. Se siamo confusi o indecisi, non riceveremo mai ciò che vogliamo, proprio perché noi per primi non sappiamo cosa vogliamo. Come spiega Sibaldi in uno dei suoi video, le richieste scritte dovrebbero avere un massimo di 14 parole (una frase di tale lunghezza la si può leggere in un solo respiro, dicono).
Mai inserire nelle frasi negazioni come non o verbi depotenzianti.
E’ importante esprimere le volontà in modo positivo, inclusivo, stando alla legge dell’attrazione dell’universo.

Esempio:
Non voglio arrivare più in ritardo agli appuntamenti
la frase deve essere espressa in modo diverso, positivo:
Voglio arrivare puntuale o in anticipo agli appuntamenti



Ho scelto come quaderno delle intenzioni lunari quello ricevuto dalla mia cara amica Elisabetta (pensate, conosciuta anni fa proprio attraverso al mio blog) che ringrazio ancora tanto per il suo dono.

Mi sono così ritrovata a meditare su cosa volessi e a scrivere ciò che desideravo in tanti ambiti: quello lavorativo, quello sentimentale, quello sociale e personale.

Col passare del tempo ho notato che le mie richieste si concretizzavano nella vita reale: ciò che sognavo era lì davanti a me.

Volevo trovare maggiore concentrazione per lo studio, e l’ho ottenuta superando tanti esami, alcuni molto impegnativi e difficili, con bei voti. Successivamente desideravo abilitarmi all’insegnamento e laurearmi, ed anche questo si è manifestato.
Volevo trovare un nuovo lavoro stimolante e gratificante, ed è arrivato.
Desideravo incontrare, dopo un po’ di delusioni ricevute, una persona diversa dalla altre capace di arricchire la mia esistenza, e l’ho trovata 2 giorni dopo aver scritto le intenzioni lunari della Luna in Vergine.
In amore poi, è stato decisivo anche l’aiuto della Psicologa Sessuologa Ligeia Zauli, che mi invitò a scrivere 100 qualità che dovesse avere il mio uomo ideale. E se vi dicessi che il mio fidanzato le ha tutte e cento? ❤

Tornando nel complesso delle intenzioni lunari, è bastato scrivere frasi decise, semplici (ricordo con un massimo di 14 parole), cariche di volontà e buone intenzioni per ricevere ciò che chiedevo.
Alla fine di ogni intenzione lunare scrivo sempre che attendo e accolgo ciò che ho richiesto, con firma.

L’ultima volontà più importante fra quelle espresse durante la nuova Luna in Pesci del 23 febbraio 2020? Ritrovare il gatto che avevo affidato a una donna di Empoli, scomparso pochissimo dopo l’adozione.
Con tantissima gioia sono ritornata su quelle pagine per sottolineare la frase-intenzione e aggiungere una bella spunta: accaduto.

Non tutto ciò che si esprime lo otteniamo con facilità: serve appunto la volontà, il credere in quelle parole, e possibilmente il mettere dentro di loro un carico emozionale positivo non indifferente.

Le parole, sia pronunciate che scritte, hanno un potere enorme. Lo sapevano bene già gli Egizi millenni fa, quando l’arte della scrittura era concessa a pochi. Pensate anche solo ai rituali, alle formule che hanno caratterizzato periodi affascinanti come quello Medioevale.

Se questo articolo vi ha destato curiosità, se sentivate dentro di voi già la necessità di scrivere ma adesso si è accentuata, vi consiglio di darvi una possibilità e di riscoprire il potere racchiuso dentro di voi! 🙂

Ogni mese ha la sua Luna e la possibilità di scrivere delle intenzioni. Seguite su instagram Luna Healing e leggete il suo articolo di blog dedicato alle intenzioni lunari: troverete tutte le informazioni necessarie.


Buone intenzioni lunari, buona riscoperta del grande potenziale che avete dentro di voi ❤

Al prossimo articolo!

Carmen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: