Annunci

Archivi Blog

°°[Review] Cavoli Nostri Ristorante Vegan a Napoli°°

Cari e care followers, dopo tanto tempo che lo desideravo ieri ho provato per la prima volta la cucina vegana di Cavoli Nostri!

Cavoli Nostri è un ristorante vegetariano e vegano di Napoli aperto nel 2015 e situato a pochi passi dal lungomare che mostra un passaggio col Vesuvio incredibile!

Sentendone parlare molto bene ero curiosa di sedermi ad uno dei loro tavolini. E così è stato 🙂

Sono stata da Cavoli Nostri a pranzo venerdì 17 Agosto 2018 con il mio amico Lorenzo di Vegan Project Napoli.

Appena arrivati mi ha colpito subito l’estetica del locale: tavolini esterni con ombrelloni, insegna, vetrate che lasciano intravedere l’interno e le numerosissime piante presenti sulle pareti.

Abbiamo optato per pranzare all’interno del punto ristoro.

Ci ha accolti un cameriere molto gentile che dopo pochi minuti ci ha portato il menu (rilegato con copertina di sughero).

Le proposte contenute erano numerose, fra antipasti, primi, secondi, contorni e dolce.

Dopo aver pensato un po’ a quali delle bontà preferire, la scelta è caduta su un antipasto misto per due.

La portata è arrivata in tavola servita su una lastra minerale. Su di essa erano collocati in modo molto accurato un tris di bruschette, zucchine con mopur, crocchette e tofu impanato con semi di papavero e pepe rosa.

Personalmente ho trovato tutto molto buono. Ciò che ho apprezzato maggiormente è stato però il tofu impanato adagiato su questa buonissima maionese vegetale. Croccante e saporito!

Dopo l’antipasto abbiamo scelto un piatto di spaghetti alla chitarra in crema di limone per me e della pasta con ragù vegetale per Lorenzo.

Ho assaggiato per curiosità la pasta, e l’ho trovata molto buona. Poi, mi sono gustata i miei spaghetti al limone: deliziosi! Cotti in modo perfetto, insaporiti da una crema saporita dall’aroma esaltato dalle scorzette grattugiate di limone fresco.

Non potevo scegliere di meglio!

Come secondo piatto Lorenzo ha ordinato una parmigiana vegetale. Oltre ad essere presentata in modo molto accurato, era anche buona. Parola di Lore!

Per concludere, non poteva mancare un dolce. Fra le varie scelte ho preferito il veg-misù: delizioso!

Ed ecco la scheda di valutazione del locale 🙂

Location: ⭐⭐⭐⭐

Accoglienza: ⭐⭐⭐⭐

Quantità porzioni: ⭐⭐⭐

Pulizia locale: ⭐⭐⭐⭐⭐

Prezzo: ⭐⭐⭐

Varietà offerta: ⭐⭐⭐⭐

Nel complesso al ristorante Cavoli Nostri do un 8 e mezzo e lo colloco al terzo posto della classifica di locali vegani dove ho mangiato meglio in Italia dopo La Lanterna di Verona e La Casina di Alice di Livorno.

Ringrazio Lorenzo per aver condiviso con me questa bella esperienza 🙂

Alla prossima recensione!

Carmen

Annunci

°°[Review] Zaino Limited Edition Miomojo for AnimalsAsia°°

Ciao a tutt*!

Qualche giorno fa mi sono fatta un regalino speciale, un nuovo zaino per l’università, ed eccomi qui a condividerlo con voi 🙂

Si tratta del backpack Miomojo for AnimalsAsia.

È leggero, in poliestere effetto juta intrecciata ed è particolarmente grazioso con i suoi colori beige e marrone.

Si apre con cerniera a zip nella parte superiore, come fosse una busta. L’estremità si piega e grazie alla presenza di due calamite rimane l’effetto estetico come in foto.

Sul davanti porta una seconda zip che aprendola rivela una tasca per collocare ciò che vogliamo.

Sul retro porta le spalline, marroni, leggermente imbottite.

L’interno dello zaino è sempre in poliestere ma di colore marrone con loghi Miomojo e presenta tasche porta accessori.

Cucito sul davanti e impresso sulle zip c’è il logo dell’associazione AnimalsAsia.

Lo zaino infatti, in edizione limitata, si prefigge di sostenere questa realtà animalista che da anni si batte per i diritti degli orsi della luna.

Gli orsi della luna sono sfruttati nelle fattorie della bile per l’estrazione della stessa. Chiusi dentro gabbie con un tubo inserito nel fegato, questi animali vengono sfruttati per anni. Anche per tutta la loro esistenza.

Ho deciso di comprare questo zaino perché adoro il marchio Miomojo e per la nobile causa. Oltre ad offrire modelli di accessori davvero carini (ho già una mini beauty bag di questo brand) Miomojo è un’azienda seria impegnata per l’ambiente e per i suoi abitati. Gode della certificazione Vegan di Vegan Society e i materiali usati sono atossici ed ecologici.

Sostiene molti enti di protezione animale e permette ai clienti di scegliere a chi devolvere il 10% degli acquisti.

Ho pagato lo zaino 59.90 euro. La percentuale di donazione l’ho devoluta ad Essere Animali. Il pacco è arrivato in pochi giorni (spedizione gratuita) e insieme allo zaino ho trovato dei regali *-*

Eccoli.

Due pochette con zip in tessuto dal motivo floreale, una maglia con il simbolo degli orsi della luna (in cotone e bamboo) e un’agendina.

Miomojo spesso regala set di questo tipo e io ho approfittato della promozione di fine luglio.

Ho già provato lo zaino e mi piace molto anche per come contiene libri e quaderni. Vi farò poi sapere fra qualche mese la sua resistenza fra ore di corso all’università di Pisa.

Curiosi di conoscere altri modelli? Visitate il sito www.miomojo.com.

Alla prossima recensione!

Carmen

°°[Review] Deodoranti Naturali: Promossi & Bocciati°°

Il deodorante è uno dei cosmetici che assolutamente non può mancare per la cura e l’igiene del proprio corpo. A meno che non si voglia allontanare le persone 🤣

In commercio se ne possono trovare di tanti tipi: spray, roll on, vapo, in crema e anche solidi.

In questo articolo vi mostro quelli che ho provato personalmente dopo averli testati per settimane.

Come tutti i prodotti che utilizzo ovviamente anche questi deodoranti sono realizzati con ingredienti vegetali e non sono testati su animali.

 

Deodorante Lamazuna solido

Questo deodorante, realizzato dalla dall’azienda francese Lamazuna, ha come caratteristica l’essere solido e quindi di non avere un flacone o contenitore (da smaltire) che lo racchiuda. Utilizzarlo è molto semplice: basta passarlo sotto un filo d’acqua corrente e poi applicarlo sulla pelle asciutta, stendendo delicatamente il prodotto. L’ho utilizzato per molte settimane consecutive e devo ammettere che la sua efficacia è davvero sorprendente. L’azione deodorante è attiva per tutto il giorno. Non ha una profumazione intensa e questo permette al prodotto di essere indicato soprattutto per chi non preferisce dei deodoranti profumati. L’unica nota negativa che ho trovato in questo cosmetico è il fatto che dopo un po’ di settimane di utilizzo e la pelle risulti arrossata. Non ho ben compreso come mai questa reazione. Potrebbe darsi che sia dovuto semplicemente alla mia pelle, ecco perché lo alterno con altri deo.

Costo: 9.90 euro

Efficacia: 8/10

Pregi: zero rifiuti

Difetti: arrossamento della pelle se usato in modo intenso

Lo si può acquistare online cliccado qui.


 

Deodorante Ekos Spray

Il deodorante in questione è spraye contiene fra gli altri ingredienti oli di geranio e lavanda bio. Il profumo è molto gradevole, peccato che una volta applicato sotto le braccia il prodotto risulti difficile da asciugarsi e un po’ appiccicoso. Non so se sia dovuto al fatto che l’ho usato in estate. Comunque, la sua azione deodorante sulla mia pelle è durata circa 5 ore. Se si suda molto o si va in palestra è necessario lavarsi e riapplicarlo.

Costo: 3.99 euro

Efficacia: 6/10

Pregi: buon profumo

Difetti: pelle non asciutta

Lo si può acquistare nei negozi Tigotà.


 

Deodorante roll Deomilla

Ho acquistato questo deodorante di Alkemilla poiché ero curiosa di provarlo. Sono una cliente abituale di questo brand italiano e mi trovo benissimo con altri loro prodotti (addolcilabbra & maschera capelli). Purtroppo le mie aspettative sono state deluse. Il deodorante su di me non ha avuto nessuna efficacia. Ho provato ad applicarlo tre giorni. Dopo i primi minuti di profumo (la fragranza fiori di primavera è molto buona) la franchezza svanisce e lascia il posto ad altro. Sembra più un profumo che un deodorante. Peccato.

Costo: 4.50 euro

Efficacia: 2/10

Pregi: produzione fresca

Difetti: non deodora

Lo si può acquistare nei negozi bio più forniti oppure online cliccando qui.


 

Deodorante Ekos crema

Insieme allo spray Ekos ho comprato anche questo deodorante crema che promette di non avere profumazione. Dopo averlo stappato ho scoperto con molto stupore che il contenitore è dotato di una estremità arrotondata che serve ad applicare bene il deodorante sulla pelle. E difatti lo fa.

Si stende molto bene e lascia la pelle asciutta. Nonostante sia neutro e senza fragranza, questa crema deodora molto. La sua efficacia d’estate lo porta a deodorare fino a 6 ore. Mi è piaciuto e lo riproverò d’autunno.

Costo: 3.99 euro

Efficacia: 7/10

Pregi: pelle asciutta

Difetti: sudando va via la crema

Si acquista nei negozi Tigotà.


 

Deodorante roll on Amica Natura

Nonostante abbia pochi ingredienti questo deodorante di Natura Amica funziona efficacemente. Si stende sulla pelle in modo semplice, la lascia asciutta senza appiccicare (anche d’estate) e deodora per oltre 12 ore. L’ho trovato fantastico da usare in vista di attività fisica: nonostante il tanto sudore, nessun odore sgradevole dovuto dai batteri. Dopo 6 mesi dall’apertura il suo potere inizia a diminuire, ovviamente. Rapporto qualità prezzo ottimo. Posso dire sia il mio preferito.

Costo: 3.60 euro

Efficacia: 9.5/10

Pregi: buonissimo

Difetti: difficile da reperire

Lo si può acquistare nei negozi di profumeria o supermercati più forniti.


 

Cristallo di rocca

Ho voluto provare a comprare questa pietra dai poteri deodoranti. Purtroppo ho speso 6 euro per un prodotto che su di me non ha effetto.

 

 

E voi cosa utilizzate?

Alla prossima recensione!

Carmen

°°Ilaria & Luca: Il Nostro Matrimonio Vegano°°

Innamorarsi ed essere ricambiati è sempre bello. A mio avviso, provare dei sentimenti per una persona con i nostri stessi ideali e col medesimo stile di vita lo è ancora di più.
Nonostante la popolazione empatica non sia ancora così numerosa, talvolta capita di trovare la dolce metà proprio fra coloro che amano e rispettano tutte le forme di vita.

Questa fortuna è capitata a due giovani ragazzi, Ilaria e Luca, entrambi residenti in provincia di Pisa. Una relazione nata su solide basi che adesso sta per trasformarsi in un legame ancora più forte. La coppia infatti il 7 luglio 2018 si sposerà.

Il matrimonio? Ovviamente vegan!

Proprio per questa scelta, ovvia ma non così usuale, ho deciso di intervistarli per parlarne sul mio blog.
Buona lettura!

 

ilaria luca.jpg

  • Ciao Ilaria! Ciao Luca! Da quanto siete vegan?
    Io sono diventato immediatamente vegano dall’agosto del 2012, mentre Ilaria era vegetariana dal 2011. E’ diventata vegana nel gennaio 2015 (modestamente dopo aver conosciuto me).
  • C’è una differenza secondo voi nello stare insieme ad una persona con gli stessi ideali?
    Avere questo ideale in comune in particolar modo ha significato tanto nella nostra vita di tutti i giorni, sebbene probabilmente ci saremmo innamorati lo stesso. E’ stato un punto in più! Avere un partner che sostiene i tuoi stessi ideali, è un legame molto forte, difficile da descrivere!
  • Fra non molto vi sposerete, e il vostro sarà un matrimonio etico.
    Quali caratteristiche avrà la cerimonia?
    Il nostro matrimonio si svolgerà a Palaia con rito civile, in quanto siamo entrambi atei. Il ristorante in cui si svolgerà la cena è Il Focolare di San Vivaldo a Montaione (FI). Sebbene non sia esclusivamente vegano, abbiamo apprezzato le capacità in ambito cucina vegetale della proprietaria veg Roberta Bimonte (con la quale ho orgnizzato numerose cene vegan, n.d.r).
    Al Focolare siamo stati a mangiare tutti insieme per una cena vegan se ti ricordi, ed è il luogo dove ci siamo detti per la prima volta “ti amo”!
    Organizzeremo un aperitivo con crudité di verdure, crostini misti, pappa al pomodoro, panzanella e frittura di verdure!
    Poi avremo 2 primi: lasagne al ragù di lenticchie e pici “cacio e pepe” 100% vegetali.

    Di secondoinvece scaloppine di seitan al limone, patate al rosmarino e buglione di verdure. Gran finale: una torta vegan nuziale ordinata e realizzata dalla pasticceria Gualtieri di Firenze, che raccomandiamo fortemente!

  • Spesso si parla di amici e parenti poco favorevoli allo stile di vita vegan:
    come hanno reagito le vostre famiglie alla vostra decisione?
     All’inizio della nostra decisione di organizzare un matrimonio vegan abbiamo trovato un po’ di resistenza, ma pochissimo dopo si sono ricreduti e ci hanno aiutato con entusiasmo nell’organizzazione. Purtroppo consegnando vari inviti, ci è capitato di sentir dire da alcuni parenti “non vengo a mangiare le cose vegane
    Il dispiacere iniziale è stato grande (anche emotivo) ma il peggio va a loro, inglobati in una mentalità antica dove se non trovi un animale nel piatto non è un pasto. Siamo comunque felici di avere al nostro matrimonio tanti amici e parenti che sono vegan e vegetariani, cosa che non avremmo creduto possibile tanti anni fa!

    E allora tanti auguri a questa bellissima coppia e.. non vediamo l’ora di vedere le foto del matrimonio e del banchetto nuziale! 🙂

    (C) Carmen Luciano / Think  Green – Live Vegan – Love Animals 2018

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: