Annunci

°° Scimmie nello Spazio: Quando terminerà lo sfruttamento animale? °°

Sono rimasta INORRIDITA nell’udire che l’Iran ha lanciato qualche giorno fa nello Spazio una sonda con a bordo una povera scimmia.
L’ennesima  vittima innocente a cui nessuno ha chiesto il parere è stata legata con la forza  e inserita in un un sistema di contenimento che ricorda una gabbia per le torture medievale.
Purtroppo gli animali sono sempre più vittime di esperimenti e crudeltà totalmente inutili da parte del genere umano.
Nello Spazio oltre alle scimmie hanno trovato la morte anche cani e gatti.
Forse gli scienziati di tutto il Mondo non si rendono conto che ciascun essere vivente ha il DIRITTO di esistere.
Invece di lanciare primati in orbita farebbero piuttosto meglio ad allargare i propri orizzonti.
Non è possibile che ai giorni d’oggi siano concesse tali atti vili e barbari.
Così l’Iran, già noto al Mondo intero per la sua bassa civiltà nei confronti delle persone, ha mostrato a tutti di quanto poco rispetto nutre per gli animali.
Cosa ci aspettavamo?

“L’ennesimo abuso su animali inutile, inammissibile e anacronistico – commenta la biologa Michela Kuan, responsabile LAV vivisezione – Costringere animali vivi, privati di qualsiasi esigenza fisica e ambientale della specie, perché costretti in minuscole gabbie e sottoposti ad alimentazione forzata ed assenza di gravità, per studiare gli effetti che tale situazione produce sull’apparato muscolo-scheletrico, è eticamente inaccettabile e scientificamente fuorviante. L’uomo ha asse vertebrale e femorale quasi paralleli, di conseguenza il carico sull’articolazione è fortemente superiore nella nostra specie rispetto alle altre. Inoltre, tessuto muscolare e scheletrico, differiscono tra le specie per formazione e degenerazione ossea, picco della massa ossea ed entità della risposta infiammatoria ed immunitaria, rendendo qualsiasi risultato non attendibile se applicato a specie diverse da quelle oggetto di sperimentazione.”

 

Numerose le reazioni da parte delle associazioni animaliste di tutto il mondo, ma come al solito si vuole abituare il pubblico ad accettare l’utilizzo di cavie come un male necessario invece di fare della corretta informazione basata sulla trasparenza, sulla ragione e sul senso di moralità che dovrebbe contraddistinguere la nostra specie.

 

29 gennaio 2013

Ufficio stampa LAV 06 4461325 – 339 1742586 http://www.lav.it
LAVONLUS_72dpi
LAV Sede Nazionale
Viale Regina Margherita 177 – 00198 Roma
Tel. +39 06 4461325
Fax +39 06 4461326
web : www.lav.it

Annunci

Informazioni su Carmen Luciano

Hai trovato i miei articoli interessanti? Ricevili direttamente via email sottoscrivendo al mio blog Think Green Live Vegan Love Animals ! ^-^

Pubblicato il 31 gennaio 2013, in ° altro.. ° con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento :)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: