Archivi Blog

°° [ Ricetta ] Gelatine alla Frutta Vegan Fatte in Casa °°

Quando ero piccola adoravo ogni tipo di junk food e soprattutto le caramelle, purtroppo. Quante volte ho fatto fuori pacchetti interi di dolci..
Con le loro forme, i loro sapori e la loro consistenza sono qualcosa di irresistibile.
Peccato che all’epoca non sapessi che fossero fatti con tessuto connettivo di animali!
Già, gran parte delle caramelle ( soprattutto quelle morbide ) sono prodotte con gelatina alimentare, spesso grasso di maiale ( marshmallow ) o appunto tessuto connettivo ( ossa, denti, peli, zoccoli ecc) di altri animali vittime dell’industria della macellazione.

Quando sono diventata vegetariana questi piaceri per le papille gustative sono diventati off limits.
Adesso che sono vegan , grazie all’ingresso in questo nuovo mondo pieno di ingredienti a me sconosciuti in passato, ho scoperto che si possono creare in casa le gelatine di frutta senza ingredienti animali!

Con cosa? Con l’Agar Agar !!!
L’agar agar è un gelificante naturale derivato da un’alga marina, ideale in cucina per preparare budini, creme e.. anche gelatine!

Eccomi qui dunque a condividere con voi questa scoperta che ho fatto di recente. Spero possa incuriosire soprattutto le mamme vegan 😀
Si sa, i bimbi vanno presi con la fantasia e quest’ultima nella realizzazione di questi “dolcetti naturali” è l’ingrediente base!

Per preparare in casa le gelatine servono davvero pochi ingredienti:

– 2 bicchieri di acqua naturale ( 200-250 ml )
– 1/2 cucchiaino abbondante di Agar Agar
– 2 cucchiai di zucchero a velo di canna
– aroma naturale di limone ( o della frutta che preferite ) q.b

Per dare colore alle gelatine, potete optare per
– un pezzettino di barbabietola rossa : darà all’acqua un colore che va dal rosso al fucsia
– un pezzettino di cavolo viola: darà all’acqua i colori viola, azzurro, verde
– un pizzico di curcuma: l’acqua diventerà giallo fluo!

Versate in un padellino l’acqua e accendete il fuoco.
Mettete nell’acqua il pezzetto vegetale o la spezia in base al colore che preferite. Quando l’acqua inizierà ad essere calda, vedrete che il colore verrà rilasciato poco a poco. Fate bollire e, in caso della barbabietola rossa e del cavolo, rimuovete dall’acqua gli elementi solidi.
Nel frattempo, versate sullo zucchero a velo di canna l’aroma naturale che avete scelto e mescolate. Poi, aggiungete tutto all’acqua ( ormai colorata ) nel pentolino. Mescolate bene e aggiungetevi il mezzo cucchiaino di agar agar.
Mescolate ancora e spegnete il fuoco.

Prendete gli stampini che preferite ( ottimi quelli da cioccolatino in silicone ) e una volta diventata tiepida l’acqua, versatela negli stampi. Poi, fate raffreddare in frigo per almeno 20 minuti.

Il risultato sarà come quello che ho ottenuto io stamattina! 🙂
Carinissime gelatine di frutta davvero buone da mangiare.

gelatinr

Ho utilizzato un pezzetto di cavolo viola che ha trasformato l’acqua in un colore verdino, ed ho optato per l’aroma di limone.
Ho poi scelto degli stampini a forma di cupcakes, tazzine da thè, biscottini e teiere.

gelatine

Potete usare le gelatine per decorare anche dolci ( raffreddati ) , gelati e creme.

Buona preparazione!! 🙂

Carmen.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: