Archivi Blog

°° Il matrimonio ecologico sbarca in tv, con Let’s EcoParty °°

Nella puntata di “Occhio alla Spesa” andata in onda venerdì 27 Aprile 2012 su Rai Uno
si è parlato di Matrimonio e di tutte le spese inerenti al “giorno più bello”.
Wedding Planner, Bouquet,  HairStylist, bomboniere, location, fiori, addobbi ecc.
Le statistiche parlano di matrimoni in calo, mentre l’età degli sposi aumenta.
Non ci si sposa più a 25 anni, ma si decide di farlo intorno aio 30 (lei) e 35 (lui).
Il matrimonio, in chiesa oppure in comune, rimane però uno degli eventi più importanti della vita delle persone.
E’ quindi necessario pensare proprio a tutto, in modo tale da rendere questo giorno un’indimenticabile ricordo.
Per questo c’è chi pensa in grande scegliendo una location di lusso, un catering a 5 stelle o invitando centinaia di amici e parenti.
C’è chi invece, nel suo giorno più importante, oltre a pensare al matrimonio in sé per sé, pensa anche all’impatto ambientale.
E’ dal connubio tra matrimonio ed ecologia che nasce quindi il Matrimonio Ecologico , scelto da sempre più persone all’estero ma ancora poco diffuso in Italia.
Ed è di questo che il presidente dell’associazione ecologica ” Let’s EcoParty” Stéphanie Lazzereschi ha parlato durante la trasmissione Occhio alla Spesa.
Stéphanie e il suo compagno sono stati la prima coppia in Italia ad aver scelto il metodo più ecologico e di minor impatto ambientale (ma anche economico ) per sposarsi:
Uso di un autobus per lo spostamento di sposi & invitati, banchetto prevalentemente vegetariano, vestiti noleggiati, lancio di semi al posto del riso (utili per alimentare uccellini) , supporto di associazioni onlus con i regali degli invitati, bouquet realizzato a mano e non coi fiori e tanto altro ancora.
L’unione di queste idee originali ha permesso agli sposi di poter coronare la loro unione nel rispetto della natura senza dover spendere cifre enormi.
Chiunque sia interessato all’associazionedi Stéphanie , può visitare il sito LetsEcoParty.Com .
Qui di seguito vi mostriamo delle bellissime foto scattate dal photographer Marco Cappelli in occasione del Matrimonio Ecologico.

°° Matrimonio Ecologico °°

  L’organizzazione di eventi ecologici è una tendenza che si è sviluppata negli Stati Uniti e che sta rapidamente conquistando gran parte dell’Europa. Germania, Gran Bretagna, Svezia, Finlandia: sono solo alcuni dei paesi in cui gli eco eventi stanno diventando una vera e propria presa di coscienza.

Ma cosa significa organizzare un eco evento? Significa organizzare un evento partendo dal principio che ogni cosa debba essere realizzata nel pieno rispetto della Natura e dell’intero Pianeta.

Gli eventi realizzabili sono molteplici: conferenze, feste di compleanno, di laurea, convegni, fiere, concerti, manifestazioni sportive, matrimoni. Ed è proprio su questa ultima tipologia di evento che vogliamo soffermarci: il matrimonio ecologico. Il 09 luglio 2011, finalmente anche in Italia, si terrà il primo matrimonio completamente ecologico. Abbiamo parlato con i diretti interessati per capire meglio come funzioni un matrimonio ecologico.

Ciao Alessio! Ciao Stéphanie! Potete spiegarci perché avete deciso di organizzare il vostro matrimonio in versione ecologica?

Qualche mese fa ci siamo trovati di fronte all’organizzazione del nostro matrimonio. Ci siamo resi conto da subito che il nostro evento avrebbe avuto un impatto troppo forte nei confronti dell’ambiente: carovane di macchine, produzione eccessiva di cibo, stampe infinite di documenti.. E tutto questo ci sembrava un vero e proprio spreco. Ci siamo documentati su internet, per capire se esistessero altre possibilità, e navigando in siti non italiani, abbiamo scoperto un mondo diverso, quello degli eventi ecologici.

L’idea ci è piaciuta così tanto che oltre a decidere di organizzare il nostro matrimonio in maniera ecologica, abbiamo pensato anche di aprire un’associazione per diffondere questa nuova visione in Italia. Il riscontro che stiamo avendo dall’iniziativa è altissimo. Sia gli enti pubblici, che i fornitori, e addirittura gli invitati, sembrano impazziti all’idea di un matrimonio rispettoso dell’ambiente.

In cosa consiste un matrimonio ecologico?

Un matrimonio pesa sull’ambiente non solo per gli spostamenti di sposi e invitati, ma anche per il trasporto delle vivande, per l’energia consumata durante la festa, per quella usata per confezionare gli abiti e gli anelli, per la luna di miele. In media, nel giorno delle nozze, produciamo la stessa quantità di anidride carbonica che emettiamo in un anno intero.

Abbiamo deciso quindi di prestare attenzione ad ogni aspetto del nostro matrimonio, e di rendere ogni nostra scelta il più possibile ecologica. Qualche esempio? Per limitare lo spreco di carta abbiamo spedito gli inviti via mail e realizzato un sito specifico per il matrimonio (ndr. www.alessioestephanie.zankyou.com); invece di comprare le bomboniere, abbiamo devoluto i soldi ad alcune organizzazioni ambientaliste ed umanitarie; per ridurre al minimo le emissioni di carbonio abbiamo deciso di trasportare tutti gli invitati dal luogo della cerimonia a quello del ricevimento con un pullman; abbiamo deciso di non stampare le foto del matrimonio, e produrre invece un libro digitale; e per quanto riguarda la cena, abbiamo optato per cibo e bevande esclusivamente biologici e a km 0. Le scelte che abbiamo fatto sono infinite, e ci permetteranno di vivere al meglio questo momento speciale, in modo più intelligente, responsabile ed eco sostenibile.

Prima parlavi di un’associazione che avete fondato. Puoi raccontarci qualcosa in più?

Certo! L’associazione si chiama Let’s Eco Party, e si occupa di organizzare eventi a basso impatto ambientale, di promuovere un approccio di vita ecologico e di diffondere la cultura ecologica e la coscienza ambientale. Gli eventi che possiamo organizzare sono i più disparati, sia pubblici, che privati o aziendali. Oltre all’organizzazione di eventi, ci occupiamo di riciclo creativo, altro aspetto fondamentale per la salvaguardia del nostro pianeta. A settembre partiranno dei corsi in Provincia di Pisa, e stiamo pensando di aprire un laboratorio in cui sia possibile sia partecipare ai corsi, che noleggiare o comprare i prodotti realizzati.

Se vi incuriosisce l’alternativa ecologica, contattate l’Associazione Let’s Eco Party. I responsabili saranno felicissimi di introdurvi a questo nuovo mondo!

Sito: www.letsecoparty.com

E-mail: letsecoparty@yahoo.com

info@letsecoparty.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: