Annunci

Archivi Blog

°°Cena Vegan @ Cucina Abusiva (Pontedera) – Foto e Dettagli°°

Lunedì 3 Luglio 2017 si è tenuta al ristorante La Cucina Abusiva di Pontedera (Pi) la nostra cena vegan di beneficenza per raccogliere fondi da destinare al recupero e alla sterilizzazione dei gatti abbandonati in zona.

L’evento, organizzato con il sostegno del proprietario e chef Emanuele Fabiani, è stato realizzato in collaborazione con Pangea Food, Vegan Italy di Sonda Edizioni e Brancaleone Pet Shop.
Ospiti della cena oltre 30 persone che hanno potuto gustare un delizioso menù 100% vegetale preparato dallo staff.
Special guests delle portate: i formaggi Pangea Food “LaViola” e “Gondino” gentilmente offerti dal caseificio vegano toscano.

Le foto dei piatti…

menu vegan.jpg

menu vegan 2

menu vegan 3menu vegan 4

menu vegan 5

menu vegan 6

menu vegan 7

… e le foto dei nostri ospiti a cena.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Durante la serata sono stati distribuiti agli ospiti campioncini per gli amici a 4 zampe offerti di Brancaleone Pet Shop e copie del mensile Vegan Italy offerte da Edizioni Sonda.

chihuahua.jpg

brancaleone pet shop.jpg

vegan italy.jpg

 

Grazie a questa cena sono stati raccolti 200 euro che verranno destinati per il recupero di animali abbandonati da curare e far adottare.

Ringrazio pertanto tutti gli ospiti (inclusi i miei amici!) per aver preso parte alla cena, contribuendo in modo concreto con la loro presenza.
Ringrazio Emanuele Fabiani de La Cucina Abusiva e tutto lo staff per la buonissima cena preparata in occasione di questo evento.
Un enorme ringraziamento va poi a Pangea Food, Brancaleone Pet Shop e Vegan Italy per i loro graditissimi omaggi.

Ricordandovi che La Cucina Abusiva è sempre a disposizione con le sue apericene vegan e che i formaggi Pangea Food potrete trovarli presso Bolle Verdi in via Gramsci a Cascina (PI), vi invito a rimanere in contatto con il blog per non perdere i prossimi eventi!

Carmen.

Annunci

°° [Pontedera] Il Tatuatore Michele Berretta Compie Gli Anni: “Niente Regali, Solo Aiuti per Ippoasi e Lipu °°

Michele Berretta è un tatuatore molto conosciuto e apprezzato nella provincia di Pisa.
Nel suo negozio Tattoo Mic 90, situato in Via 1 Maggio nella città di Pontedera (Pi), negli anni con inchiostri e ago ne ha esauditi eccome di desideri.

Adesso, prossimo a spegnere 44 candeline, ne ha uno lui: aiutare gli animali.
Già, perché oltre ai tatuaggi Michele ha una vera e propria passione per tutte le creature che abitano il pianeta, diventata ancora più forte da quando è entrata nella sua vita Cristina Valenti, una fantastica ragazza vegana con cui oggi condivide ideali, lavoro e successi.

michele beretta cristina valenti 2

Michele e Cristina arrivati secondi ad un contest di tatuaggi

In occasione del suo compleanno Michele ha invitato attraverso un video su facebook tutte le persone che lo conoscono, estendendo l’invito anche ad amici di amici, a partecipare alla sua festa che si terrà venerdì 26 Maggio 2017 alle 20.00 presso il locale Voglia Matta di Pontedera (PI).

<< Invitate chi volete. Regola del gioco: non voglio regali. Nel locale metterò un barattolino a disposizione delle persone. Se vorrete potrete lasciare un’offerta, anche simbolica, anche un euro o quello che volete. Il ricavato lo donerò in beneficenza a Ippoasi e se ci saranno abbastanza soldini, anche alla Lipu di Livorno dal momento che mi hanno aiutato e accolto un colombaccio che ho trovato >>

Niente regali per sé, dunque, ma uno importante per Ippoasi e Lipu, che ogni giorno si occupano di animali da salvare.
Un gesto davvero ammirevole, che non è il primo:
Michele ha realizzato per il santuario di animali Ippoasi anche dei portachiavi a forma di grugno di maialino per raccogliere fondi extra durante gli eventi organizzati dai volontari.

michele cristina.jpg

Michele e Cristina con Prugna, una simpatica cinghialina ospite di Ippoasi

 

Con questo articolo, oltre ad invitarvi a partecipare alla bellissima iniziativa proposta, colgo l’occasione per fare gli auguri di buon compleanno a Michele e a ringraziarlo, insieme a Cristina, per quanto stanno facendo in sostegno degli animali.

Grazie, siete persone speciali! ❤

– Carmen

°° 21/11/2015 Vegan Days Pontedera °°

Sabato 21 Novembre 2015 sono stata al Vegan Days di Pontedera organizzato dalla sede locale Lav e dalla fattoria della pace Ippoasi.
Ho passato qualche ora tra saluti agli amici vegan, merenda, giro “turistico” degli stand ed infine cena.

vegandays1vegandays11

Quest’anno gli espositori erano davvero tanti e tutti proponevano cose molto interessanti.

Ho fatto un po di acquisti 😀 ovviamente.

Ho comprato degli adesivi animalisti, una tshirt di Sea Shepherd, un anello in legno di cocco e una collana con ciondolo in alluminio realizzati a mano da Eco Taya Gioielli, un cerchietto per i capelli con fiorellino in cotone ( regalino di natale per mia cugina ) de La Sartoria Vagante di Federica Novelli, un grembiule con i gattini ( regalo di natale per nonna ) dell’associazione Gavol, accessori in cotone lavabili per l’igiene intima de Il Passero Lavabile ( presto scriverò un articolo proprio su questo tema ) e una shopper dell’associazione AnimalsAsia.

Ho cenato con un gustosissimo piatto unico realizzato dall’associazione Mukka Pazza e con hot dog vegan e cola bio dello stand di Vegan Come Koala.

vegandays22vegandays12

Davvero un bel pomeriggio etico ^_^

Se vi siete persi i primi due giorni di questo evento, vi ricordo che Vegan Days di Pontedera vi aspetta anche oggi dalle 10:00 alle 22:00 🙂

Carmen.

°° PONTEDERA (PI) : Manifestazione contro il Circo Medrano – foto dell’evento °°

Siete tutti invitati alla manifestazione contro il Circo Medrano organizzata da Lav  che si terrà Domenica 10 Febbraio a Pontedera dalle ore 16.00 , nella piazza del Cineplex, di fronte ai tendoni del luogo dello sfruttamento animale.
Come ormai E’ NOTO A TUTTI, gli animali detenuti dai circensi vengono trattati in maniera disumana: tenuti in gabbia lontano dal loro habitat, “addestrati” con frustate,picchiati, costretti a compiere esercizi fisici stressanti e contro la loro fisionomia.
Giraffe, leoni, cavalli, elefanti.. animali che vivono in condizioni innaturali, e che NON SONO FELICI.
Vorrebbero farci credere che sia il contrario, MA NON E’ COSI’!
Sono tanti gli episodi ormai che li vedono protagonisti di disperate fughe dai loro aguzzini.
Perchè NESSUN ESSERE VIVENTE RIESCE AD ACCETTARE LA SCHIAVITU’.

E noi non dobbiamo accettare che i nostri simili schiavizzino altre specie animali.

Per questo, vi aspettiamo a Pontedera, muniti di cartelli e fischietti, per dire BASTA AL CIRCO CON ANIMALI!

Segui l’evento su Facebook cliccando QUI.

circo

elefante catene

Come dire BASTA allo sfruttamento?

a) Non portare i tuoi figli, fratelli, familiari al Circo con animali: scegli  di assistere a spettacoli con soli artisti umani come Le Cirque du Soleil.
b) Se ricevi biglietti sconto per entrare al circo con animali, BUTTALI NELLA RACCOLTA DELLA CARTA.
c) Partecipa alle manifestazioni contro il circo con animali.
d) Invita i tuoi amici a non andare al circo.
e) Diffondi la triste realtà delle condizioni inaccettabili degli animali.

Update 11 Febbraio 2013 ***************************************************

manifestazione

volantino

DSC00642

Ieri alla Manifestazione davanti ai tendoni del Circo Medrano eravamo una cinquantina di persone.
Abbiamo distribuito materiale informativo Lav alle persone che giungevano per comprare il biglietto dello spettacolo.
Purtroppo le persone non erano molto sensibili.
Uomini, donne, ragazzi, adulti, anziani.
Tantissimi tiravano dritto trascinando i propri figli verso le casse.
Quando spiegavamo loro che gli animali vengono frustati per eseguire gli esercizi, in tanti rimanevano in silenzio, altri invece hanno espresso delle vere e proprie perle di saggezza.
Le migliori risposte sono state:

<< Gli animali soffrono? Sapessi quante persone al mondo soffrono e a nessuno importa nulla>> detto da una signorotta con un giacchetto bordato da 5 o 6 volpi, che sicuramente non hanno sofferto nell’essere scuoiate.

<<Si lo so che li frustano gli animali, ma non mi interessa>>

<<Vado al circo con gli animali, a te cosa importa?>> detto da un genitore con due bambini piccoli.

<<E’ mio marito che adora il circo, a me fa schifo>> detto da una donna mentre seguiva il suo uomo col figlio alla mano. Beh, sicuramente i pantaloni in casa non li porta lei!

<<Perchè invece di pensare agli animali non pensi alle persone sottopagate?ce l’hai un cellulare?allora pensaci!>> detto da un uomo che aveva un cellulare in tasca.

Beh, sappiamo che esistono vari livelli di intelligenza e di sensibilità nel genere umano.
Sicuramente persone che portano la prole a vedere spettacoli con animali esotici costretti ad esibirsi dopo esser stati frustati, non godono di molto acume.
Ma è l’innata e la spavalda strafottenza che mi urta più di tutto, non il loro deficit.
Perchè lo sanno bene cosa succede quando le luci si abbassano e la musichetta-del-cazzo tipica del circo si spegne.
Sanno cosa subiscono gli animali.
E gli va bene lo stesso perchè non hanno il minimo rispetto per gli animali.
Per questo ho applaudito fragorosamente insieme agli altri manifestanti ieri, all’uscita delle persone dal tendone.
E’ quello che meritano.
Un grosso applauso.
Sicuramente, come a loro non interessa degli animali picchiati, chiuderemo anche noi gli occhi se da vecchi verranno picchiati dalle colf.
Questione di tempo, il Karma ritorna a tutti. Con gli interessi.

-Sbarellababy.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: