Annunci

°° Protesta contro i veleni della Toxic Concordia °°

Fai firmare anche i tuoi amici!

Ciao lettore,
a un mese dal tragico incidente della Costa Concordia teniamo alta l’attenzione sul rischio di un possibile disastro ambientale. Oggi pubblichiamo un inventario delle sostanze e dei materiali pericolosi ancora presenti a bordo sulla base dell’elenco fornito dall’armatore al Commissario delegato per l’emergenza.

Le informazioni dell’armatore sono incomplete e superficiali. Si parla di pitture, smalti e insetticidasenza specificare tutte le sostanze in essi contenute e, spesso, costituite da composti organici a base di cloro che si accumulano negli organismi viventi.

La fuoriuscita di carburante – l’IFO380, particolarmente pericoloso e vietato nella navigazione in Antartico – determinerebbe il maggior impatto sull’ambiente dell’Isola del Giglio, che è parte del Santuario dei Cetacei. Le operazioni di estrazione del carburante sono state avviate ma anche i detergenti, le vernici, gli insetticidi dovrebbero essere rimossi dalla nave il prima possibile, insieme a tutti i materiali solidi, galleggianti e non.

La tragedia della Costa poteva essere evitata se in dieci anni di Accordo internazionale sul Santuario fossero state adottate regole specifiche per limitare il traffico marittimo in aree vulnerabili. Ma possiamo fare in modo che tragedie come questa non accadano mai più.

Chiedi al ministro dei Trasporti, Corrado Passera, di emanare al più presto un decreto interministeriale che regoli il traffico marittimo nelle zone a rischio ambientale. Più di 28 mila persone hanno giù inviato una mail al Ministro. Agisci anche tu. Il ritardo “Costa”.

Diffondi su facebook Twitta il messaggio

Grazie!

img   Vittoria Polidori
Responsabile campagna Inquinamento
Greenpeace Italia

 
Diventa Sostenitore

SGreenpeace Italia 2012

Annunci

Informazioni su Carmen Luciano

Hai trovato i miei articoli interessanti? Ricevili direttamente via email sottoscrivendo al mio blog Think Green Live Vegan Love Animals ! ^-^

Pubblicato il 15 febbraio 2012 su ° altro.. °. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento :)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: