Annunci

°° Festa di Sant’Antonio : Tra Benedizioni & Specismo °°

Ogni anno in quasi tutte le parrocchie presenti in Italia, il 17 Gennaio si celebra la festa di Sant’Antonio.
In occasione di questa ricorrenza nella domenica più vicina alla data “le porte” dei luoghi di culto cristiano si aprono non solo agli umani ma anche agli animali che, in base alle disposizioni di ciascun parroco, vengono benedetti da quest’ultimi.

Se la benedizione venisse rivolta ad animali voluti bene e coccolati come parte integrante della famiglia, questo evento ( nonostante io non creda nella Chiesa ) mi vedrebbe come agguerrita sostenitrice.
Purtroppo ,guardate il caso, questo evento e la benedizione non sono solo rivolti agli animali da compagnia, ma anche quelli che lo Stato ci fa definire “da reddito” che nel linguaggio etico si traduce in “sfruttamento e/o uccisione“.

Sono venuta a conoscenza di due iniziative (due sulle tantissime) analoghe che si terranno proprio domenica prossima:
una nella Diocesi “Nostra Signora di Fatima” in località Gabelletta ( Terni ) e l’altra nella Chiesa di San Vito Martire a Lentate sul Seveso ( MB ).

gabelletta
Stando alle informazioni degli inviti, a Terni si terrebbe una benedizione dei cavalli in collaborazione con l‘associazione Sportiva  Dilettantistica “Cavalli e Natura” con la presenza di Don Matteo Antonelli,
a Lentate sul Seveso invece si terrebbe una benedizione di animali da macello: il parroco della chiesa del posto dovrebbe benedire gli animali che in un futuro prossimo diventeranno carne dei macellai della zona.

Essendo che se non vedo non credo ( San Tommaso docet, dovrebbero apprezzarlo i parroci ) ho passato la mattinata a contattare le due parrocchie e i relativi dirigenti per chiedere la conferma degli eventi.
Ho chiamato sia numeri fissi che quelli mobili ( gentilmente concessi dalle segretarie che però non sapevano rispondermi ) ma non ho ricevuto nessuna risposta.
Sarò stato per via del numero sconosciuto?
Forse..
Eppure credevo che persone abituate ai dogmi non avrebbero avuto problemi a rispondere ad un numero ignoto.
O magari avevano casualmente tutti da fare in quel momento.
Mistero della fede.

Comunque, SE e dico SE questi eventi si terranno, colgo l’occasione per esprimere ciò che avrei voluto dire ai diretti interessati attraverso questo articolo.

Vorrei dire a Don Matteo Antonelli , al parroco della Chiesa di Lentate e a TUTTI i preti che benediranno animali da reddito che gli animali non sono cibo, non sono un mezzo di trasporto, non sono qualcosa da cui trarre profitto.
Benedire un innocente schiavizzato con la presenza dello schiavizzante vuol dire essere d’accordo con chi lo priva della sua libertà.
Possibile che persone come voi, che fanno parte di una religione che dovrebbe professare l’amore , ancora non l’abbiano capito?

Cosa non vi è chiaro delle parole che formulano il Quinto e del Decimo comandamento?
NON UCCIDERE significa non uccidere appunto, e voi benedite esseri viventi partoriti che verranno uccisi.
NON DESIDERARE LA ROBA DI ALTRI vale anche per il corpo degli altri. Nessuno dovrebbe desiderare l’organismo altrui per metterlo nel piatto, mangiarlo, digerirlo a sforzo e ( pardon ) defecarlo.

Trovo del tutto vergognoso che nel 2015 accadano questi eventi retrogradi.
Invece di illuminare le menti diffondendo rispetto verso ogni forma di vita “del creato” voi date man forte a chi le creature le schiavizza e le smonta facendole diventare il niente più totale.
Ma a voi forse non interessa, vero?
Queste sono macchie che non vi toglierete mai più dalla coscienza.

Rimango a disposizione delle persone chiamate in causa in caso volessero dare la propria versione.
Questa è la mail del mio blog: sbarellababy_animals@hotmail.it .

Chiedo a tutti i miei lettori di non prender parte a questi ipocriti atti pubblici e di non sostenere mai chi accetta lo sfruttamento di qualsiasi forma vivente in grado di soffrire, di provare stress e dolore.
Grazie.


Nel frattempo a Lentate il Fronte Animalista ha organizzato un presidio contro la benedizione degli animali da macellare.

lentate

Cliccate per visualizzare l’evento su facebook –> QUI .

Se volete esternare invece il vostro disappunto per la benedizione dei cavalli a Terni, potete contattare la diocesi attraverso i recapiti già pubblici in rete che condivido qui di seguito:

Email: p.nostrasignoradifatima@diocesitna.it
Telefono/fax : 0744 / 242664
Sede del Vescovo di Terni
Email : diocesi.terni@gmail.com
Telefono: 0744 / 546535 oppure 0744 / 546528

Annunci

Informazioni su Carmen Luciano

Hai trovato i miei articoli interessanti? Ricevili direttamente via email sottoscrivendo al mio blog Think Green Live Vegan Love Animals ! ^-^

Pubblicato il 13 gennaio 2015, in ° altro.. ° con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento :)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: