Archivi giornalieri: 24 maggio 2021

°°Montesarchio (BN) – Strage di Cani Avvelenati°°

Quanto sta accadendo a Montesarchio, un comune della provincia di Benevento, merita di essere portato all’attenzione di tutte le persone in Italia che lottano per i diritti animali.
Si tratta dell’ennesimo caso di crudeltà ai danni degli delle altre specie per mano umana.

Nel mese di Aprile 2021, nel sopracitato comune, sono stati ritrovati 5 cani deceduti per avvelenamento. La somministrazione di alimenti contenti veleno per eliminare fisicamente la presenza degli animali è una terribile usanza diffusa – come purtroppo sappiamo – in tutta la nazione, ma che volontari e volontarie del luogo lamentano sia fin troppo presente nella Valle Caudina.
In merito all’uccisione di questi esemplari l’associazione LNDC Lega Nazionale per la Difesa del Cane di Benevento ha sporto denuncia alla Procura della Repubblica.

Uno dei cani ritrovati morti per avvelenamento

A distanza di poche settimane sarebbero morti per le medesime cause altri due cani: uno trovato privo di vita, l’altro in condizioni disperate è deceduto nella clinica dove era stato portato d’urgenza.
Fra gli animali che hanno perso la vita, vi era addirittura una femmina incinta.
Una strage di vite innocenti che ha destato l’indignazione dei cittadini sensibili e rispettosi degli animali, fra i quali sembra non esservi proprio il Primo, il Sindaco. E’ la stessa associazione LNDC a farlo presente in un comunicato pubblicato sul proprio sito internet.

Nel frattempo a Montesarchio, volontari, volontarie e cittadini si sono riuniti lo scorso sabato 22 maggio 2021 per manifestare contro la mattanza di randagi con cartelloni e striscioni con sopra scritte critiche morali nei confronti dell’ignora persona che si è macchiata le mani di sangue innocente.


La manifestazione contro la mattanza di cani tenutasi a Montesarchio – BN
Per vedere altre foto, cliccare QUI

La rabbia delle persone che rifiutano la violenza sugli animali è tanta, così come la voglia di risalire all’autore di questo fatto gravissimo. Voci di paese dicono che l’artefice sarebbe una donna, moglie di un ex militare, che avrebbe immesso nel cibo un prodotto per auto per causare la morte ai cani “colpevoli” di vagare vicino ai suoi campi.

Prima che lo faccia la Natura stessa, spero con tutto il cuore che l’assassina paghi davanti alle leggi umane per i suoi gesti immorali, che la sua identità venga presto svelata e che sia denunciata per maltrattamento e uccisione di animali facendo valere e applicando le leggi vigenti in materia di maltrattamenti.

Cosa possiamo fare noi, nel concreto, per essere presenti in questa triste vicenda?

► E’ possibile diffondere la notizia di questa strage, portandola all’attenzione di quante più persone conosciamo.
► Si può inviare un contributo economico (cliccando QUI) ai volontari e alle volontarie del posto affinché abbiano disponibilità economica per accudire i randagi, intervenire per le emergenze e portare avanti qualsiasi tipo di iniziativa per difendere gli animali, anche in sede legale.
► Inviare una email al Sindaco di Montesarchio (BN) affinché si interessi – cosa che un sindaco già dovrebbe fare – di questa vergognosa realtà accaduta nel comune dove svolge la sua funzione pubblica.

Questo è il testo che ho inviato personalmente al Sindaco Francesco Damiano.
Potete copiarlo e inviarlo a vostra volta all’indirizzo:
protocollo@pec.comune.montesarchio.bn.it (solo con indirizzo email di posta certificata)
oppure a montesarchio.stampa@libero.it (con qualsiasi indirizzo email)


Gentile Sindaco Francesco Damiano,
Gentile Comune di Montesarchio.
Ho appreso la notizia di una strage di cani avvenuta all’interno della vostra area di competenza.
Dal mese di aprile ad oggi sono stati uccisi dei cani mediante avvelenamento, una pratica vergognosa
che ancora viene messa in atto da persone senza scrupoli che dovrebbero finire nelle mani della giustizia.
Con la presente email sono qui a condannare moralmente questi atti incivili che in una società
che ha rispetto della vita non avrebbero mai avuto luogo. Sono qui inoltre a chiedervi di intervenire in modo celere
affinché quanto accaduto non si manifesti nuovamente, unendo le forze con le associazioni che sono intervenute.
Sarà mia premura diffondere questa notizia a livello nazionale affinché tutti e tutte sappiano cosa è successo.
Concludo il messaggio a Voi rivolto esternando enorme dispiacere e turbamento nel sapere che durante la manifestazione pubblica svoltasi sabato 22 maggio 2021 proprio in merito a questi decessi, la Sua figura sembrerebbe non esser stata presente. Un Sindaco rispettabile ha a cuore tutte esistenze che popolano il Suo Comune, incluse quelle a quattro zampe.


Distinti Saluti.
Nome, Cognome, Città




Grazie a tutte le persone che decideranno di attivarsi, e a tutte le persone di Montesarchio che si sono già attivate per stare dalla parte degli animali.


Carmen Luciano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: