Archivi Blog

°° Pellicce: Un quotidiano orrore femminile °°

https://i0.wp.com/www.gan.ca/images/photos/fur_11_large.jpg

La pelliccia è da sempre stato un simbolo di distinzione sociale. Nato come unico elemento per coprirsi nel Paleolitico, l’uomo ha continuato a utilizzare la pelle degli altri animali anche quando non aveva esigenza di coprirsi per riparasi dal freddo e non soccombere all’inverno. Basti pensare ai Re e alle Regine di ogni dinastia: sempre raffigurati nei loro ritratti, con in spalla pellicce di qualsiasi animale, primo fra tutti l’ermellino.Col passare dei secoli, è diventato un canone di abbigliamento da emulare,soprattutto per le donne. Quest’ultime che utilizzavano le pellicce, non solo lo facevano per coprirsi, ma anche per esternare e sottolineare il loro tenore di vita e la loro ricchezza. Tutto questo poteva esser comprensibile decenni fa, data la scarsa qualità intellettiva delle persone. Ma nel 2010, con tutti i nostri progressi nell’industria tessile e tutti i nuovi materiali utili per coprirci, diventa un vezzo criminale volersi coprire con l’epidermide di un altro essere vivente. Esistono materiali ben più nobili, indossati da persone molto più sensibili che delle signorotte impellicciate.

Ciò che le donne sanno ma fanno finta di non sapere pur di avere quello splendido manto morbido sul proprio corpo, è il processo per ottenerlo. Migliaia di animali ogni anno, solo in Italia, perdono la vita a suon di bastonate, a colpi di scariche elettriche per cedere la loro pelliccia all’indistria della pellicceria. Questi poveri animali, allevati e fatti riprodurre in gran numero, vengono tenuti in gabbie esterne alla ditta dove verranno poi scuoiati affinchè il loro pelo, per il freddo, si infoltisca favorendo un capo più “bello”. Cincillà, ermellini, visoni, volpi, marmotte.. tutti destinati a morire.

Una volta scuoiati i cadaveri degli animali vengono spesso bruciati, poichè non possono essere impiegati nell’alimentazione. Tutto questa sofferenza è totalmente assurda e inconcepibile. Possibile che le donne, che dovrebbero essere il simbolo della sensibilità e della vita, pretendano e paghino fior di euro per accaparrarsi i resti di centinaia di esseri viventi cuciti insieme?

Per una giacca in pelliccia, vengono uccisi dai 200 ai 300 visoni! 300 anime private di vita per coprire per qualche inverno una donna capricciosa!

Le donne che acquistano le pellicce o se le fanno regalare, non meritano nemmeno di essere definite donne! A mia detta, dovrebbero solo vergognarsi. Ma anche un certo uomo, dovrebbe vergognarsi. Di chi parlo? ma del nostro caro Pastore Tedesco Ratzinger, anche lui che si crogiola sotto un manto bianco e rosso d’Ermellino. E menomale che predica i 10 comandamenti, tra cui fiammeggia in quinta posizione “non uccidere” e  a seguire “Non desiderare la roba d’Altri”. Non ha forse qualche peccato sulla coscienza il nostro caro Papa dato che indossa creature di Dio? Gesù non vestiva animali..

https://i2.wp.com/estinzione.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/53518/b16_ermellino.jpg

A ciascuno la sua , di pelle! Boicottate gli indumenti con bordo in pelliccia.

https://i2.wp.com/www.vet-in-time.it/images/stories/nonsonounapelliccia.jpg

°° VOX POPULI : Meglio Ratzinger con o senza PELLICCIA D’ERMELLINO? °°

Il Quinto comandamento dei 10 che Dio diede a Mosè suddivisi in due tavole
dice, alla lettera " NON UCCIDERE".
E quando si parla di non uccidere, si intende il non uccidere generale. no?
Per le persone giuste questa regola (ovvio per chi è cristiano, ma sarebbe bene la rispettassero anche gli altri)
si estende su persone e ANIMALI.
Per le persone NON GIUSTE invece, questa "legge" vale solo per la vita umana.
Ora… vi chiedo.. vi sembra forse giusto che una persona, una che (dice) vuole portare la parola di Dio
in Terra, debba coprirsi con la pelliccia di un bellissimo essere vivente?
Perchè centinaia di ermellini devono morire a suon di scosse elettriche per coprire uno dei tanti papa?
Perchè, se dovrebbero rispettare il quinto comandamento??????????
 
 
Si predica bene (ma neanche tanto), e si razzola malissimo!!!!
voi cosa ne pensate? io voglio gli ERMELLINI VIVI E IL PAPA COPERTO DA QUALCOSA CHE NON APPARTENGA A QUALCUN ALTRO!
 
 
 

°° Pasqua si avvicina.. e le grida di dolore di chi viene sacrificato si intensificano °°

Non ho mai compreso il perchè, per qualsiasi festa, ricorrenza, rituale o tradizione qual si voglia ci debba sempre essere qualche vittima sacrificale, qualche piccola vita spezzata inutilmente. Tanto per fare. Gli americani si ingozzano di capponi per festeggiare.. e qui in Italia, paese popolato in maggioranza da cristiani, ecco che con l’avvicinarsi della Pasqua le campane suonano a morte non solo per Gesù, ma anche per chi, in onore della rimembranza della sua resurrezione (a quanto si sappia) viene ucciso, dissanguato, nonostante la tenerissima età. Non so cosa spinga alcuni individui (dei quali non voglio menzionare altro, ai quali non voglio dare aggettivi.. sarei troppo crudele) a pagare per uccidere un piccolo agnellino di neanche 3 mesi per finire nel proprio piatto, per farci una lurida preghierina su, per finire nel proprio schifoso stomaco ed esser poi defecato. ecco, la vita sacrissima di un essere vivente che diventa.. merda. umana poi. peggio che mai. Quelli che si credono cristiani forse non hanno ben presente che nei comandamenti che , a regola, dovrebbero rispettare, il quinto dice "non uccidere". E sia ben chiaro che quando si intende NON UCCIDERE la regola si estende su qualsiasi essere che vive sulla Terra. Tutto ciò, viene però ommesso. viene coperto da omertà allo stato puro. il tutto per il piacere dei gusti.. della "cucina". Come fate a mangiare ESSERI VIVENTI con pari dignità di vita della vostra non lo capirò mai, e non lo voglio capire. A Pasqua, dato che non sono una persona falsa, non auguro niente a nessuno. Tanto, se c’è un qualcuno lassù che ci ha messi qui, tra gioie e dolori, sa bene cosa meritiamo tutti,sa come siamo, ci conosce bene uno a uno, quindi gli auguri non servono a niente.

Ma un augurio speciale a chi, nella propria pancia, farà fermentare la morte altrui lo voglio fare:

che l’agnello "di Dio" VI VADA DI TRAVERSO E CHE MORIATE DI UNA MORTE LENTA…LENTISSIMA.. almeno per Pasqua vi trovate tra le braccia di Gesù. no??

chi uccide, non merita di vivere. non merita di condividere il pianeta con Me!


CAMBIA MENU
Felice Pasqua

Vogliamo che sia una Festa senza crudeltà.
Una Festa che celebra la vita.
E anche la nascita della Newsletter Cambiamenu
.
Uno strumento nuovo per camminare insieme.
Per raggiungere obbiettivi concreti per gli animali e per il Pianeta.
Iniziando dalle scelte a tavola.
Magari realizzando le ricette del nostro
Menu di Pasqua tutto veg, saporito ed intrigante.
E invitando amici e parenti a unirsi a noi.
Ti auguriamo una primavera di felicità!
 

 

 

Iscriviti alla Newsletter Cambiamenu

Vuoi essere sempre aggiornato sulle attività di Cambiamenu e sul vegetarismo?
Vuoi saperne di più sull’alimentazione giusta per tutelare la salute, il Pianeta e gli animali, e ricevere ricette sempre nuove?
Vuoi entrare nella community di Cambiamenu e partecipare alle iniziative per la diffusione della scelta veg?
Seguici. Proponi. Partecipa.
ISCRIVITI alla newsletter e sarai dei nostri! Clicca
qui

 

Viva la pappa veg!

Essere vegetariani dalla nascita si può.
Come? Ce lo spiegano nutrizionisti, medici, mamma e papà.
Dove?
A Roma, sabato 10 aprile 2010, dalle 10.30 alle 13.30, la LAV organizza 
Viva la pappa veg,
Tavola rotonda con consigli pratici, supporti medici e ricette gustose per un’alimentazione corretta e sana dallo svezzamento all’adolescenza.
 
Mamme, papà – ma non solo – siete invitati! 
E se vostro figlio ha tra gli 8 e 17 anni potrà vincere un fantastico percorso ludico-tecnologico da effettuare durante la tavola rotonda!
Ludoteca Technotown – Villino medievale di Villa Torlonia – Via Spallanzani 1a (Metro B Policlinico). Per saperne di più clicca qui 

 
Chi ci aiuta a cambiare menu: scoprilo su http://www.cambiamenu.it

 
                     
VEG A CASA / VEG FUORI CASA   DIVENTA VEG   SOSTIENICI

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: