Annunci

Archivi Blog

°°Pisa: Cartello “Non Toccare” sulla Fronte di un Cavallo°°

Continua senza ostacoli e prosegue indisturbata la schiavitù degli equidi nella città di Pisa. Nonostante le oltre 3500 firme raccolte attraverso la petizione avviata su Change.org, la richiesta di abolizione delle carrozze trainate dai cavalli sembra non interessare né al Sindaco, né agli assessori competenti.

Nel frattempo, su uno dei cavalli vittime dell’antropocentrismo egoista umano è spuntato un cartello scritto in modo rudimentale:

ATTENZIONE NON TOCCARE


Un invito a non accarezzare la fronte dell’animale, forse per non disturbarlo o non agitarlo ulteriormente. Ci pensano già, a mio avviso, morso in bocca, ferri agli zoccoli, briglie, copri-orecchie, la presenza stessa in una piazza affollata, lo smog, la fatica, paraocchi e l’immancabile e fastidiosissimo campanellino dal tintinnio costante al movimento della carrozza.
Ricordando ai vetturini, e a chi permette loro di schiavizzare i cavalli, che gli animali NON SONO MEZZI DI TRASPORTO, invito tutti a non usufruire di tale, retrograde servizio.

Siamo nel 2017. Il Medioevo è finito da un pezzo. 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: