Annunci

Archivi giornalieri: 2 maggio 2017

°° [Diritti Umani] Il Milanese Imbruttito & gli Slogan Sessisti °°

Nei supermercati milanesi, tra gli scaffali e la moltitudine di prodotti in vendita, è possibile imbattersi in una nuova linea di alimenti firmata “Il Milanese Imbruttito“.

Il Milanese Imbruttito è una pagina facebook seguitissima (oltre un milione e duecentomila di followers) che ironizza sui comportamenti del milanese medio.
Battute divertenti, spiritose, in grado di strappare sicuramente un sorriso a tutti.

Ciò che invece, più che strappare una risata, mi ha fatto cadere le braccia è stato lo slogan scelto per alcuni prodotti con il loro logo.

Sulle bottiglie di birra, prodotte da Officina della Birra Srl, per esempio è posta la frase
“E FATTELA una bionda ogni tanto” oppure “E FATTELA una rossa ogni tanto” in base al tipo di birra.

8cf0ac30-c9d9-4298-9358-1d5732bf8f76.jpg

ff1b74df-4818-4e5f-9e26-de5bfc353f8e.jpg

Non serve correre a sfogliare un dizionario per sapere che, fra i tanti significati che ha assunto col tempo il verbo fare, a livello popolare-volgare ha acquisito il valore di “avere un rapporto sessuale con“.
Mi chiedo: perché abbassarsi a livelli così squallidi quando si è consapevoli del doppio senso che può avere lo slogan scelto per il prodotto da mettere in vendita?
Perché dovrebbe essere “cool” scrivere una frase del genere quando in gergo può invitare ad approcciare sessualmente con un individuo di sesso femminile in base al suo colore dei capelli?

E che non ci si nasconda dietro al “la malizia sta negli occhi di chi legge”, perché l’intenzione pare più che palese anche grazie allo slogan voluto sulle buste di patatine.

9584d17b-4ec2-44a8-90e4-77386f72538c.jpg

Patatine prodotte e confezionate da Amica Chips, azienda già nota per le sue scelte di marketing alquanto singolari. Vi ricordate la réclame con Rocco Siffredi?
Stendiamo un velo pietoso.
Chissà a cosa volevano accostare il termine “patata”. Chissà..

hqdefault.jpg

In una nazione come l’Italia dove il numero di femminicidi ogni anno sembra non diminuire, in un mondo dove le donne sono ancora costrette a nascondersi se vogliono allattare i propri figli, trovo che l’utilizzo di questi slogan che possono mandare messaggi fuorvianti sia del tutto fuori luogo.

Si può ridere e scherzare su tutto, ma non sui diritti, soprattutto in una società dove dilaga ancora il maschilismo più becero.

Invito quelli di “Il Milanese Imbruttito” a sforzarsi per trovare slogan più originali, che non abbiano la capacità di offendere tra le righe alcun genere.
Invito a fare lo stesso le aziende che hanno accettato che i loro prodotti fossero marchiati con frasi banali come quelle sopra riportate.

E FATELO un salto di qualità.
Grazie.

 

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: