Annunci

Archivi giornalieri: 23 maggio 2019

°°[Protesta] Chiocciole Vive Nei Supermercati EUROSPIN°°

Mi giunge una segnalazione poco piacevole.

Oggi pomeriggio una persona, recandosi in un punto vendita della catena di supermercati Eurospin, nel banco frigo ha notato un “prodotto” insolito: in mezzo a confezioni di lupini sotto sale e ortaggi vari erano piazzate vaschette contenenti lumache vive.

Un chilogrammo di piccole creature “dormienti”, rinchiuse in una rete posta dentro contenitori plastici, alla mercé dei clienti.

Il costo della loro vita? Meno di una banconota da 10 euro.

Ciò che più fa rabbrividire non è solo la loro presenza nel banco frigo, come tanti altri alimenti, ma il termine usato per descrivere gli animali: PRODOTTO VIVO.

Le foto sono state scattate nel punto vendita Eurospin di Villaperuccio (CI), come dimostrato da prova fotografica dello scontrino.

Non è noto se le chiocciole siano presenti in tutte le filiali d’Italia (personalmente non le ho mai viste su Pisa), sta di fatto che realtà come questa gettano tanta tristezza addosso.

Allevati in Tunisia, commerciati a bancali da un’azienda sarda(come indicato in etichetta) questi piccoli animali vengono venduti col fine di morire bolliti, cotti in padella.

Un risveglio tragico dal “sonno” in cui sono indotti per starsene fermi dentro il guscio.

Se esistono cose del genere, vorrei ricordarlo, è per merito di chi acquista. Le regole del mercato sono precise: la domanda genera l’offerta. Se la domanda cala, anche le offerte calano. Se la domanda cessa, anche l’offerta si estingue.

Nel frattempo che i “consumatori” di chicciole prendano consapevolezza realizzando una volta per tutte che senza uccidere, senza divenire un fardello per le altre specie è possibile condurre un’esistenza dignitosa e piacevole, ciò che è in nostro potere è sicuramente l’esternare all’azienda Helix Italia SRL e ad EUROSPIN che siamo contrari alla vendita di esseri senzienti da ammazzare comodamente fra quattro mura domestiche.

Diamo voce a chi viene trattato come un “prodotto”! Difendiamo chi viene condannato a morte senza aver fatto niente di male, se non esistere in mezzo agli umani!

Mail tipo:

“Gentile Eurospin,

Gentile Helix Italia SRL

Scrivo e invio questa mail per esternare il mio disappunto riguardo l’allevamento e la vendita al pubblico di chiocciole vive. Ho saputo che in una filiale EUROSPIN sono comparse vaschette contenenti questi animali vivi dentro allevati fuori Italia e commerciati in Sardegna. Trovo sconcertante che nel 2019 si pensi agli animali come “prodotti vivi” da insacchettare, sigillare nella plastica e vendere. Mera “merce” da cui trarre profitto. Trovo vergognoso che la vita, anzi tante vite, abbiano un prezzo come un pezzo di pane o un’inanimata bottiglia di vino.

Personalmente non comprerò MAI queste chiocciole, poiché il mio rispetto verso la vita è a livello universale e non è mia intenzione esistere a discapito degli animali. Inviterò ad evitarne l’acquisto tutte le persone che conosco, sicuramente sensibili.

Spero che l’azienda Helix Italia Srl scopra nuove “materie prime” più etiche da commerciare (soldi e rispetto a volte non coincidono) e che i punti vendita Eurospin non accolgano più animali vivi destinati ad una terribile morte casalinga. Altrimenti, farò acquisti altrove.

Distinti saluti.

Nome, Cognome, Città

Da inviare a Eurospin compilando questo form (cliccare QUI) e a Helix Italia SRL agli indirizzi

martinez.sassari@gmail.com

helixitalia.srl@gmail.com

Grazie.


Aggiornamento del 27 maggio 2019

Eurospin ha risposto alle email con il seguente messaggio

“Prodotto di allevamento”.

Prodotto.

Stendiamo un velo pietoso.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: