Archivi Blog

°° Piemonte : un referendum per abolire la caccia °°

In Piemonte il 3 Giugno ci sarà un referendum per abolire la caccia.
La regione sicuramente non pubblicizzerà l’evento (il motivo è scontato).
Le istituzioni non vogliono che si raggiunga il quorum ,oltre ad averlo messo l’indomani di una festa nazionale invece di accorparlo alle amministrative spendendo così 25milioni di euro in più!.
Quindi è importante condividere e fare il passa parola affinchè tutti i cittadini piemontesi possano andare a votare.
E’ indispensabile votare SI all’abolizione della caccia. Migliaia di animali finiscono uccisi dai cacciatori ogni anno.
La caccia non è uno sport. Non è importante per la sopravvivenza. I cacciatori non rispettano la natura, in quanto massacrano gli abitanti della natura stessa.
Speriamo in una vittoria schiacciante.
La caccia è “tutelata” da uno sporco business, ma uniti tutti insieme possiamo annientarla.

Condividete a tutti i vostri amici piemontesi! 🙂

°° iniziative in rete : email da inviare per aiutare gli animali & proteste °°

Aboliamo il Palio di Ronciglione – Cartoline da firmare

Nell’ambito della campagna nazionale contro il palio di Ronciglione (VT), la LAV vi invita a firmare le due cartoline che trovate a questi link:

http://www.lav.it/index.ph​p?id=1491&mm=15

http://www.lav.it/index.ph​p?id=1491&mm=16

La prima è rivolta ai rappresentanti del governo, la seconda alla Regione Lazio. SONO DA FIRMARE ENTRAMBE.

**************************​********

https://i0.wp.com/www.occhioviterbese.it/occhioviterbese/images/stories/animali/cavalli-ronciglione.jpgSi tiene due volte l’anno, la prima durante il Carnevale di Ronciglione, la seconda nel mese di agosto in onore del Santo patrono del paese.
Si tratta di corse di cavalli “scossi”, ovvero di cavalli senza fantino. Il percorso si snoda per le vie del centro del paese e presenta alcuni punti particolarmente pericolosi, come la curva denominata Cantone del Gricio.

I nove rioni della città presentano due cavalli ognuno, che si sfidano in loro rappresnetanza in batterie di qualificazione nei giorni precedenti il Palio.

La LAV da molti anni denuncia la pericolosità https://i0.wp.com/www.lav.it/uploads/62/30990_08_Foto_Tiffany_2.jpgdi questa corsa, perchè si svolge su un terreno misto inadatto ai cavalli in violazione dell’Ordinanza del Ministero della Salute in materia di palii e corse con equidi.

Il 5 marzo scorso, durante le batterie di qualificazione tre cavalli sono scivolati mentre la cavalla Tiffany è morta per una lesione alla giugulare causata da uno scontro con le transenne.

https://i1.wp.com/www.canino.info/inserti/tuscia/feste/corse_vuoto/images/image-2.jpgLa LAV ha documentato i tragici fatti con foto e video che sono stati inviati alla Procura della Repubblica di Viterbo affinché Sindaco e Comitato Organizzatore del Palio vengano perseguiti per uccisione e maltrattamento di animali.

Aiutaci a chiedere lo STOP al Palio di Ronciglione!
Invia una mail per chiedere il rispetto dell’Ordinanza del Ministero della Salute ai Rappresentanti del Governo e della Regione Lazio.
Aiutaci a far sì che la morte di Tiffany sia l’ultima.

BOICOTTIAMO MC\’ASSASSINO

https://i0.wp.com/www.falquidellastrada.it/wp-content/uploads/2011/07/merdonalds.gifQuesto è il primo di una serie di eventi dedicati e finalizzati al boicottaggio di McDonald’s!!!

Un mezzo per protestare contro una di quelle multinazionali colpevole di svariati crimini, verso gli animali, verso la natura, http://profile.ak.fbcdn.net/hprofile-ak-snc4/23303_109639409075257_2662_n.jpgverso la salute di ogni persona, verso i suoi impiegati sfruttati e costretti a condizioni di lavoro drammatiche. Questo avviene in Inghilterra ed in Cina ad esempio, dove è stato registrato un alto tasso di l…avoro minorile, i bambini vengono utilizzati per la produzione dei giochini da inserire negli Happy Meal.
McDonald’s è la più grande catena di ristorazione antietica esistente al mondo e di conseguenza il più grande acquirente di carne, favorisce un’enorme spreco di cereali e acqua che potrebbero essere destinati alle popolazioni bisognose. Con il suo operato favorisce disboscamenti, desertificazioni, sofferenza agli animali, tutto questo per produrre un’alimentazione dannosa sotto tutti gli aspetti.

Intanto inviamo questa lettera di protesta per sottolineare il nostro punto di vista sulle pratiche messe in atto da questa azienda, ma l’azione di boicottaggio a Mc’Assassino non si fermerà qua!!!
————————–​————————–​————————–​———–
Lettera in italiano:

Le scrivo per manifestare la mia contrarietà alle pratiche attuate da McDonald’s ogni giorno, che contribuiscono alla sofferenza di milioni di animali.
Animali che sono iper alimentati, gonfiati con vari medicinali in modo che possano crescere più rapidamente, una crescita del tutto innaturale, che favorisce un’inutile quanto immenso spreco di acqua e cereali che potrebbero essere risparmiati, e destinati a quelle popolazioni che ogni giorno sono in preda alla carestia in molte zone del mondo.
Quelle stesse zone da voi sfruttate per poter produrre alimenti nocivi alla salute delle persone, inducendole così ad adottare uno stile di vita diseducativo e pericoloso per se stessi e per la natura.
Natura che subisce da tutto questo un impatto ambientale devastante. Ad esempio, è risaputo che vaste zone di foresta pluviale in Sud America vengono sacrificate per poter soddisfare l’aumento di spazi dedicati all’allevamento intensivo di bestiame destinato alla produzione della carne di cui si serve la vostra multinazionale.
Multinazionale che si trova spesso nell’occhio del ciclone quando si parla di sfruttamento del lavoro minorile, e di salvaguardia dei diritti dei lavoratori in generale.
Nome Cognome

Da inserire su questa pagina di contatto: http://www.mcdonalds.it/co​ntatti/

————————–​————————–​————————–​———–

Lettera in inglese:

I’m writing to express my opposition to those practices that McDonald’s realizes every day and that concur into the suffering of millions of animals.
Animals that are hyper fed, bloated with many medicines just to make them grow faster, a completely unnatural growth which benefits an useless and huge waste of water and cereals, resources that could be saved and destined to those folks that are in the grip of famine every day, in many places of the world.
Those same places you exploit to produce foods which are bad to health, inducing people to adopt a lifestyle that is harmful and dangerous both for them and for nature.
Nature that’s subjected to a devastating environmental impact by all of this. Just to make an example, it’s widely known that broad rain forests’ areas in South America are sacrificed to satisfy the continuous increase of zones dedicated to factory farms in which is grown the stock for the meat of your multinational.
Multinational that’s often in the storm centre when it comes to child labour exploitation and labour rights preservation.

Nome Cognome, Città, Nazione

Da inviare ai seguenti indirizzi mail:

lisa.howard@us.mcd.com; heidi.barker@us.mcd.com; lisa.mccomb@us.mcd.com; becca.hary@us.mcdcom; lizzie.roscoe@us.mcd.com; theresa.riley@us.mcd.com; jim.skinner@us.mcd.com

‌————————-​————————–​————————–​————

Qua sotto trovate tre petizioni che possono contribuire alla causa AntiMac!!!

FIRMA LE PET:
https://secure.peta.org/si​te/Advocacy?cmd=display&pa​ge=UserAction&id=1696

http://www.causes.com/caus​es/604055-legislate-the-ba​nning-of-mcdonald-s?m=9e4c​c0c7&recruiter_id=93914500

http://www.thepetitionsite​.com/16/stop-the-cruelty-o​f-mcdonalds/

Sarà una lotta senza tregua!!!

AIDAA: una cartolina a favore dei pelosi

https://i2.wp.com/www.inforivieradeifiori.com/_Rainbow/HtmlEditor/postcards.jpgParte anche quest’anno l’iniziativa dell’Associazione Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente “Manda ad AIDAA una cartolina a favore dei pelosi”. I partecipanti sono invitati a compiere il semplice gesto di inviare una cartolina, rigorosamente raffigurante un paesaggio, alla sede centrale dell’associazione AIDAA (Via Roma, 62 – 20010 Pregnana Milanese). Dopo il 30 settembre, data di chiusura dell’iniziativa, le cartoline saranno inviate ad un collezionista che le valuterà per un prezzo fra i 60 centesimi e 1 euro l’una. Una volta acquistate le cartoline dall’amico degli animali, l’importo ricavato sarà dedicato al finanziamento di progetti di sterilizzazione per cani adottati dai canili italiani e spagnoli. «Una semplice cartolina, un gesto carino e simpatico per aiutare i volontari ad attuare progetti di sterilizzazione di cani destinati all’adozione- afferma Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA – A ottobre inoltre provvederemo alla valutazione e cessione anche delle oltre 3.000 cartoline giunte l’anno scorso per le quali non si era riusciti a trovare un collezionista che le pagasse a prezzo equo, mentre -conclude Croce – lo stock sarà ritirato quest’anno dal nuovo collezionista. I soldi ricavati dalle cartoline del 2010 saranno devoluti, come già previsto, alla colonia dei Micetti di Brindisi e all’Associazione in Rifugio in provincia di Pavia». Facilissimo quindi aiutare AIDAA durante quest’estate, mandando un pensiero ed un ricordo, oltre che ai nostri conoscenti, ai nostri amici animali che sono in cerca di famiglia.

Fermiamo la strage di lupi in Piemonte!!

https://i0.wp.com/www.tutelafauna.it/imgpub/img79234_260_0.bmpPER FAVORE NON ADERITE SOLAMENTE SENZA INVIARE MAIL, RICHIEDE SOLO 5 MIN DEL VOSTRO TEMPO GRAZIE!!!!

VI INVIO LETTERA TIPO DA INVIARE AI GRUPPI CONSILIARI
D’OPPOSIZIONE IN REGIONE, perchè si attivino contro la proposta
dell’assessore Sacchetto che prevede l’abbattimento programmato dei lupi.

TROVATE GLI INDIRIZZI MAIL QUI:
http://www.facebook.com/no​te.php?saved&&note_id=1473​25782015030

SE AVETE DIFFICOLTA’ A FARE COPIA INCOLLA DAL BROWSER DOVETE -SCRIVERLI A MANO
-COPIARE TUTTI GLI INDIRIZZI SU WORD ED ELIMINARE GLI SPAZI BIANCHI (non so perchè compaiano,php?)

SE UTILIZZATE UN CLIENT DI POSTA TROVATE I LINK AUTOMATICI AGLI INDIRIZZI QUI, CLICCANDO SU OGNI GRUPPO CONSILIARE E POI SULL’INDIRIZZO MAIL IN BASSO A DESTRA
http://www.consiglioregion​ale.piemonte.it/9/assemble​a/gruppi/index.htm

Destinatari :
gruppo.partitodemocratico gruppo.italiadeivalori movimento5stelle
gruppo.insiemeperbresso gruppo.moderati gruppo.fds gruppo.sel
gruppo.unitiperbresso

TESTO TIPO DELLA LETTERA:
Buongiorno
esprimo il disappunto, come molti altri cittadini italiani, sulla proposta dell’Assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte di poter uccidere i lupi nel cuneese.
L’assessore Sacchetto ha finanziato il progetto “ProPast” a un docente
dell’università di Milano, ex assessore leghista. Ci sono anche altri 2
coordinatori piemontesi.
Il progetto ha tra le finalità anche quella di dimostrare l’incompatibilità
del lupo con la pastorizia e fornire una giustificazione “scientifica” agli
abbattimenti.
Questo docente sta aizzando i pastori in riunioni serali a chiedere la deroga alla legge nazionale di tutela.
Il lupo è un animale prezioso, un predatore che contribuisce a mantenere in equilibrio la popolazione di ungulati (a sua volta accusata di ingenti danni all’agricoltura).
La sua presenza andrebbe valorizzata, può essere fonte di ricchezza nella promozione di un turismo sostenibile.
In questo senso è una specie chiave, unita alle politiche dei numerosi parchi piemontesi, dovrebbe essere uno spunto per il rilancio della regione.
Non ultimo, la caccia al lupo è vietata. L’ISPRA ha già dato nel 2010 parere negativo a richieste di abbattimento dellupo, specie particolarmente protetta in Italia. La caccia aveva portato quasi alla sua scomparsa. ed eliminare specie per il solo PRESUNTO tornaconto economico è una cosa inaccettabile,poichè crediamo che un rapido sistema di indennizzi possa risolvere gran parte dei problemi.
Sicuri che vogliate intervenire, anche tramite interrogazioni, in merito alla vicenda e opponendoVi ad iniziative regionali che derogano dalla legislazione nazionale.
In attesa di riscontro, porgo distinti saluti.
… nome cognome …

TROVATE GLI INDIRIZZI MAIL QUI:
http://www.facebook.com/no​te.php?saved&&note_id=1473​25782015030

NO ALLA SAGRA DEGLI OSEI!!

La “Sagra dei Osei”, che si svolge a Sacile (PN) la prima domenica dopo ferragosto, è certamente la più antica del suo genere ed una delle più vecchie sagre italiane ed europee. Stiamo parlando di una fiera ornitologico venatoria, per gli addetti ai lavori definita “madre di

tutte le fiere”.

Suo elemento caratteristico e di spicco è la “gara canora”, una gara di uccelli da richiamo che ha inizio nelle prime ore del mattino (quest’anno avrà luogo domenica 21 agosto). Poi, in tarda mattinata, è premiato l’allevatore che detiene il “richiamo” con il miglior canto.

Tutto questo avviene da 738 anni, in nome di una tradizione che crediamo sia giunto il tempo di mettere seriamente in discussione.

All’interno degli spazi della fiera si trovano migliaia di gabbie con uccelli di ogni genere e vari altri animali: merce da vendere al miglior offerente.

Inoltre c’è sempre una mostra mercato in cui si vendono piccoli animali da cortile (non mancano mai galli, galline, pulcini, conigli).

Tutti questi animali sono tenuti ammassati uno accanto all’altro l’altro in gabbie minuscole, spesso sotto il sole per tutta la giornata.

Alla Sagra dei osei di Sacile, come in tutte le fiere ornitologico venatorie, assistiamo al tentativo di sdoganare i “valori” del mondo venatorio sotto forma di evento per famiglie. La tanto decantata “tradizione” è, in questo contesto, legata a doppio filo con il mondo della caccia, attraverso la detenzione e l’allevamento di uccelli da canto (altrimenti definiti richiami vivi), al fine di utilizzarli quale richiamo per attirare altri uccelli liberi a cui sparare nell’ambito della cosiddetta caccia da appostamento.

Anche quest’anno vogliamo far sentire la nostra voce dicendo NO a questa fiera degli uccelli.

Lo facciamo attraverso un sito di contro informazione che vi invitiamo a visitare e diffondere:http://www.nosagraosei.org/

Lo facciamo attraverso un *presidio* che avrà luogo nel cuore della sagra (Piazza del Popolo a Sacile) *domenica 21 agosto* dalle 08.30 alle 12.00, al quale vi invitiamo a partecipare.

Rinnoviamo anche l’appello a firmare la petizione, per chi non l’ha già firmata:

http://www.firmiamo.it/diciamo-no-alla-sagra-dei-osei-di-sacile

E vi chiediamo ancora una volta di unirvi a noi *scrivendo al Sindaco di Sacile* e alla Prosacile, dicendo NO perché questa, a differenza di quanto dichiara il Sindaco, non è “una grande festa della natura”.

In natura non esistono gabbie e la natura non deve essere in mostra né tanto meno in vendita.

Bastano poche righe, senza insulti ma scritte con fermezza, di vostro pugno, perché è importante mandarle per conoscenza ai giornali locali.

Scriviamo alla Pro-Sacile e, per conoscenza, alla stampa locale:

info@prosacile.com

pordenone@messaggeroveneto.it

pordenone@gazzettino.it

Lo stesso messaggio inviamolo al Sindaco di Sacile Roberto Ceraolo

attraverso il form alla pagina:

http://www.comune.sacile.pn.it/index.php?page=sindaco

Grazie a tutti per la partecipazione!

Messaggio della mailing list AgireOra Network -http://www.agireora.org/

Ecco una delle iniziative animaliste andate a buon fine, per fortuna!!!

Abolito per sempre il vergognoso gioco \”dell\’oca\”

https://i1.wp.com/www.giornalettismo.com/r/350xc/2011/07/oca-sgozzata.jpgIl ” gioco ” consisteva sempre nell’uccidere un ‘oca per scopo sadico e attaccarla a testa in giù nella piazza del Comune dove il ” povero del paese ” vincerà non appena riuscirà a staccargli la testa.

ECCO COSA ACCADEVA OGNI ANNO A BUTERA (CALTANISSETTA) CON IL CONTRIBUTO SPECIALE DEL PARROCO DEL PAESE:

   http://www.youtube.com/watch?v=lii2ChjCtoQ
https://i0.wp.com/www3.lastampa.it/fileadmin/media/lazampa/butera.jpg
Grazie al Partito Animalista Europeo, affiancato dall’associazione 100%ANIMALISTI, quest’anno le autorità competenti hanno detto definitivamente BASTA .

Per fortuna questa macabra tradizione è arrivata al capolinea.Ma ce ne sono tante altre che coinvolgono la vita degli animali che vanno fermate. Firma e partecipa a tutte le proteste di questo post!

Se hai una protesta da sponsorizzare, scrivi a : sbarellababy_animals@hotmail.it

°°Natale e Capodanno VEG: Ristoranti in Italia & Menù °°

https://i2.wp.com/www.angleriatours.it/img_sito/fireworks.jpgSe siete stufi dei soliti cenoni natalizi e non a cui partecipate (e dove siete obbligati a dire NO a tanti piatti fra primi e secondi per via della carne presente) oppure volete provare qualcosa di diverso, festeggiate l’arrivo del nuovo anno cenando e brindando a un tavolo imbandito vegetariano!

Qui riportati di seguito, Ristoranti & Menù per un Cenone di San Silvestro targato VEG:

TOSCANA

Ristorante Vegan “La Fonte” – via di Lucignano 15 Montespertoli (FI)  tel 0571 609514        info@ristorantelafonte.it

Menù di capodanno:

  •  Patè alle castagne, Crostini ai funghi, Sfogliatelle alle verdure speziate
  • Passata di Lenticchie
  • Riso basmati Indian Style
  • Carciofi farciti su carote in gelatina vegetale
  • inpanata di Seitan in salsa allo zafferano con spirali croccanti di patate
  • tiramisù alla viennese

Il Ristorante La Fonte è un locale accogliente, dallo stile ristico ma orientale.All’interno vi è anche un camino grande che diffonde calore e un pianoforte a libero utilizzo dei clienti.

www.ristorantelafonte.it

                  ————————————————————–

 

RISTORANTE VEGETARIANO “PITAGORAVia Ghibellina 1/b  – Carrara (MS) tel 0585/74152 329/0045276 www.ristorantepitagora.it

http://profile.ak.fbcdn.net/hprofile-ak-snc4/hs448.snc4/50355_87910227874_2344231_n.jpgVenerdì 24 Dicembre Cena di Natale Animalista. Ore 20:oo / 23.30

  • ANTIPASTO MISTO DELLA CASA
  • DUE PRIMI PIATTI (Tagliatelle ai funghi e tartufo bianco – Ravioli di seitan al ragu vegan)
  • DUE SECONDI PIATTI (Tagliata di seitan – Arrosto di seitan con patate al forno )
  • DOLCE DELLA CASA .   30 EURO (bevande escluse)

—————————————————–

https://i1.wp.com/www.lerbavogliodelizie.com/0_0_0_0_220_149_csupload_17824390_large.jpg

L’ERBAVOGLIO DELIZIE
VIA A. DAL BORRO 35 – AREZZO  Tel. 0575080318  – Cell. 3391038224 http://www.lerbavogliodelizie.com/

Cenone di San Silvestro. 31 Dicembre 2010 ore 19.30

  • MENU:
    -CARPACCIO RUCOLA E VEG-GRANA ALL’ACETO BALSAMICO
    -HUMMUS DI PISELLI CON CHIPS DI MAIS
    -CROSTINO ERBAVOGLIO-LASAGNE IN CREMA DI CAVOLO NERO E CANNELLINI
    -MEZZEMANICHE A SCELTA CON RAGU’ DI SEITAN O AMATRICIANA DI VEG-PESCE-SEITAN VEG-TONNE’ CON INSALATINA TIEPIDA DI PATATE E LEN TICCHIE CON PANE A LIEVITAZIONE NATURALE DI PRODUZIONEPROPRIADOLCE DELLA CASA
    VINO BIO E ACQUA INCLUSI   –>  Cenone a soli40€

————————————–

CAMPANIA

Rama Beach  Cafe – Via Marina Di Varcaturo, 0881030 CASTEL VOLTURNO (CE) Cell: 3925244824   cell: 3920693233 tel. 392 0693233

Cenone di Capodanno veg in riva al mare  in uno dei locali più belli in stile orientale della Campania!

https://i2.wp.com/media.bodaclick.com/img/img_moll/premium/galeria_marcada/rama-beach-cafe-castelvolturno-77334.jpgVENERDI 31 DICEMBRE START ORE 21.OO

  • Welcome aperitif
  • Flute di prosecco con fragoline di bosco…….. zeppole di pasta cresciuta, mini quiche lorraine.

Antipasti

  • Cupole di melenzane con cuore filante e pomodoro di collina al basilico, sformatino di zucchine con panura siciliana in salsa di latte, piccolo cannoncino di melenzane con bocconcino di mozzarella di bufala con crema di basilico e pistacchio di bronte, verdure alla brace con olio della costiera sorrentina , sforma tino di patate con provola e friarielli, barchette di melenzane e zucchine con olive , capperi di Pantelleria e panura; gratinati al forno a legna, peperoni farciti con soja e panura aromatizzata.
  • Mozzarella di bufala campana doc, mini provole affumicate, ricotta di fruscella, formaggi di capra di primo sale,perline di mozzarella con crema di basilico, formaggi al pepe nero, provolone del monaco con confetture di fico di bosco e clementine e noci nostrane.
  • Verdure e finocchio pastellati con scaglie di parmigiano reggiano, fiori di zucca spumati con ricotta in sfoglia croccante, pane tostato con crema di pomodoro di collina.

I PRIMI

  • Risotto ai fiori di zucca, zucchine e stimmi di zafferano
  • garganelli con funghi porcini e dadolata di pachino

I secondi

  • Scaloppa di seitan al lime con insalatina di rucola lime e scaglie di parmigiano, patate croccanti piccanti Insalata di rinforzo, broccoli al limone e olio di prima premitura, insalata russa.
  • Seitan in guazzetto di lenticchie –

Buffet di dolci tipici napoletani . acqua vino bibite prosecco alle 24.00

———————————————

PIEMONTE

Il Punto Verde – Via San Massimo n° 17 Torino – http://www.il-punto-verde.it

Questo ristorante rimane aperto il giorno 31 Dicembre 2010 solo a pranzo. Info & prenotazioni, contattate il numero 011.885543

——————————-

EMILIA ROMAGNA

Ristorante BAN SABAII – Forlì – Via dei Filergiti 5 – tel. 0543 29304   http://www.bansabaii.com

POSITIVE 2011

new Year party

Venerdì 31 dicembre 2010

dalle 19.00
BIO CENONE
Antipasto, Primo, Secondo, Dolce, Vino, Acqua, Pane, Caffè, Amaro, Servizio e Coperto = 35€
é gradita la prenotazione.

e 21.00
NEW YEAR PARTY
Experimental dj set + 2 Beck ‘ s 5€
Bio-cioccolate calde (100 gusti), The, Infusi e Tisane biologiche

a mezzanotte:

  • bio-spumante e buffet di pasticcini gratuito
  • HAPPY NEW POSITIVE YEAR! love & light

——————————–

LAZIO

Ristorante Arancia Blu Via Prenestina, 396e Roma – Telefono: 064454105 mobile: 349.1215180    http://www.aranciabluroma.com

L’Arancia Blu Vi aspetta per le prossime festività natalizie con la seguente programmazione:
24 Dicembre 2010 aperti pranzo e cena con menù alla carta
25 Dicembre 2010 aperti pranzo e cena con menù alla carta
26 Dicembre 2010 aperti pranzo e cena con menù alla carta
31 Dicembre 2010 aperti a cena con menù degustazione
01 Gennaio 2011
aperti a cena con menù alla carta  

Prezzo medio euro 33,00 (escluse bevande)

 

Purtroppo gli eventi non sono numerosissimi a causa della chiusura festiva di molti ristoranti e per la totale assenza di ristoranti vegetariani in alcune città. Per pubblicizzare il tuo ristorante vegetariano/vegan e relativa cena, invia una mail all’indirizzo sbarellababy_animals@hotmail.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: