Annunci

Archivi Blog

°° Vegan in Rome °°

Ieri sono stata a Roma e trovando delle opzioni vegan sia in viaggio che in giro ho ritenuto utile parlarvene in un nuovo articolo.

  • IN VIAGGIO:
    Sul treno ad alta velocità Italo Firenze S.M.N-Roma Termini ho scoperto che esiste un distributore di snack contenente anche degli alimenti vegani come le merendine alla mela Germinal e le chips di patate e soia non fritte Valsoia. Gli snack vegani sono indicati con un’etichetta dalla fogliolina verde con scritto “vegan“.
    Purtroppo alcuni punti del distributore erano vuoti, chissà cosa contenevano! :)Io delle opzioni ho scelto le chips Valsoia. Era la prima volta che le assaggiavo e devo dire che le ho trovate buone.Dunque, se dovete fare un viaggio a bordo di Italo, adesso sapete anche voi che in caso di fame qualcosa di commestibile per noi esiste eccome 😉13227108_10209582819870448_7091532856580497233_n.jpg

 

  • IN GIRO PER ROMA:
    Roma  è piena di punti ristoro ovunque, dai bar ai minimarket e dalle gelaterie ai take away.
    Per chi è vegetariano ho notato che ci sono molte opzioni, mentre di offerta vegan dipende un po dove si capita.
    Ieri alla fine per pranzo sono stata da Universo Vegano in Piazza del Paradiso.
    Dopo tanto camminare è stato un piacere trovarlo.
    Ho scelto dal menù un Vegan Chop (pane con semi vari farcito con cotoletta di soia, formaggio vegetale, maionese vegetale, insalata, pomodori) unito a Cola bio Ubuntu e al vegamisù come dolcino finale.
    Il panino era davvero molto buono. Il formaggio vegetale al suo interno era spettacolare. A differenza di quanto si può pensare, un solo panino da Universo Vegano sazia eccome anche le persone abituate a mangiare molto.
    Il dolce era molto buono e per me al momento rimane il mio preferito quando mangio da UV.paninouv.jpg
  • NELLA STAZIONE ROMA TERMINI:
    All’interno della stazione l’unico punto dove fare merenda con un gelato 100% vegetale è stato quello Grom. Purtroppo le gelaterie anche fuori dalla stazione avevano tutte alimenti contenenti latte o uova.
    Sempre nella stazione poi ho trovato un Juicebar dove oltre a succhi di frutta e frullati/centrifugati istantanei c’era opzione vegan anche salata: un panino tempestato di semi con verdure (melanzane e zucchine grigliate con insalata, pomodori freschi e secchi).
    Quest’ultimo l’ho acquistato per cena durante il ritorno a casa e non era male.juicebar.jpgNella giornata poi non è mancato il momento ideale per lasciare qualche messaggio antispecista 😀

    adesivo.jpg

     



     

Scopri il benessere fisico e mentale praticando yoga.
Per i principianti ma anche per gli insegnanti sarà sicuramente utile
il nuovo libro ” Yoga per Tutti – Lo Yoga per Ogni Età “ di Meta Chaya Hirschl
( 287 pagine, Macro Edizioni ).
Contiene foto a colori.


Annunci

°° 29.04.2015 Inaugurazione Universo Vegano a Firenze °°

Mercoledì 29 Aprile 2015 è stato finalmente aperto il fast food veg Universo Vegano a Firenze in via Pietrapiana 47.
In occasione dell’inaugurazione mi sono recata li in compagnia di due mie amiche.
Alle 18.30 i titolari e lo staff del locale hanno  servito un buffet in strada alle persone giunte per assaggiare i loro piatti .
Abbiamo assaggiato crocchette, tranci di piadine ripiene, crostini e polpette e gustato dei drink con frutta e verdura. Tutto davvero molto buono!

universo vegano1 universo vegano2 universo vegano3 universo vegano4 universo vegano5

Non essendo potuta rimanere a cena per provare un menù completo, mi sono accontentata di portare a casa 3 tipi di dolci diversi : un tartufo bianco, una crostata con la frutta e un tiramisù. Li ho assaggiati tutti e quello che mi è piaciuto di più è stato il tartufo bianco ( ricoperto con granella alla nocciola ).

universo vegano

Universo Vegano vi aspetta a Firenze  a colazione, pranzo, merenda e cena con gustosi panini, schiacciate, piadine farcite, insalate miste, hot dogs, burgers, dolci & co. realizzati con ingredienti al 100% vegetali senza derivati animali.

Un fast food innovativo dove si può mangiare velocemente in modo sano, gustoso e cruelty free.

Per gli amici a 4 zampe UV offre un angolo-ristoro con acqua fresca e croccantini vegetali 🙂

universo vegano7


universo vegano8

www.UniversoVegano.it

°° Vinci (Fi) – Mucca Scappa dall’Allevamento e Fa Perdere le Sue Tracce °°

Qualche giorno fa da una stalla nel comune di Vinci, in provincia di Firenze, è scappata una mucca.

I giornali internet locali o il comune stesso, non si capisce bene, ne hanno dato una notizia allarmante parecchio esagerata con lo slogan
<< Può caricare come un toro >>.

E’ bastata una semplice telefonata al proprietario per comprendere che le cose starebbero diversamente.

La persona che ha risposto al numero di telefono fornito dagli articoli e che afferma di essere il proprietario dell’animale è un uomo molto pacato.
Stando a quanto ha raccontato la mucca non sarebbe di razza Chianina come erroneamente riportato in foto da alcuni articoli.
Le sue dimensioni sarebbero molto più piccole.
L’animale non sarebbe di indole violenta o “irrequieta” ( come indicato da Il Tirreno) ma ovviamente, avendo le corna, potrebbe difendersi e fare del male a qualcuno.
La mucca , fattrice di circa 12 anni, si sarebbe liberato dalla catena dove era legata per poi scappare attraversando la strada.

Da giorni non si hanno tracce di lei e il proprietario sembrerebbe molto preoccupato per i danni che potrebbe causare alle auto, per esempio, se qualcuno non vedendola le finisse contro.
All’orecchio dell’animale è spillato il suo “numero identificativo” al quale si risale al suo padrone, e dunque qualsiasi danno faccia la mucca la responsabilità è di quest’ultimo.

A differenza di quanto scritto dalla fantasiosa Viola Centi per Il Corriere Fiorentino, il proprietario vorrebbe che l’animale venisse trovato per essere riportato alla stalla dove per 12 anni ha fatto cuccioli, e non per “farne bistecche”.
Pertanto lo stesso proprietario si augura che basti sedarla senza arrivare a ucciderla , come aveva ipotizzato qualcuno.

L’ipotesi di una possibile adozione della mucca , anche su pagamento di una somma di denaro, è da escludere:
il proprietario la vorrebbe nuovamente nella propria stalla per continuare a tenerla come fattrice per questo spererebbe che la Municipale non le spari.

ippoasi 21

ippoasi 27
[ Un esempio di mucca libera, a IPPOASI – San Piero a Grado (Pi) ]

Questa storia fa veramente pensare tanto.
Tantissimo.
Come si può credere che gli animali non siano capaci di realizzare in che condizioni vivono?
Come si può essere convinti che un animale sia contento di essere tenuto in schiavitù?

Non è la prima volta che una vita scappa dalla sua prigionia.
La cosa dovrebbe far comprendere anche alle mentalità più ristrette che gli animali non hanno nessuna voglia di essere sfruttati.

Sicuramente dopo 12 anni passati tra stalla, fieno, ingravidamento e parti su parti questa mucca non ne poteva più.
E non credete che abbia ragione?
Ma chi di voi ci vorrebbe stare a fare figli che verranno venduti e sicuramente macellati?
Chiedo soprattutto alle donne.
Chi di voi accetterebbe di sottostare alle decisioni di qualcuno?

Provo veramente tanta stima per questa anima ribelle che ha deciso di porre fine alla sua triste condizione di vita imposta da una specie diversa dalla sua.
Spero sia in grado di nascondersi per sempre, e di vivere libera come è giusto che sia.

 

La Natura ha creato la libertà, l’uomo ha inventato catene, gabbie e schiavitù.

______

Cosa ne penserebbe il Genio Leonardo, nato proprio a Vinci, di questo caso?

<< verrà un giorno in cui L’uccisione di un animale verrà considerata alla stessa stregua
dell’uccisione di un uomo >>

______

Su facebook intanto è nato un evento per salvare la mucca.
Clicca QUI per maggiori informazioni.

°° Festa del Grillo: un regresso sul rispetto per gli animali a Firenze °°

 

 

UpDate 13/05/2014:
ATTENZIONE, Flash Mob annullato in quanto la Festa del Grillo non verrà fatta.

 

 

festa del grillo

 

La Festa del Grillo è una delle tradizioni folkloristiche di Firenze.
Ogni anno viene organizzata il 1 Giugno alle Cascine.
In passato per la festa centinaia di grilli venivano messi in piccole gabbiette.
Da quindici anni l’uso di animali vivi era stato bandito e a loro posto vi erano, nelle gabbiette, delle miniature che li rappresentavano.
Purtroppo il Consiglio Comunale ha deciso di reintrodurre la cattura e l’esposizione in gabbia di grilli vivi, spazzando via quel progresso che c’era stato e catapultando questa tradizione nel passato, riportandola a uno standard di mancanza di rispetto nei confronti degli animali.

Queste creature si aggiungeranno dunque alle tantissime altre schiavizzate dall’uomo per semplici rappresentazioni.

Ovviamente tutto questo è inaccettabile e contro la decisione presa dal Consiglio Comunale si sono già mosse tante associazioni di tutela animale.

SABATO 17 MAGGIO ORE 16.00 in Piazza della Repubblica si terrà un Flash Mob contro la decisione di reintrodurre i grilli vivi.

LUNEDì 19 MAGGIO ORE 10 in Piazza della Signoria si terrà la protesta contro il Comune di Firenze.

La protesta continuerà anche durante la giornata del 1 Giugno.

Vi invito dunque a partecipare alle manifestazioni per dar voce a chi non può esprimere dissenso nel vedersi privare dei propri diritti.

Vi aspettiamo a Firenze per opporci insieme a questa decisione assurda e incivile.

grillo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: