Annunci

Archivi Blog

°°[Pisa] Campioncini Omaggio Verdesativa per gli Studenti dell’Università°°

Cari e care followers, vi informo con molto piacere che alla mia consueta attività di informazione sui diritti animali presso l’Università di Pisa (volantini, mensili Vegan Italy e opuscoli) si è aggiunta una speciale collaborazione con il marchio Verdesativa.

L’azienda, eco-bio e certificata Vegan per Vegan Society, ha gentilmente offerto centinaia di campioncini gratuiti da poter lasciare nelle bacheche universitarie, a disposizione di studenti (ma non solo) interessati alla cosmesi cruelty free.

Tutto è iniziato da una mia idea nata mettendo a posto la trousse contenente i campioncini accumulati nel tempi. Mi sono detta: “perché non condividere con gli altri questi omaggi-prova invece di tenerli qui?”. E così, il giorno dopo ero già pronta con cartello e bustine monouso, fra cui quelle Verdesativa, prese allo stand di Leal al MiVeg lo scorso ottobre. Come avevo immaginato (e sperato) i campioncini sono andati a ruba. Terminata la scorta che avevo a casa ho pensato di inviare una mail all’azienda per sapere se fosse di loro gradimento l’iniziativa.

La risposta è stata inaspettata: non solo ho ricevuto dei complimenti per l’idea, ma il titolare del brand mi ha prontamente supportata inviandomi tanti campioncini.

Creme viso, struccanti, detergenti, shampoo, lozioni corpo, creme contorno occhi, creme dopobarba, gel defaticante gambe, saponi dopo-sport, cosmetici per la cura dei più piccoli..

L’idea ha incuriosito subito le mie amiche e anche altri studenti, che hanno avuto modo di staccare dai cartelli affissi nelle bacheche di Lettere e Lingue (Via Santa Maria) il campioncino scelto. Cartello che, settimanalmente, viene rifornito con nuovi omaggi.

Sono davvero soddisfatta di questo piccolo impegno mirato a far conoscere ai giovani che alternative valide e buone in tutti i sensi esistono. Sono poi felice di sapere che un marchio tanto valido quanto quello di Verdesativa non abbia esitato a sostenere l’idea di una singola persona, me, che porta avanti con impegno tante iniziative.

Verdesativa è un marchio italiano di cosmesi eco-bio vegetale, con inci verde. Per etica ha cessato di produrre e mettere in vendita prodotti contenenti derivati dell’apicoltura (cera d’api, pappa reale, miele), scelta saggia e ammirevole, purtroppo non condivisa da molti altri brand per non minare l’introito economico. Verdesativa offre una gamma vastissima di cosmetici e detergenti per donna, uomo, piccoli e anche per amici a 4 zampe. Tutto è rigorosamente certificato eco bio e cruelty free dalle più importanti e valide certificazioni. Inoltre, attraverso la vendita dei prodotti Verdesativa sostiene l’associazione animalista LEAL, da anni impegnata contro la sperimentazione animale in qualsiasi ambito.

Ringrazio pubblicamente il titolare del brand per il suo aiuto concreto.

Se passate da Pisa non fatevi scappare un campioncino!

Per acquistare i prodotti Verdesativa o scoprire tutta la gamma, cliccate qui.

Alla prossima iniziativa!

Carmen

Annunci

°°Pisa: è Arrivata l’Opzione Vegan nelle Mense Universitarie°°

Finalmente, come anticipato sul mio blog quasi un anno fa, nelle mense universitarie a Pisa è arrivata l’opzione vegana.

Oggi a pranzo, in una mensa Martiri totalmente rinnovata, ho avuto il piacere di vedere fra le tante pietanze proposte una totalmente vegetale: il chili vegano. Special guest del piatto: morbidissimi cubetti di tofu insaporiti.

Anche se le proposte vegetali sono sempre state molte, vedere a mensa etichette “vegan” su piatti esclusivamente vegetali è una realtà estremamente positiva. Una svolta decisiva che porta una ventata di freschezza dopo anni di divisione fra menu “classico” e “vegetariano”, che sicuramente potrà incuriosire chi adora provare piatti nuovi oppure diventare una sicurezza alimentare in più per chi segue una filosofia di vita non violenta.

Stando al calendario del menu settimanale le opzioni vegane dovrebbero essere due. Dal 25 al 30 settembre oltre al chili è previsto il caciucco vegano. 

Oltre all3 opzioni vegan, in mensa Martiri è approdato un distributore di bibite bio equo solidali con bevande buonissime:

– thé verde e aloe

– mela e aloe 

Le mense universitarie adesso godono di un dettaglio positivo in più. Fra i tanti motivi validi per scegliere di pranzare o cenare a mensa, ricordo che:

– la qualità degli ingredienti è buona

– la varietà di cibi è ampia

– i prezzi sono accessibili a tutti

– eventuali cibi avanzati (non toccati) vengono devoluti a mense per i più bisognosi

– scarti di cibo vegetale vengono donati alla Fattoria della Pace Ippoasi per far fronte ai bisogni degli animali salvati dal macello.

Felicissima di questa novità, vi terrò aggiornati con foto e pareri sui piatti proposti.
– Carmen 

°° [Pisa] Dal 2017 menù vegan nelle mense universitarie °°

Belle notizie dalla città toscana dalla Torre pendente!
Stando a quanto riferito da fonti ufficiali, nel 2017 ci sarà finalmente l’introduzione del menù vegan all’interno delle mense universitarie.
Un passo avanti importante evidentemente messo in atto a fronte delle tante richieste giunte alla direzione da parte di utenti che seguono questa filosofia di vita ma anche per stare al passo coi tempi e con le esigenze della societò che cambiano.
Così, dopo anni di pasti suddivisi fra “classici” e “vegetariani”, gli studenti e i lavoratori che usufruiscono quotidianamente di questo servizio potranno a breve scegliere anche l’opzione vegan.

<<Anche tra di noi ci sono molte persone vegetariane e vegane>> ha raccontato un dipendente del Prendi e Vai in zona Martiri.
<<In questi giorni stanno discutendo proprio del voler introdurre una nuova opzione e se tutto va in porto ci saranno belle novità il prossimo anno>>.

Le tre mense di Pisa (Cammeo, via Betti, via Martiri) al momento servono 3 opzioni di primi, 3 secondi e svariati contorni. La presenza di alimenti di origine animale e di derivati animali è molto alta. In alcuni gorni della settimana le portate 100% vegetali sono molto scarse (colpa anche della presenza del burro nei risotti, n.d.r), in altri invece sono più numerose. Nell’insalateria della Mensa Cammeo è già tra la lista ingredienti il tofu.

Qualitativamente parlando il servizio ristorazione è davvero valido.
Gli alimenti a base vegetale proposti agli utenti sono di stagione, cotti quasi sempre al vapore e ben presentati.
Il personale è gentile e gli ambienti sempre puliti.

L’introduzione del menù vegan sarà dunque un pregio in più per questa realtà che da tempo sostiene la Caritas e la Fattoria della Pace IPPOASI donando rispettivamente i pasti intatti alla prima associazione e gli avanzi vegetali da destinare agli animali  della seconda.

In attesa di scoprire, tra qualche mese, il nuovo menù vi lascio con le foto dei piatti 100% vegetali gustati in queste settimane universitarie.

martiri

Pasta all’arrabbiata + fagiolini e carote. Uva rossa.

 

cammeo.jpg

Riso al pomodoro, cavolo e broccoli al vapore e contorno di verdure miste.

 

 

Crostini e funghi con aggiunta di broccoli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: