Annunci

Archivio mensile:settembre 2010

°° VegAgenda 2011 °°

Torna la Vegagenda, l’agenda dalla parte degli animali che aiuta a capirli e cambiare le nostre abitudini.

Con una grafica rinnovata e coloratissima, la Vegagenda è uno strumento indispensabile per adottare, giorno dopo giorno, uno stile di vita meno invasivo ed ecologicamente più sostenibile.

Nell’utilissimo formato quotidiano con “planning” che semplifica e velocizza l’organizzazione della giornata, l’edizione 2011 dell’agenda contiene molte novità:

– Un’introduzione di Roberta Kalechofsky, scrittrice ebrea americana, docente alla University of Connecticut e al Brooklyn College, nonché femminista e sostenitrice dei diritti animali e del vegetarianesimo.

– Le principali ricorrenze del mondo veg e animalista e, ogni settimana, una ricetta regionale italiana rivisitata in chiave vegan.

– L’inserto a colori Dolcezze vegan: ricette golose e invitanti con il pregio della leggerezza, tratte da “La cucina etica dolce”.

– Un ampio inserto a colori con l’indirizzario aggiornato di ristoranti, locali e negozi di alimentazione in Italia dove poter consumare o acquistare piatti vegan. Selezionati e garantiti, i ristoranti segnalati sono suddivisi in diverse categorie: 100% vegan, vegan con alcuni piatti vegetariani, vegetariani con un’offerta di piatti vegan, macrobiotici, etnici con piatti vegan, classici con alcuni piatti vegan.

416 pagine, formato: 10×14,5 cm, con alette.



Per richiederla:

http://www.agireoraedizioni.org/catalogo/libri/libri/veganismo/veg-agenda-2011/

Annunci

°° Prodotti ecologici alla portata di tutti: Winni’s Naturel °°

https://i0.wp.com/www.madel.net/img/Images/prodotti/marchi/winnis_verde.jpg

Disponibili nei grandi supermercati, come Coop e Conad (ma anche in catene di negozi dedicati alla bellezza e all’igiene)  la linea di prodotti ecologica Winni’s è una novità tutta green. La lineadi prodotti biodegradabili realizzati con materie prime vegetali comprende;
-Spray 100% per le finestre e superfici lavabili
-Sgrassatore universale per superfici dure
-Sapone concentrato per le stoviglie in due fragranze: Limone o Aloe Vera
-Sapone liquido concentrato per il bucato in lavatrice alla lavanda
-Detersivo per i pavimenti senza risciacquo ai fiori bianchi
-Ammorbidente per bucato in lavatrice ai fiori bianchi
-Sapone di marsiglia solido per bucato a mano
-Detersivo per lavastoviglie

La qualità dei prodotti ed il profumo è ottima. **il mondo degli animali** lo ha provato e ve lo consiglia! Inoltre, la linea Winni’s non è testata su animali (dicitura sull’etichetta, ma aspettiamo la certificazione ICEA), un motivo in più per sceglierla e sostituirla con altre marche inquinanti.

°° Inviamo Mail di Protesta contro i test sulle scimmie

https://carmenluciano.files.wordpress.com/2010/09/europa-salva-scimmie-da-test-animali-ricerca-scientifica-foto.jpg?w=300

Una importante protesta internazionale, organizzata da Animal Defenders International – ADI,contro i test sulle scimmie che le agenzie spaziali statunitense e russa stanno pianificando.

Qui c’e’ un nuovo articolo sul tema, che contiene anche un video (in inglese) e molte informazioni:http://www.agireora.org/info/news_dett.php?id=1034

L’invito di Animal Defenders International e’ di scrivere alla NASA, all’ambasciata russa in Italia e all’ambasciata americana in Italia. Qui sotto riportiamo i recapiti e il messaggio-tipo da inviare.

*Importante*: chi può mandare un fax, mandi per favore anche quello oltre alla mail, perche’ ha un impatto molto piu’ forte. Spendete per favore 5 minuti in piu’, ma mandate anche il fax! Grazie.

Ambasciata russa in Italia:rusembassy@libero.it

fax: 06/491031

Ambasciata statunutense in Italia:uscitizensrome@state.gov

fax: 06/46742244

Messaggio tipo da inviare (mandate due mail separate alle 2 ambasciate, con lo stesso testo; lo stesso testo va usato anche per il fax):

Egregi signori,

scrivo per unirmi alla protesta contro gli orribili esperimenti sulle scimmie pianificati dalla NASA e dall’Agenzia Federale dello Spazio russa (Roscosmos) all’interno del progetto relativo ai viaggi verso Marte. Questi test non solo sono crudeli e disumani, sono anche molto costosi, scientificamente inutili, e trovano l’opposizione di molti tecnici, astronauti e della stessa Agenzia Spaziale Europea.Chiedo di far sapere al vostro governo che moltissimi cittadini italiani, cosi’ come da altre parti del mondo, si oppongono a questi test, li considerano ingiustificabili e chiedono che vengano cancellati e che non si facciano mai piu’ test su animali all’interno dei programmi spaziali.

Distinti saluti,

nome cognome

Scriviamo anche alla NASA:public-inquiries@hq.nasa.gov il seguente messaggio-tipo, che sostanzialmente ha lo stesso contenuto di quello in italiano:

For the attention of the NASA Administrator Charles F. Bolden Jr.

Dear Sir,

I write in order to ask you to please reconsider financing horrific primate experiments. These tests are not only inhumane, they are also not a wise choice for the times. They are costly and scientifically unsupported.Please, stop ignoring the overwhelming opposition to these tests coming from the international space community (including the European Space Agency), as well as from within your own ranks.

Thank you and best regards,

nome cognome …Italy

°° Il nemico dei vegetariani : il Caglio °°

Come ben sappiamo tutti, i vegetariani non mangiano carne di nessuna specie animale (che siano animali di terra, acquatici ecc. chi mangia gli animali marini definendoli “pesce” non è assolutamente vegetariano) ma includono nella loro dieta i derivati animali, quali uova, miele, latte, formaggi. La contraddizione sta proprio un quest’ultimo alimento. Nel formaggio infatti vi è un elemento che comporta la morte dell’animale da cui è estratto. Stiamo parlando del caglio. Tutti abbiamo letto almeno una volta questo ingrediente nel retro della confezione di formaggi, mozzarella o altro derivato dal latte. Molti però non sanno cosa sia realmente però.

Il CAGLIO ANIMALE è estratto dall’abomaso dei vitelli durante la macellazione e serve per solidificare il formaggio. Spesso le ditte che hanno una grande produzione utilizzano caglio vegetale oppure caglio batterico (spesso preferito). Non dimentichiamoci però, che ciascuna mucca “da latte” (che tristezza dare certi appellativi osceni) viene ingravidata e costretta ad avere un vitellino dopo l’altro affinchè non smetta mai di avere latte per essere munta. Questi vitellini vengono poi uccisi, e da loro stesso corpo viene estratto il caglio usato per produrre il formaggio con il latte della madre (non lo trovate abominevole?).

Purtroppo non esiste un metodo certo per scoprire quale caglio è stato usato in un dato formaggio e sfortunatamente non siamo a conoscenza di elenchi di formaggi sicuramente vegetariani o sicuramente non-vegetariani.Molti formaggi tipici usano caglio animale, specie quelli del Sud Italia e quelli prodotti in maniera più artigianale.A differenza del Grana Padano, il Parmigiano Reggiano usa SEMPRE caglio animale. Per il Grana dipende da ditta a ditta.

Esistono ditte che producono formaggi con solo caglio vegetale

Ma comunque non dimentichiamoci che la vita delle mucche utilizzate nell’industria del latte è una vita segnata da sofferenze. https://i0.wp.com/naturalmentemamma.it/wp-content/uploads/mucca-da-latte.jpg

E’ preferibile eliminare dalla dieta i derivati animali. Il nostro corpo può essere nutrito in maniera più dignitosa. Il calcio possiamo acquisirlo non solo dal latte.

Una dieta vegan è il regime alimentare migliore.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: