Annunci

°° L’Ingresso della Terra nella Quinta Dimensione e L’Assenza dell’Amore °°

Da qualche anno mi sto interessando sempre di più a tutto ciò che va oltre le cose, tralasciando la forma e la materialità e avvicinandomi a sensazioni, percezioni e sentimenti.
Generalmente un “cambio di rotta” di questo tipo può avvenire in età molto più matura nelle persone e non è molto frequente nei giovani, alla ricerca di sicurezze per farsi accettare e quindi spesso manipolabili nei modi di pensare e nei comportamenti.
Ci sono però eccezioni che dipendono molto dalla predisposizione individuale e io credo di rientrare in questo cerchio limitato di persone che si portano dietro un bagaglio sensazionale da chissà quanto.
Ho da sempre avuto un’innata empatia che già da piccola mi permetteva di arrivare quasi a sentire lo stesso dolore che poteva provare qualcuno che stava soffrendo: un umano, un animale, una pianta.
E’ stato proprio questo riuscire ad immedesimarmi così bene nell’altro immaginandone le emozioni e le sensazioni vissute che mi ha spinto a 12 anni a diventare vegetariana.

Nonostante sia stata educata in base alla religione più diffusa in Italia, ho sempre avuto un modo diverso di vivere la fede che, con gli anni, ho scoperto essere vicinissimo a filosofie di vita orientali più che occidentali.

La Terra per me è un grande organismo vivente. Non è un semplice luogo. Il mondo lo sento “vivo”.
Le piante sono strettamente legate alla Terra
( non solo attraverso le radici ) e sono parte integrante di un ecosistema in grado di accoglierci. Gli animali ( inclusi gli umani ) sono ospiti di questo pianeta.
E’ così che mi sento: una semplice abitante di una bellissima “casa” ospitale, da condividere con altri fratelli di specie diversa.
Gli animali, a differenza nostra, nell’arco della loro vita non ledono in alcun modo l’equilibrio ambientale. Noi umani invece, essendoci dimenticati che non siamo padroni di niente, abbiamo incentrato il nostro vivere su inquinamento e distruzione.

Queste cattive abitudini del tutto controproducenti caratterizzano gran parte della popolazione umana. Io li definisco ” coloro che vivono e basta “, che poi sarebbero tutti quelli che vivono come fossero automi senza arrivare a soffermarsi mai un secondo per chiedersi chi siamo, perchè esistiamo e chi ci fa esistere.

Secoli di errate credenze dove l’uomo ha creato un falso mito di se stesso ponendosi al vertice di un’immaginaria quanto stereotipata piramide gerarchica ci hanno allontanato dall’amore.

Dall’assenza di amore ( per noi, per gli altri, per il mondo e per gli animali ) sono nate guerre, violenze, discriminazioni, umiliazioni, massacri.
L’assenza di amore genera odio, e l’odio porta a conseguenze disastrose non solo per chi vive sulla Terra ma anche per la Terra in sé.

Da qualche tempo il mondo è entrato nella Quinta Dimensione, quella dedicata all’Amore, per l’appunto. Una dimensione superiore a quella terminata, perchè tutto è in continua evoluzione e niente rimane immutato ( panta rei ).
Molti di noi però sono rimasti bloccati, per passività o per comodità, nella Terza Dimensione.

E’ il momento di farsi forza e coraggio e di iniziare a comprendere che non siamo solo fatti di materia ma anche di spirito, e che come pettiniamo i capelli al mattino e curiamo il nostro aspetto esteriore, dobbiamo impiegare tempo ed energie anche per curare e migliorare il nostro aspetto interiore.

670px-See-Auras-Step-3Bullet3

Una mancanza di equilibrio può portare conseguenze che ci limitano nel cammino verso l’evoluzione interiore. Ma come si fa a ritrovare l’equilibrio?

Come spiega la Sciamana Russa LUMIRA nel suo nuovo libro ” Guarigione Spirituale ” (  Edizioni Macro, 234 pagine con CD di meditazione )
dobbiamo fare pulizia dei nostri pensieri e del modo in cui ci esprimiamo per guarire, attraverso la positività e l’aspetto costruttivo.

Nell’opera sono elencate diverse tecniche di guarigione spirituale con le quali si può riconnettere con armonia il corpo, lo spirito e l’anima alla coscienza superiore.

Ma non solo: Lumira spiega come si può arrivare a “vedere” l’aura in tutto.
L’aura è ciò che avvolge ogni cosa che ci circonda.
Vi è mai capitato di provare antipatia a pelle per una persona o di innamorarvi a prima vista di qualcuno o qualcosa? In quel momento la vostra aura è entrata a contatto con quella altrui generando sensazioni o positive o negative.

Mediante una visione più completa delle cose possiamo andare a fondo, senza rimanere catturati da come tutto appare fuori e senza ritrovarsi schiavi di informazioni manipolatorie a cui siamo ormai abituati.

Se già siete predisposti dunque ad ascoltare le vostre sensazioni che vanno oltre i principali sensi, è il giusto modo per potenziare la vostra indole.
Se invece per voi l’aspetto metafisico è ancora un’incognita e lo sentite lontano, è opportuno aprirsi a nuovi modi di vedere e sentire le cose.


Annunci

Informazioni su Carmen Luciano

Hai trovato i miei articoli interessanti? Ricevili direttamente via email sottoscrivendo al mio blog Think Green Live Vegan Love Animals ! ^-^

Pubblicato il 2 dicembre 2015, in ° altro.. °, °° Libri °° con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento :)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: