Archivi Blog

°°[Review] Collagene Vegetale & Vitamina C Attivo Puro • La Saponaria°°

Cari e care followers,
in questo articolo voglio parlarvi di due prodotti per la salute e la bellezza della pelle che ho scoperto di recente e che mi hanno particolarmente soddisfatta, tanto da desiderare di recensirli qui sul mio blog.
Si tratta del collagene vegetale e della vitamina c • attivo puro a marchio La Saponaria.


Iniziamo dal primo 🙂
Dopo aver parlato della triste realtà dei cosmetici e delle “acque di bellezza” contenenti collagene animale (di bovino, solitamente) ho cercato su Macrolibrarsi (e-commerce fornitissimo e con prezzi onesti) un’alternativa vegetale, e l’ho trovata!

Il collagene è una proteina naturalmente presente nel nostro organismo (e nell’organismo degli animali). Col passare del tempo, con l’invecchiare, la produzione corporea di collagene diminuisce. Questo inevitabile rallentamento porta con sé la perdita progressiva di tono ed elasticità cutanea. Ma la natura con le sue meraviglie vegetali ci offre ogni rimedio per ogni nostra necessità, senza il bisogno di arrecare sofferenza agli animali. La Saponaria ha così formulato Collagene Vegetale, un flaconcino da 30 ml di prodotto che racchiude in sé la combinazione di due estratti portentosi: uno proviene dal frutto della Kigelia Africana, l’altro dalla corteccia della Quillaja Saponaria. Entrambi sono ricchi di peptidi e di flavonoidi che, una volta entrati in sinergia, sprigionano le loro potenti azioni elasticizzanti
tonificanti e liftanti. Azioni che ho visto sin dalle prime applicazioni sulla mia pelle.

Pianta, fiore e frutto della Kigelia Africana
Quillaja Saponaria

Appena arrivato a casa ho provato subito il Collagene Vegetale su tutto il viso, semplicemente puro sulla pelle. Sono bastate poche gocce per idratare in modo efficace l’epidermide. Il prodotto si è asciugato subito e ha lasciato una sensazione di compattezza ed elasticità. Nei giorni successivi l’ho utilizzato anche unito alla crema viso come booster e mi è piaciuto moltissimo.
Il fatto che non abbia una fragranza, e che sia quindi dal profumo neutro, lo rende perfetto da abbinare a qualsiasi crema viso si utilizzi.

Parlando dell’acquisto con le persone che seguono la mia pagina Facebook, alcune oltre a riferirmi che si sono trovate benissimo con questo prodotto mi hanno suggerito anche di provare la Vitamina C Attivo Puro, sempre de La Saponaria. Così, incuriosita, l’ho acquistata la settimana scorsa e l’ho subito provata sulla pelle non appena arrivato il pacchetto ecologico di Macrolibrarsi.



Sono rimasta veramente colpita dall’efficacia di questo prodotto.
Avevo sentito della presenza in commercio di creme viso con la vitamina c all’interno, ma non credevo esistesse alla vendita anche una versione pura come quella proposta da La Saponaria.

Già dalla prima applicazione ho notato che la pelle era molto più luminosa, fresca e compatta.
L’ho applicata pura, giusto qualche goccia, per giorni consecutivi e la sensazione è stata quella di avere una pelle dal colorito uniforme, più roseo, come se avessi applicato la mia CC cream Erbolario che di solito metto sul viso durante i mesi autunnali e invernali.


Sia il Collagene Vegetale che la Vitamina C sono state due belle scoperte cosmetiche che da ora in poi non mancheranno più nella mia beauty•bag. Altro che bevande con collagene bovino idrolizzato e creme con collagene “marino” derivato da creature acquatiche. Entrambi i prodotti che ho acquistato e provato sono interamente vegetali con formulazione vegan, esempio concreto di come si possa avere cura della propria bellezza senza far sfiorire quella degli animali.
Mi sento di promuoverli a pieni voti per la pelle sia maschile che femminile.


Al prossimo articolo!

Carmen

°°[PISA] Cocoritino Cerca Adozione°°

Cirì è un maschietto di cocorita dal bellissimo piumaggio verde-giallo. Forse giovane.
È arrivato in stallo da me lunedì nel tardo pomeriggio dopo che un’amica ha fatto una staffetta per portamelo. Una famiglia lo ha trovato a Pescia la settimana scorsa. Si era posato sul loro balcone, dopo giorni di maltempo, e si è fatto prendere e alimentare. Le persone che lo hanno trovato hanno messo appelli per capire se qualcuno lo avesse smarrito, ma nessuno ha risposto agli annunci. Potrebbe essere scappato a chi non lo sta cercando, ma anche abbandonato.

Adesso Cirì si trova in stallo da me in una voliera provvisoria che avevo acquistato per ospitare nel 2018 un altro ‘cocorito’ trovato abbandonato.
È da solo. Cerco di fargli compagnia e di non fargli mancare niente, ma sono piccoli animali che hanno bisogno della compagnia e di stare almeno in coppia.

Il primo giorno è stato quasi sempre in silenzio, ed ha anche mangiato un pezzettino di mela dalla mia mano. Adesso invece sta dando libero sfogo ed è super canterino.


→ Nel frattempo che lo tengo in stallo, sono disponibile per accogliere un altro maschietto per offrirgli una compagnia della sua stessa specie.
Cerco per lui un’adozione sicura da parte di persone serie, affidabili e amanti degli animali, con veterinario specializzato in animali esotici di fiducia. Meglio se già con un altro cocoritino.
Vorrei saperlo trattato benissimo da chi non acquista animali, ma semplicemente li adotta, e ospitato in una voliera di grandi dimensioni per permettere all’animale (già vittima dell’egoismo umano, perché gli uccelli non dovrebbero essere tenuti confinati dentro gabbie) di vivere in modo confortevole.
Si affida con modulo di adozione con richiesta di non utilizzo per fini di riproduzione o di vendita.
Preferibilmente a persone della provincia di Pisa e zone limitrofe.

No adozioni con gatti/gatti predatori.

Per informazioni: info@carmenluciano.com


°°[La Spezia] Ritrovato un Cinghiale Morto nel Parco della Maggiolina°°

Cari e care followers,
finalmente posso parlavi apertamente di un mistero che si sta cercando di risolvere a La Spezia e che è collegato al caso dei cinghiali rinchiusi da giorni le Parco della Maggiolina.
Come ha riportato anche ANSA, questa notte è stato ritrovato il corpo di un cinghiale morto nel parco.



Contattando delle attiviste che stanno presidiando la zona, è emerso che il cinghiale deceduto sarebbe di dimensioni diverse rispetto a quelli a cui le persone stanno portando del cibo – due femmine adulte e sette cuccioli – ma soprattutto che i cinghiali sarebbero stati sempre e solo sette, non otto.

Da dove è spuntato quindi in corpo di questa creatura?
Rimane un mistero sul quale si sta indagando. Il corpo dell’animale infatti sarebbe stato prelevato per effettuare accertamenti.

C’erano delle fascette per sigillare la chiusura dei cancelli” mi ha raccontato una volontaria che assieme ad altre persone da giorni è davanti alle recinsioni. “Stamattina quelle fascette non c’erano più. Forse qualcuno si è introdotto nel parco portando il corpo” ha aggiunto.

Stando a quanto riportato da ANSA, “secondo il veterinario della sanità animale dell’Asl che ha prelevato la carcassa, il cucciolo di cinghiale di dimensioni differenti rispetto agli altri, è morto da tempo e la posizione in cui è stato trovato è ‘anomala‘.

E il dubbio che questo ritrovamento possa mettere ancora di più in pericolo gli animali bloccati nel parco sta aumentando.
Potrebbe essere un animale con patologie, pretesto per dare il via all’abbattimento degli esemplari rinchiusi” mi è stato detto. “Oppure un avvertimento. Ci aspettiamo di tutto“.

Nel frattempo, volontarie e volontari animalisti non smettono di presidiare la zona per difendere le creature che da giorni vivono in balìa delle regole umane.
“Servono aiuti, persone che vengano qui sul posto a darci una mano. Vogliamo fare in modo che non accada niente di male a questi cuccioli”.

Chi potesse spostarsi, vada al Parco della Maggiolina a dare supporto coloro che stanno difendendo la vita.

E che le istituzioni – Il Sindaco, la Regione Liguria – diano ascolto e accolgano le richieste di chi è accorso sul posto per tutelare queste creature che si sono avvicinate alle aree urbane in cerca di cibo e acqua.
È impensabile solo l’idea che si possa fare del male a dei cuccioli che da giorni stanno giocando in questo parco come solitamente giocano i bambini e le bambine, cuccioli umani.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: