Archivi giornalieri: 3 settembre 2013

°° Industria della carne: Un continuo oltraggio agli animali °°

La foto che state per vedere è stata segnalata e diffusa in rete da una passante capitata di fronte ad una macelleria di Macerata.

1235401_10151635826112939_540693128_n

La foto è stata scattata alla tenda esterna para sole della

MACELLERIA CAM DI POLVERIGIANI AGNESE
[ Corso Cairoli Fratelli 105 – 62100 Macerata (MC) tel: 0733 231071 ]

Come si può notare, non c’è limite alla perversione umana che continua ad oltraggiare irrispettosamente gli animali.
L’immagine, del tutto raccapricciante, mostra una mucca con bavaglio bianco alla gola affamata e con l’acquolina in bocca, mentre attende di mangiare una fetta di carne, LA SUA STESSA CARNE, che nel frattempo viene tagliata da un coltello.
Avevo già rivisto quest’immagine orrenda sulle shoppers di plastica di una macelleria in Campania, e credevo fosse solo quell’esercente ad aver avuto una pessima trovata pubblicitaria. Invece a quanto pare è un logo messo a  disposizione di tutti i macellai , disegnato da chissà quale genio pubblicitario.

Continuo a ripetere che gli animali non sono felici, che le persone devono smettere di stereotipare la vita di esseri innocenti obbligati alla morte.
Quale fame? Quale felicità?
Non sono oggetti. Non sono materia inanimata. Non sono CIBO.
Una mucca allevata vive qualche mese nelle peggiori condizioni del mondo, alimentata spesso con farine di ossa di altre mucche, trasportata per ore senza cibo né acqua e uccisa senza pietà.
E se questo avviene, ne sono complici tutti.

Che si vergognino gli allevatori di innocenti, gli assassini dei macellai, i trasportatori corrotti, i consumatori di cadaveri che non sanno che danneggiano anche se stessi mangiando carne e lo Stato che lucra su tutta questa oscenità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: