Annunci

Archivi giornalieri: 11 novembre 2013

°° Dove Fare Colazione Vegan in Toscana °°

Elenco di pasticcerie che offrono opzione Vegan per la colazione.

EMPOLI ( FI )

  • Presso la  Pasticceria Gaggioli e Vezzosi  [ Via Del Giglio 8 , angolo Marionnaud ] è possibile acquistare due paste vegane realizzate senza derivati animali in due varianti: Croissant semplice o treccina con marmellata.1393986_10202663120082278_1968916424_n
  • Da ZestCafè [ Via Ridolfi 14 ] si può fare colazione e merenda con cappuccino di soia, thè e biscotti vegan in 5 varianti di gusto. Spesso tra le proposte vegan ci sono anche le torte.merenda zest cafè

 



SAN MINIATO ( PI ) 

  • All’Oca Bianca American Bar [ Piazza della Pace 2 ]  si può gustare un buonissimo cappuccino di soia ( usano il latte Provamel, promossi a pieni voti! ) e su richiesta lo si può far decorare con cacao e cioccolato.oca bianca cappuccino di soia
  • Anche la Pasticceria Brotini [ Via Ferrante Aporti 28 ] ha introdotto di recente il cornetto vegan di produzione propria e il latte di soia per cappuccini e caffè macchiato.cornetto vegano


SANTA CROCE SULL’ARNO (PISA)

  •  Presso la Pasticceria LORIANA BETTI [ Via di Pelle 1 ] si può bere un ottimo cappuccino (o caffè macchiato ) realizzato con latte di soia e , su richiesta, decorato con cioccolato563086_10202596861745861_555263957_n
  • Anche la Pasticceria CAVALLINI [ Via Mainardi angolo Via Gori ] offre la possibilità di bere cappuccino o caffè macchiato con latte di soia.

CASCINA (PI)

  • La Pasticceria DolceMente [ Via ToscoRomagnola 125/b ] offre una gustosa colazione con paste vegan, latte di soia per cappuccini e caffè macchiato. La sera anche aperitivo vegano!dolce mente cascina
  • Pasticceria Salvioli ( Viale Comaschi 130 – Tel 050 702500) offre croissant e merende vegane 🙂vegan vegano

LIVORNO

  •  Caffè Fiume (Via Fiume ):
    ha cappuccini vegetali, paste, tramezzini, panini/schiacciatine e fa aperitivi 100% veg il venerdì sera.
  •  4 Amici al Bar ( Via Dei Carabinieri ):
    idem come sopra ma l’aperitivo vegan è il sabato sera.
  •  Pick Bar ( Viale Italia ):
    fa cappuccini di soia e tiene un piccolo vassoio di paste vegan.
  • Giubbe Rosse (Piazza Grande ):
    fa cappuccini di soia ed ha dei mini-frati che sono vegan “per caso”.
  • Pasticceria La Rosa (Via Ardenza ):
    hanno un piccolo bancone di pasticceria vegan e fanno cappuccini di soia.
    C’è proprio un pasticcere vegan che lavora per loro.

… articolo in aggiornamento! 🙂

___________________

[Per segnalare la presenza di opzioni vegan in bar e ristoranti che conosci o se sei titolare di un locale e vuoi offrire opzione vegan per i clienti, scrivimi una mail a sbarellababy_animals@hotmail.it ]

Annunci

°° Una fonte di alimentazione naturale nel cuore di Montespertoli °°

la fonte

 

Tra le colline toscane, immerso nel verde di Montespertoli in via di Lucignano 15, si trova il ristorante “La Fonte”.
Quando si varca la soglia di questo locale si viene percettibilmente avvolti da un’aria calda e familiare.
I profumi di spezie e dei cibi in fase di preparazione inebriano l’atmosfera.
Silvia e Luigi, i titolari, danno il benvenuto ai clienti facendoli sentire al proprio agio e invitandoli ad accomodarsi a uno dei tavoli distribuiti nelle tre salette che compongono il ristoro.

Sono passata a trovarli, dopo troppo tempo, sabato 9 Novembre in compagnia di una mia amica.
Il maestoso camino era acceso, e la legna che ardeva sul fuoco emanava un calore rassicurante.
Abbiamo deciso cosa mangiare a cena scegliendo tra le diverse portate sul menu : tutti piatti vegani realizzati con ingredienti di origine biologica e verdure di stagione.

Optando per tris di antipasti, lasagne ai fiori di zucca e concludendo con un dolce ( tiramisù e budino di castagne) mi sono ritrovata nuovamente a gustare cibi che solo La Fonte riesce a cucinare così bene.

1426550_10202663590734044_2122501150_n

1441289_10202663591574065_150923718_n

Conoscendo meglio i titolari, una coppia fantastica unita da anni e consolidata dal comune ideale di rispetto per ogni forma di vita al mondo, ho scoperto che questo ristorante è aperto al pubblico da decenni.
Da sempre offrono alla clientela un servizio di ristorazione che non implica nessuna sofferenza animale, nel pieno rispetto della natura.
Ma..
Com’è avvenuta la loro conversione dalla dieta onnivora a quella vegan?
Come sono riusciti e riescono tutt’ora a portare avanti la loro attività quando c’è chi ipotizza che senza carne e pesce non ci sono sufficienti entrate economiche?

Silvia ci spiega:
” Ad un certo punto ho trovato disgustoso trovar nel mio piatto animali. Mi ricordo che non riuscivo più a tollerare questa crudeltà di cui anche io ero causa, mangiando la carne. Fortunatamente mio marito Luigi era dello stesso avviso. Decidemmo di comune accordo di non mangiare più carne. Questo fu il primo passo, a cui seguì la presa di coscienza che per fare una scelta veramente coerente era necessario diventare vegan.
Sul mio percorso vegano non ho incontrato grandi difficoltà, anche perché nella vita quando fai qualcosa che senti giusto niente può fermarti. Anzi, era elettrizzante cambiare, seguire la propria coscienza. Potevo finalmente guardare un agnellino negli occhi senza sentirmi il suo carnefice!!!
Ovviamente dovevamo organizzarci, cucinare la sera il pranzo del giorno dopo da consumare in ufficio !!!
A quel tempo si sembrava davvero dei “pazzi” 🙂 .
Poi successe che ci rendemmo conto di voler dimostrare che una scelta vegan era fattibile e non solo utopia.
Aprire un ristorante avrebbe aiutato chi voleva cambiare dieta a trovare un luogo dopo poter cenare rispettando gli animali. Tutti gli esseri viventi devono vivere in modo dignitoso, cucinarli in padella è solo una barberia!
Così abbiamo aperto il Ristorante La Fonte.
Presentare piatti vegan appetitosi a prezzi accessibili è assolutamente possibile, basta non comprare i cibi pronti e lavorare molto con le materie prime. Ad esempio, preparare in proprio seitan e tofu può essere un modo per abbattere i costi!
A chi vorrebbe avvicinarsi a questo stile di vita vorrei dire che la scelta vegan richiede un gran cuore e un gran amore per gli animali.
Consiglio di non fare le cose alla “carlona” informarsi, studiare, cercare di costruire una dieta equilibrata, per fare questo non basta togliere la carne e i derivati, bisogna introdurre in modo intelligente le proteine!
Consiglio vivamente la dieta vegan, fa stare meglio nel fisico e nell’anima!!!! “

 

Consigliatissimo !! 🙂

Ristorante Vegan LA FONTE
Via di Lucignano 15, 50025
Montespertoli (FI)
0571 609514

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: