Annunci

°°[Mailbombing] Boycott Trento & Trentino Alto Adige °°

Un altro orso abbattuto.
Una nuova “Daniza” dipinta come un demone dal quale liberarsi e mettersi in salvo.
Era stato chiamato “KJ2” l’ennesimo orso giustiziato nella regione Trentino Alto Adige.
La colpa: aver aggredito un uomo a spasso con il suo cane.
Uomo che avrebbe volontariamente colpito a bastonate l’animale.

Una nuova vittima dello specismo e dell’antropocentrismo più cieco, due morbi che troppi umani non vogliono far sparire sanando la propria forma mentis.
Una nuova vittima dell’infinita crudeltà umana.

Perché se sei umano e uccidi, nella peggiore delle ipotesi dopo anni di burocrazia finisci in galera. Nella migliore delle ipotesi sei invitato nei talk show e diventi famoso.
Se sei di un’altra specie invece non hai salvezza. Non hai scampo.
E poco importa se l’animale più pericoloso al mondo, in realtà, sia l’uomo stesso: la supremazia umana sulle altre specie trova sempre il modo di spadroneggiare.

Mi vergogno immensamente di esistere in un contesto storico e in una società dove ancora è in voga la falsa convinzione che gli umani siano i proprietari del mondo.
Mi vergogno in un modo incredibile per quegli umani che, mortali e fallibili come tutti, credono di poter disporre della vita e della morte degli altri, come schizzinosi e annoiati imperatori tiranni intenti a godersi la fine della vita di schiavi e animali volgendo il pollice in giù.

Questa vera e propria esecuzione, a detta di Ugo Rossi (Presidente), sarebbe stata presa per difendere i cittadini dagli orsi.
Ciò che Ugo Rossi forse non sa è che il pianeta, nella sua interezza, è la casa di ogni specie animale. Anche quel pezzo di mondo definito dagli umani “Trento” è casa delle altre specie. Il fatto di aver cementificato tutto o portato la nostra presenza umana in ogni angolo del globo non ci da il diritto di togliere spazio, o peggio ancora di togliere la vita, agli altri animali. Quando avviene, è un insulto alla natura. E’ un crimine contro la vita stessa.

Credo sia giunto il momento di unire le forze e di ribellarci, in modo ferreo e decisivo, contro questi individui che si illudono di avere il diritto di togliere la vita agli animali.
La verità è che le leggi umane non sono niente in confronto a quelle della natura.
Nessun uomo e nessuna donna deve permettersi di condannare a morte un essere senziente, soprattutto se quest’ultimo non ha modo di potersi difendere e/o giustificare.

Per prima cosa, è necessario condannare questa uccisione definendola per ciò che è: un animalicidio, un assassinio ottenuto con la violenza che non può essere accettato né tollerato dalla nostra società.
Per seconda cosa, urge rendere nota la nostra più totale alienazione nei confronti di chi ha ordinato l’abbattimento, di chi ha obbedito (schiavi!) e di chi è rimasto in silenzio senza opporsi finendo per stare dalla parte degli oppressori.
Terza cosa, è indispensabile da oggi e fino a quando questo angolo di mondo dimostrerà disprezzo nei confronti del diritto alla vita, boicottare in ogni modo possibile il luogo e il suo mercato.

Vi invito pertanto ad evitare il Trentino Alto Adige come meta per i vostri viaggi o come luogo in cui abitare. Vi invito inoltre a non acquistare nulla che sia stato prodotto in questa zona, a meno che l’azienda produttrice non abbia espressamente preso le distanze dal punto di vista morale dagli abbattimenti ingiustificato.
Vi esorto poi ad inviare una mail di protesta all’attenzione di chi ha permesso questo ennesimo crimine.

Mail da inviare tipo:

Gentile Provincia Autonoma di Trento,
vi scrivo in seguito alla notizia del vostro comunicato stampa circa l’abbattimento dell’orso “KJ2”. Ciò che è stato fatto è un vero crimine nei confronti della Natura.
Gli orsi, come tutti gli altri animali, sono esseri viventi che hanno tutto il diritto di esistere e di vivere la loro vita. Trovo deplorevole che degli individui appartenenti alla specie umana si credano in possesso del diritto di disporre a proprio piacimento della vita e della morte altrui.
L’uccisione sarebbe avvenuta per la pericolosità dell’animale. Onestamente, credo fermamente che al mondo non vi sia animale più pericoloso dell’uomo, poiché esso è capace di fare del male e di uccidere non solo spinto da istinti (comuni alle altre specie) ma soprattutto per ragione e volontà.
Con l’uccisione di questo orso avete dimostrato di essere schiavi di una forma mentis inquinata da egoismo, antropocentrismo e stereotipi circa la superiorità della specie umana in confronto delle altre animali.
Mi vergogno per voi per il vile atto portato a termine.
Mi vergogno per chi ha ordinato l’esecuzione capitale, e per chi ha obbedito.
Con la presente mail vi informo che è nel mio più totale interesse boicottare la vostra provincia e il vostro territorio. Non sosterrò mai nessuna vostra iniziativa e mi terrò a debita distanza dal finanziare qualsiasi tipo di economia che vi appartiene.
Fino a quando non si capirà che nessuno può avvalersi della libertà di negare la vita agli altri, farò in modo di boicottarvi preferendo zone d’Italia più sensibili e al passo coi tempi. Perché i tempi di oggi sono questi: gli animali vanno rispettati e non c’è più spazio nella nostra società per azioni retrograde.

Nome, Cognome, Città

Mail da inviare a:
gruppoportale@provincia.tn.it
Presidente@regione.taa.it
Ugo.Rossi@regione.taa.it

Con PEC:
vicepresidente@pec.regione.taa.it   

Da postare anche su facebook cliccando QUI.

A Ugo Rossi e all’uomo che in compagnia del cane (povero animale!) avrebbe incontrato e bastonato l’orso ormai ucciso, anziché un orso auguro di trovare per caso tra i boschi la loro dignità perduta.
–  Carmen

Annunci

Informazioni su Carmen Luciano

Hai trovato i miei articoli interessanti? Ricevili direttamente via email sottoscrivendo al mio blog Think Green Live Vegan Love Animals ! ^-^

Pubblicato il 13 agosto 2017, in ° Critiche ° con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. Eredi di Borghezio e di Giovanardi. Cosa c’è da aspettarsi da individui come questi?!?

    Inviata mail, Carmen cara.

Lascia un commento :)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: