Annunci

Archivi giornalieri: 24 dicembre 2017

°°Carrefour: Dipendenti del Reparto Carni Si Prendono Gioco degli Animali Morti°°

La notizia è diventata virale grazie alla pagina “Progresso Etico Vegano“: due dipendenti del supermercato Carrefour di Tivoli si sarebbero fatte immortalare sul luogo di lavoro in “compagnia” di cuccioli di animali uccisi in vendita nel reparto carni.  Stando a quanto scritto dalla pagina, le foto sarebbero giunte grazie alla segnalazione di un lettore rimasto molto colpito dal gesto.

Nessuna pietà, da parte delle due donne, per un maialino piccolissimo dalla bocca su cui è rimasta per sempre una smorfia di dolore. Dolore banalizzato, come potete vedere, dalle dipendenti che hanno cercato con il proprio volto di assumere la stessa smorfia.

Nessuna pietà nemmeno per un ovino, sicuramente di tenera età, tenuto in braccio e costretto ad inscenare l’atto di tenere un ciuccio con il muso.

Scatti vergognosi che fanno dubitare sul serio dell’intelletto umano. Come si può arrivare a tanto? Come si può ridere accanto a resti di animali che hanno sofferto in maniera mostruosa? Come possono delle donne, esseri aventi la facoltà di concepire e mettere al mondo delle vite, ridicolizzare dei cuccioli, figli di altre femmine?

Mi vergogno immensamente nel sapere che al mondo esistano persone del genere, senza scrupoli, senza sensibilità, senza compassione.

Mi auguro che Carrefour prenda provvedimenti disciplinari per questo atto imbarazzante e sicuramente deleterio per l’immagine della catena stessa. 

Annunci

°° “Rispetta L’Ambiente, Non Inquinare” – Pubblicità Progresso di Caffè New York°°

Guidando verso Lucca ho notato un cartello pubblicitario che ha subito catturato la mia attenzione: si tratta quello di Caffè New York, marchio che qualche tempo fa si schierò dalla parte degli animali selvatici facendo pubblicare la propria opinione su giornali toscani.

Rispetta l’ambiente, non inquinare“, si legge a pochi passi dalla strada. Un invito chiaro e preciso voluto dall’azienda che ha utilizzato questo spazio pubblicitario per sensibilizzare passanti e automobilisti. Sono tante infatti le persone che continuano ad avere un modus operandi oltraggioso nei confronti dell’ambiente. 

A chi non è mai capitato di assistere all’incresciosa scena del lancio fuori dal finestrino di cicche di sigarette? Involucri di plastica? Fazzoletti di carta? Rifiuti che vanno a depositarsi e accumularsi nell’ambiente che impiega anni, o decine di anni, per decomporli. Rifiuti talvolta raccolti da addetti alle pulizie delle strade, il cui servizio è pagato con i soldi pubblici (anche di coloro che non si permetterebbero mai di gettare nulla a terra). Sono molte le persone che continuano a buttare rifiuti ovunque come se il mondo fosse un’enorme pattumiera.

Fortunatamente, c’è chi ogni giorno cerca di cambiare le cose con il proprio impegno e con l’esempio, che spesso vale più di ogni altro insegnamento verbale.

Colgo l’occasione dunque, con questo articolo, per ringraziare Caffè New York per l’idea socialmente utile che ha avuto, dimostrando a tutti come la pubblicità può avere anche finalità sociali positive e veicolare messaggi importanti.

Ringrazio anche coloro che sonp attenti alla natura e che quotidianamente cercano di fare il possibile per proteggerla. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: