Archivi Blog

°° Vegano da Solo Pochi Mesi Fa Impazzire Instagram Con Le Sue Ricette °°

Si chiama Tiziano Broccardo, ha 25 anni, è vegano da solo 6 mesi ma ha già fatto impazzire oltre 2.300 followers veg sul social network Instagram!
Il motivo di così tanti seguaci green? La sua bravura in cucina.
Tiziano ha conquistato l’interesse di migliaia di persone, inclusa me, grazie alle foto caricate sul suo profilo che immortalano i suoi coloratissimi piatti a base di frutta, verdura e semi.
Circa 308 post che mostrano mix di vegetali sapientemente intagliati tra vortici di cromie e disposizioni artistiche.

 

Talmente curiosa della sua esperienza, ho deciso di intervistare Tiziano per il mio blog.

 

  • Sei diventato vegan all’inizio di questo anno. Qual è stata la motivazione che ti ha spinto a cambiare alimentazione?

” Sono diventato vegano il 1 Gennaio di quest’anno.
Dopo quasi 9 anni di lavoro in cucina mi sono trovato a dover effettuare dei lavori in un mattatoio. Fortunatamente non capitano spesso, e non li auguro a nessuno.
Non voglio entrare nei particolari perché mi fanno ancora rabbrividire.
E’ stato solo dopo aver visto il “dietro le quinte” delle macellerie che ho cominciato a riflettere cosa ci fosse dietro al consumo di carne.
Più pensavo è più capivo. Quello che cucinavo a lavoro e quello che mangiavo veniva da quell’orrendo posto.
Da quella visita la mia vita è cambiata. Sono diventato consapevole. Ho capito che era sbagliato continuare in quel mod
Per questo (anche se si può pensare che una sola persona non fa la differenza) ho deciso di diventare vegano.

La scelta più bella della mia vita! “

 

  • Il tuo profilo Instagram è seguitissimo grazie ai piatti vegetali a base di frutta che prepari. Quando è nata questa passione particolare? Hai seguito dei corsi per imparare le tecniche?

 

“Da quando sono diventato vegano mi sono trovato di fronte al fatto che alla mattina il caffelatte non era poi così tanto adatto a me, cosi ho cominciato a guardarmi intorno e a prepararmi piatti a base di frutta.
Ho cominciato quasi per gioco a pubblicare alcune foto sul mio profilo di instagram. Giorno dopo giorno i followers crescevano sempre di più, e adesso sono più di duemila.
La mia passione è diventata quasi come un secondo lavoro per me.

Per quanto riguarda la tecnica, non ho seguito nessun corso.
Ho frequentato la scuola alberghiera da ragazzo ma questo non credo influisca minimamente. Riesco a fare questi mix e credo che chiunque avendo a disposizione un blender, un po’ di ingredienti e un pizzico di fantasia (o follia?) possa benissimo realizzare un piatto come i miei.”

 

 

  • Spiegheresti ai lettori di Think Green Live Vegan Love Animals come si prepara uno dei tuoi piatti? 

Certo! Propongo il banana ice cream (gelato di banane).
Basta prendere semplicemente delle banane congelate la sera prima, inserirle nel frullatore e frullare fino a ottenere una consistenza cremosa! È la cosa più semplice, salutare e golosa di questo mondo!

Dopo aver fatto questo basta impiattarlo.
Se su vuole fare come in gelateria possiamo fare delle palline da mettere su un cono oppure servirlo in coppette, e sempre come in gelateria ci possiamo aggiungere qualsiasi cosa: granella di nocciole, mandorle e chi più ne ha più ne metta! Basta solo usare la fantasia!

IMG_20160512_090104

Per gli smoothie bowl, più densi di quelli serviti in bicchiere, il procedimento è sempre simile. 
 Frutta congelata, altra frutta o altro ingrediente (nel mio caso the verde, ma va bene anche cacao, caffe, cioccolata) con l’aggiunta di un goccio di latte vegetale e si frulla fino alla consistenza desiderata!
Le decorazioni da fare in superficie sono infinite!

IMG_20160625_074107.jpg

°° Chiediamo alla COOP un reparto vegetariano °°

http://www.casacoop.net/renderer?action=render_image&image=/aree_tematiche/area_tematica_6/foto_556/foto.jpgIn qualsiasi supermercato dove andiamo a fare spesa troviamo le stesse categorie di reparto: panetteria, rosticceria, salumeria, pescheria, e ovviamente l’inmancabile macelleria. Peccato che attualmente nessuno abbia pensato a fare un reparto apposito per chi animali non ne mangia, chiamandolo magari “reparto https://i2.wp.com/www.freshplaza.it/images/2008/0917/NaturalFoods.jpgbio-vegan”. Tutti i carivori sanno dove indirizzarsi col carrello nel loro reparto pieno di animali scuoiati riposti nelle vachette bianche, mentre a “noi” spetta il reparto ortofrutticolo e poi… di cercare tra gli scaffali quello che può essere acquistato!. Una caccia al tesoro, perchè gli alimenti vegan attualmente sono davvero disseminati tra gli scaffali di ogni reparto. Un esempio? Il seitan. Alla Coop si trova vicino i salumi affettati. Volete i dessert di soya? Li trovate vicino le uova. Ecc Ecc. Un vegetariano dunque è costretto a girare tutto il supermercato per trovare gli alimenti, quando si potrebbero radunare in un solo frigo (seitan,tofu,yogurt di soya,latte di riso,bistecche veg ecc) semplificandone la ricerca e l’acquisto. Tra gli italiani ci sono ormai 7milioni di vegetariani e vegani. Un italiano su dieci ha scelto di non mangiare più animali. Come i carnivori hanno diritti, ne vogliamo anche noi.

Se fai parte della categoria dei veg e sei d’accordo con la proposta, invia anche tu una mail affinchè UNICOOP FIRENZE realizzi un reparto su misura per noi. Fare copia/incolla della mail tipo:

  Gentile Unicoop Firenze, Sono un cliente del vostro supermercato e da anni (..specificare..) seguo un’alimentazione vegetariana/vegan. Ringraziandovi per la scelta di cibi vegetariani che si sta ampliando sempre di più (a differenza di altre catene di supermercati) vi invio questa mail per chiedervi di realizzare un reparto su misura per noi. Se esiste quello di pescheria (dove siamo costretti a vedere animali acquatici morti o addirittura alcuni ancora vivi attendendo chi li acquista per ucciderli), quello di macelleria (dove siamo messi di fronte ad animali macellati e smembrati) e quello di rosticceria (dove poveri polli e pulcini girano nel forno infilzati da spilloni) , perchè non è possibile realizzare un reparto vegetariano?Ciò che mi spinge a richiedere questo alla vostra cooperativa e non ad altri supermercati è dato dal fatto che Coop si è sempre distinta sul mercato per le sue scelte etiche: dai primi sacchetti in mater-bi, dalla vendita di bat-box ecc. Noi vegetariani siamo in continuo aumento. Attualmente si parla di sette milioni di individui in italia. Vorremmo più scelta anche noi. Al nord Europa già sono stati aperti dei supermercati vegetariani che hanno riscosso molto successo. In Italia si attende sempre così tanto per le iniziative. Se Coop realizzasse un reparto apposito sono convinto che sarebbe il supermercato scelto da noi tutti.Il vostro slogan è “La Coop sei tu”: ecco, lo siamo anche noi che acquistiamo latte di riso, seitan e alimenti vegetariani. Spero che quest’idea sia presa in considerazione e che venga realizzata in un futuro prossimo. Grazie per l’attenzione. Nome e Cognome.

Mail da inviare all’indirizzo: informa@coopfirenze.it

Oppure da inviare al fax: 055.47801

Intanto a Dortmund il primo supermercato vegetariano: Vegilicius. La mia scelta è del tutto etica – dice Ralf Kalkowski, proprietario, assieme alla moglie Kim, di Vegilicious , supermarket aperto nel centro della città lo scorso 26 febbraio.
Ben 16 i dipendenti che ci lavorano!
Cosa si trova di cibo vegan : 1600 prodotti in negozio – 1800 su internet.
Succedanei del formaggio (Mozzarella Style), salami a base di tofu, glutine di frumento, riso e mandorle; scatole di Currywurst, che sarebbe una specialità berlinese di maiale ma qui di berlinese ha solo la salsa al curry mentre la salsiccia è del tutto vegetale (organica) e contiene zero colesterolo. Trenta alternative al formaggio. Il No Muh Chäs, per dire, è a base di oli e grassi vegetali, amido di patate, farina di riso, burro di noci, lievito e aromi vegetali. Lo Strong Cheddar ha i soliti oli e grassi, un concentrato di semi di soia, fibre di avena, aceto, con aggiunta di estratti di paprika e curcuma. Il tonno vegetale è una salsa arancione che condisce una sostanza molto simile al tonno in scatola spezzettato. Va bene sulla pizza, nel sugo per la pasta, nelle insalate di tonno e – dice l’ etichetta – anche per il risotto: si tratta di soia e spezie.
Le ali di pollo fritte, per esempio, sono un problema per chi segue una dieta. Non le Chicken Wings dei Kalkowski, però, che sono a base di soia e al posto delle ossa hanno barrette di zucchero.
In Germania ci sono circa 600 mila vegani – sostiene Kalkowski – è un nuovo salto nel rispetto della natura. Una volta in movimento, i tedeschi non si fermano: hanno inventato il Bio e ora vanno oltre.
Anche per cani e gatti, Vegilicious ha una sezione. Ossa vegetali, Canigourmet Wuff con tofu e proteine di lupini, specialità a base di alghe per i primi. Crocchette vegetali, Feligourmet Miau, bocconcini arricchiti di vitamine per i gatti. «I sapori di tutti i nostri prodotti sono ottimi – assicura Kalkowski – anche perché alleggeriscono la coscienza».

02/04/2011 – Fonti: Corriere.it (PDF)
Sito del negozio Vegilicious   http://www.vegilicious-shop.de/
Sito del negozio online   http://www.veganwonderland.de/

Facciamolo diventare realtà anche in Italia!

°° LUSH: Cosmetici Freschi fatti a Mano! °°

 

https://i1.wp.com/www.greentouch.it/file/foto/5298-original-LUSH1.jpgI cosmetici dagli ingredienti chimici spesso rimangono sugli scaffali per mesi, anche anni, prima che qualcuno li compri e li usi. I cosmetici LUSH invece, vengono prodotti e venduti subito, poichè sono freschi. Dagli ingredienti naturali (frutta e verdura di stagione, biologica) vengono realizzati a mano. Nessun cosmetico è identico all’altro! Gli ingredienti (non testati su animali) vengono tagliati, bolliti, mescolati, impastati a mano per realizzare prodotti unici. Lush, marca avviata da cinque soci vegetariani inglesi, si prefissa di realizzare cosmetici naturali, cruelty free e amici dell’ambiente. Infatti, il packaging è ridottissimo, proprio per evitare sprechi di denaro per confezioni superflue e inquinamento. Ogni negozio Lush è un paradiso di profumi e colori. Saponette, Shampoo solidi, Balsami, Profumi, Bagnoschiumi, creme… potrete trovare qualsiasi prodotto e di ogni fragranza! I prezzi di Lush non sono bassissimi, ma se valutiamo il fatto che frutta e verdura hanno un costo, vale spendere qualche euro in più per assicurarci un prodotto valido che migliora la nostra pelle e (soprattutto) non fa la pelle agli animali! I negozi Lush sono sparsi in tutta Italia. Questa marca è una delle poche che assicura prodotti VEGAN o VEGETARIANI. Grazie al simbolo indicativo sulle confezioni sarà più facile individuare ciò che preferiamo.

Negozi Lush.. dove trovarli (e non lasciarli mai più)

VERONA Centro commerciale La Grande Mela Shoppingland
Via Trentino, 1 – Lugagnano di Sona (VR) – Tel. 045.6084028

VENEZIA Cannaregio – Strada Nuova, 3822 – S. Felice, Cà d’oro – Tel. 041.2411200

UDINE Centro Commerciale Città Fiera, Via Cotonificio, 22
Torreano di Martignacco – Tel. 0432.400012

TRIESTE Via Roma, 8 – Tel. 040

TORINO Via Garibaldi, 51/E – Tel. 011.4546106

SALERNO Via Mercanti, 90 – Tel. 089.227318

ROMA Via del Gambero, 25 (angolo Via Frattina) Tel. 06.69924344  // Via del Corso, 41 (zona Piazza del Popolo) Tel. 06.3612364 // Via dei Baullari, 112 (Campo de’ Fiori) Tel. 06.68301810

PISA Corso Italia, 3 – Tel. 050.2200828

PADOVA Via San Canziano, 13 (Piazza delle Erbe) – Tel. 049.8781899

PARMA Via Cavour, 37 – Tel. 0521.206541

NOVARA C. Commerciale San Martino Via Ugo Porzio Giovanola, 7 Tel. 0321.410189

GENOVA Sestri Ponente CORNER LUSH presso Giglio Bagnara,
Via Sestri, 46 – Tel. 010.6024240

FIRENZE Via Del Corso, 23/r – Tel. 055.210265

COMO Via Cesare Cantu’, 76 Tel. 031.278845

BOLOGNA Via M. D’Azeglio, 4F – Tel. 051.232940

altri negozi LUSH : visita il sito http://www.lush.it/main/index.php?node=26

Prodotti LUSH provati & approvati da Sbarellababy per voi..

Shampoo Solido Godiva: un profumo buonissimo di Gelsomino per capelli che lasciano la scia anche dopo 4 giorni dal lavaggio!

Olio Massaggi Splendido Splendente: Adoro i glitter, e adoro la vaniglia. Questo olio massaggi solido è l’insieme per chi come me, vuole un profumo delicato e un decolletè scintillante!

Balsamo Capelli Delizia: Fragole e Vaniglia, per dei capelli morbidissimi e con sex appeal!

Labbracadabra: Zucchero alla fragola per togliere le pellicine alle labbra e prepararle al rossetto (o ad un bacio irresistibile!). Buonissimo. E pensare che lo zucchero che rimane sulle labbra si può mangiare.. mm

Bagnoschiuma Fragolina e Barracuda: Ottimo, con un profumo buonissimo (verrebbe da mangiarlo!) che rimane sulla pelle a lungo.

Shampoo solido ULTIMATE SHINE: buono, dal profumo delicato, per capelli lucidi morbidi e glitterosi!

Le ballistiche: sono bombe di zucchero per il bagno. Stupende! Possono essere utilizzate per intero o spezzettate per più lavaggi. Regalano un bagno rigenerante, che se fatto in due è meglio.. ^_^

 

http://www.lush.it  per vedere il catalogo,leggere prezzi e opinioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: