Annunci

Archivi Blog

°° Una Giornata BIO con Pam & Panorama °°

Questo mese ho ricevuto una sorpresa davvero gradita da Pam & Panorama,
una catena italiana di supermercati che qualche tempo fa avevo inserito nella Guida agli Acquisti Vegan con due articoli pieni di foto ritraenti tutto ciò che si può trovare di 100% vegetale sugli scaffali.

Quando sono stata contattata per esser messa al corrente della volontà dell’azienda di farmi provare parte della linea biologica non potevo crederci.

Per la consegna dell’inaspettato omaggio è stata selezionata la filiale PAM di San Miniato Basso, di recente passata sotto la direzione del giovane direttore Gennaro Giordano.
Quest’ultimo ha personalmente scelto il contenuto del maxi pacco che mi ha fatto trovare in negozio, e che gentilmente mi ha aiutato a portare in macchina dato il peso consistente 😀 .

direttore.jpg

Gennaro Giordano, Direttore del punto vendita PAM di San Miniato Basso (PI) accanto al banco frigo dedicato agli alimenti freschi vegan e vegetariani.

Insieme abbiamo parlato un po’ dell’alimentazione vegan e dell’attenzione dei clienti nei riguardi della qualità degli ingredienti.

<< Il mercato dei prodotti vegetali e biologici si sta espandendo sempre di più e la richiesta è in aumento. Si parla di una crescita di percentuali dal doppio zero. I consumatori fanno sempre più attenzione a ciò che scelgono e alla provenienza degli alimenti >> mi ha spiegato il Direttore.

Una realtà che fa davvero piacere, perchè è giusto che ciascuno tuteli la propria alimentazione dalla quale deriva anche la propria salute.

<< Pam & Panorama hanno ideato una linea di prodotti biologici che comprende tutto, dai biscotti per fare colazione alla pasta per il pranzo. Alimenti validi sui quali voglio puntare al massimo, ed è per questo che ho deciso di collocarli in settori ben visibili del supermercato come le testate. Così sarà più facile anche per i clienti individuarli >> ha aggiunto il direttore che, dell’aspetto salutistico dell’alimentazione, ne sa molto anche grazie alla sua dedizione per lo sport.

Quando sono tornata a casa non ho potuto fare altro che aprire la maxi scatola col fiocco e scoprire cosa contenesse.
All’interno ho trovato tantissimi alimenti per preparare colazione, pranzo e cena e per passare dunque con Pam & panorama un’intera giornata bio in cucina 🙂

Latte di soia, latte di riso, muesli con frutta, riso, olio extravergine d’oliva, cous cous, legumi in scatola, un maxi cesto con ortaggi, burger di seitan, tovagliette verdi e una cosa che desideravo veramente da tantissimo tempo: una ciotola in legno!

Ecco cosa ho preparato con alcuni dei prodotti della gift-box ricevuta.

Panzo: Cous Cous di Kamut con carote, zucchine, finocchi e olio extra vergine d’oliva bio Pam & Panorama.
Il cous cous è leggero e ideale da abbinare alle verdure e ai legumi che si preferiscono.

pranzo pam1.jpg

Cena: Broccoli al vapore con limone, insalata e burger di seitan bio Pam & Panorama.
Quest’ultimi sono davvero buonissimi e all’occorrenza si possono utilizzare sbriciolati per cucinare un bel ragù vegetale.

cena pam.jpg

I prodotti che ho provato si sono rivelati tutti ottimi e anche quelli che già conoscevo hanno confermato la loro qualità.
Fa enormemente piacere poi vedere che questa catena di supermercati abbia affidato la produzione degli alimenti bio e vegan a proprio marchio ad aziende affidabili e conosciutissime nel mondo del veganismo.
Vuol dire davvero tanto.

Per conoscere tutti gli alimenti veg in vendita presso i supermercati PAM cliccate qui, mentre per quelli in vendita presso i punti vendita PANORAMA cliccate qui .

Colgo l’occasione per ringraziare l’azienda per il gentile omaggio che mi ha fatto ricevere e ringrazio anche il direttore della filiale Pam di San Minato Basso, Gennaro Giordano, per la sua disponibilità.

Carmen.

Annunci

°° 14/09/2014 – San Miniato: Manifestazione contro il Nuovo Mattatoio dell’Azienda Romilda °°

Si è tenuta ieri, Domenica 14 Settembre 2014, a San Miniato la manifestazione animalista organizzata da Animalisti Italiani e Irriducibili Toscani contro l’inaugurazione del nuovo mattatoio della zona messo in piedi dall’azienda agricola ROMILDA S.R.L .
Quest’ultima attendendo gli ultimi permessi spalancherà a ottobre le porte a ovini e caprini per ucciderli con metodo halal come servizio per le comunità Islamiche della zona.

Decine di persone si sono presentate sul posto alle ore 14.00 con cartelli e striscioni per protestare contro la decisione dell’azienda di dare il via a una nuova catena di smontaggio dove tantissimi animali verranno sgozzati e fatti morire per dissanguamento.

Alcune foto della protesta.


Nonostante la maggior parte dei manifestanti animalisti fosse li contro l’apertura del un nuovo luogo della morte, stando alle dichiarazioni di alcune persone che hanno partecipato all’evento, sarebbe scappata qualche frase razzista nei confronti delle persone musulmane che continuavano ad arrivare in auto per partecipare al banchetto organizzato dalla famiglia Cialdini.
<< Tornatevene a casa vostra >> avrebbe detto qualcuno al megafono.

Se da parte di pochi c’è stata questa perdita di classe e dimenticanza del reale motivo della protesta, anche da parte degli ospiti dell’azienda non sono mancati gesti poco garbati.

<< Le auto continuavano ad arrivare una dietro l’altra. Erano tantissimi. Donne e bambini in auto, da dietro ai finestrini, ci alzavano il dito medio. Un bambino sui 5 anni lo ha fatto più volte >> ha raccontato una ragazza presente alla manifestazione.

romilda

Sulle teste di tutti, in alto e in cima alla stradina che portava al luogo dove verrà aperto il nuovo mattatoio, era visibile il cartello di benvenuto bilingue fatto installare dall’Azienda Romilda per i suoi clienti mangiatori di animali.

” DIAMO IL BENVENUTO A TUTTI, SIAMO AL VOSTRO SERVIZIO “.

La frase sarebbe stata più adatta come messaggio di benvenuto all’ingresso di un lupanare di Pompei piuttosto che per un luogo dove scorrerà molto sangue innocente. Nessuno degli esseri viventi fatti giungere in questo luogo infatti sarà consenziente di ciò che verrà fatto al proprio corpo.

La manifestazione è terminata alle ore 18.00, poco prima della fine del banchetto offerto ai futuri clienti dell’azienda.

Una volta che l’azienda otterrà i permessi utili per aprire tanti animali giungeranno li per morire.
La cosa che fa riflettere molto, e sicuramente anche indignare, è la tattica aziendale adottata: fare business su tradizioni e usanze altrui.
Romilda s.r.l infatti un tempo si occupava della produzione di vino e di oli.
Adesso invece gli unici liquidi che scorreranno sono urina e sangue.

Sono convinta che molto presto la famiglia Cialdini riceverà in dono dalla vita un compenso per aver deciso di basare il proprio lavoro e introito economico sulla morte degli animali.
Chi fonda il proprio lavoro sullo sfruttamento del corpo altrui a mio avviso non merita di lavorare e di sostentarsi.
Ecco perchè boicotteremo ora e sempre quest’azienda.

Chiunque voglia esprimere la propria opinione nei confronti dell’azienda
può inviare una mail all’indirizzo : cialdini.rom@gmail.com

°° San Miniato ospiterà un Nuovo Mattatoio Islamico Con Uccisione Halal °°

mattatoio halal

 

Sta circolando sul social network Facebook il seguente invito per l’inaugurazione di un nuovo mattatoio con metodo di macellazione Halal che si terrà sabato 14 settembre 2014.
La struttura , stando alle informazioni riportate, sarà di utilità per le persone di religione islamica che vivono in Toscana.

L’idea sarebbe nata dalla famiglia Cialdini, già nota nel Sanminiatese per la loro Azienda Agricola Romilda S.r.l che si occupa di vini e olio.

Se veramente aprirà le porte questo nuovo luogo di mattanza animale, la città di San Miniato avrà ben due mattatoio dove si pratica l’uccisione halal per gli animali.
Non bastava il mattatoio di Buggiani Domenico .

Per chi non lo sapesse, per halal si intende un metodo di uccisione che prevede il totale dissanguamento dell’animale da far diventare “cibo” dopo che gli è stata recisa la gola.
Da cosciente.
Avete capito bene, da cosciente.
In Italia le leggi in materia di macellazione impongono lo stordimento degli animali, ma questo non vale per la macellazione Halal ( musulmana ) e Kosher ( ebraica ) dove invece l’animale è nel pieno della sua coscienza.
Le specie che possono essere consumate dagli islamici devono essere uccise con un solo taglio alla gola con strumenti halal da un uomo adulto di religione islamica.
Non vale un secondo taglio. Se avviene, l’animale che sta per morire non è più ritenuto halal e dunque “inadatto” per il consumo delle persone islamiche.
In alcuni casi è possibile bendare l’animale affinchè non si agiti alla vista del coltello.

Solo in pochissimi paesi che adottano questa religione, come per esempio la Malesia, gli animali vengono storditi prima di essere uccisi: questo viene inteso come un segno di “gentilezza” verso di loro.

Fa veramente male sentire la notizia dell’apertura di questo nuovo luogo dove degli esseri viventi verranno privati del diritto di esistere e dove la loro vita terminerà per sempre.
Fa ancora più male vedere un’azienda ITALIANA rinnegare quelle poche accortezze che lo Stato Italiano prevede per questi poveri innocenti che vengono giustiziati per la semplice colpa di essere nati in un mondo dove l’uomo abusa sulle altre specie e ne decide vita e morte in base ai propri capricci.

Per non parlare dell’ultima frase del volantino.
“Sono benvenute donne e bambini”.
Portare i bambini a festeggiare un luogo della morte è un abominio.

Su questa notizia ci sarebbe da stenderci UN VELO pietoso.

Alla luce di tutto questo invito chiunque sta leggendo questo articolo a spendere 3 minuti del proprio tempo per inviare una mail all’azienda che dal 14 settembre in poi sarà responsabile di tanta sofferenza gratuita nei confronti di pecore e capre, animali bellissimi che non meritano assolutamente tutto questo.

Mail da inviare:

” Gentile Azienda Agricola Romilda S.r.l,
Sono venuto a conoscenza della vostra imminente inaugurazione del mattatoio con metodo halal dedicato alle comunità islamiche della Toscana.
Scrivo questa mail per esternarvi il mio disappunto sulla scelta che state intraprendendo.
Il metodo di uccisione usato nel vostro mattatoio prevede lo sgozzamento degli animali mentre sono assolutamente coscienti.
L’assenza di stordimento per quanto possa essere accettata come eccezione dallo Stato Italiano per gli islamici e gli ebrei, è inaccettabile dal punto di vista etico per qualsiasi tipo di etnia.
Gli animali che verranno macellati soffriranno ancora di più provando un dolore atroce.
Vi siete mai chiesti cosa si prova ad avere la gola squarciata?
Mi chiedo come si possa accettare e permettere questo orrore in nome di entrate economiche.
Siamo nel 2014 e sempre più persone stanno abbandonando la barbara usanza di mangiare gli animali , avvicinandosi allo stile alimentare vegan che permette di esistere sulla Terra senza ledere nessuna forma di vita.
Decidere nel campo professionale di fare enormi passi in dietro nei confronti dell’etica e del rispetto per gli animali sicuramente sarà per voi,  per adesso, un vantaggio economico con guadagni dalle persone islamiche, ma non durerà per sempre.
State dimostrando ai vostri connazionali quanto poco amore avete per pecore e capre non avendo a cuore il loro benessere.
Avreste potuto indirizzare la vostra azienda su campi più innovativi ricevendo il supporto di persone che amano gli animali, e invece adesso le allontanerete tutte da voi.

Personalmente inviterò tutti i miei amici, familiari e conoscenti a non acquistare per nessun motivo i vostri prodotti vegetali ( olio e vino ) preferendo altre aziende che hanno a cuore il benessere degli animali e che non si abbassano a fare ciò che state facendo voi.

Saluti.”

Nome Cognome
Città

Da inviare a ——–   cialdini.rom@gmail.com  .

Se preferite scrivere una mail di vostro pugno vi prego di mantenere sempre toni civili.

Ringrazio in anticipo tutti coloro che parteciperanno all’invio della mail.

Halal slaughter poster

** LOTTERIA di BENEFICENZA : Vinci il cesto VEGAN BEAUTY & VEGAN FOOD **

gatti in un cesto natalizio

In prossimità di Dicembre e delle feste, abbiamo organizzato due lotterie a premi
per permettervi di vincere due cesti natalizi del tutto unici nel loro genere:  entrambi vegani!
Abbiamo scelto SOLO alimenti vegan senza derivati animali
e SOLO cosmetici naturali non testati su animali
( certificati ICEA) per riempirli.
Un modo per aiutare gli animali senza danneggiarne altri.
Perchè nessun animale è superiore o inferiore rispetto ad un altro.
Ciascuna lotteria è composta da 100 numeri ( da 1 a 100) dal costo di 1 euro.
Una volta venduti tutti verranno estratti a sorte i numeri vincenti
che si aggiudicheranno ciascuno un cesto dal valore di 30 euro.

La lotteria è finalizzata alla raccolta fondi per sterilizzare e curare una colonia di felini.

Acquista uno dei numerini e scopri cosa contiene la cesta!

************************

°° CESTA VEGAN FOOD °°
contiene

– Vino toscano bio
– Barretta di cioccolato extra dark con nocciole
– Confezione di lenticchie
– Tagliatelle di grano duro
– Marmellata di mandarini bio
– Marron Glaces
– Datteri bio

Acquista il tuo numero!

1 disponibile
2 disponibile
3 disponibile
4 disponibile
5 disponibile
6 disponibile
7 disponibile
8 disponibile
9 disponibile
10 disponibile
11 disponibile
12 disponibile
13 disponibile
14 disponibile
15 disponibile
16 disponibile
17 disponibile
18 disponibile
19 disponibile
20 disponibile
21 disponibile
22 disponibile
23 disponibile
24 disponibile
25 disponibile
26 disponibile
27 disponibile
28 disponibile
29 disponibile
30 disponibile
31 disponibile
32 disponibile
33 disponibile
34 disponibile
35 disponibile
36 disponibile
37 disponibile
38 disponibile
39 disponibile
40 disponibile
41 disponibile
42 disponibile
43 disponibile
44 disponibile
45 disponibile
46 disponibile
47 disponibile
48 disponibile
49 disponibile
50 disponibile
51 disponibile
52 disponibile
53 disponibile
54 disponibile
55 disponibile
56 disponibile
57 disponibile
58 disponibile
59 disponibile
60 disponibile
61 disponibile
62 disponibile
63 disponibile
64 disponibile
65 disponibile
66 disponibile
67 disponibile
68 disponibile
69 disponibile
70 disponibile
71 disponibile
72 disponibile
73 disponibile
74 disponibile
75 disponibile
76 disponibile
77 disponibile
78 disponibile
79 disponibile
80 disponibile
81 disponibile
82 disponibile
83 disponibile
84 disponibile
85 disponibile
86 disponibile
87 disponibile
88 disponibile
89 disponibile
90 disponibile
91 disponibile
92 disponibile
93 disponibile
94 disponibile
95 disponibile
96 disponibile
97 disponibile
98 disponibile
99 disponibile
100 disponibile

**********************

°° CESTA VEGAN BEAUTY °°
contiene

– Shampoo Gelsomino & Vaniglia
– Balsamo Gelsomino & Vaniglia
– Crema Corpo
– Bagnocrema Elisir Fiori di Loto
– Sapone Liquido Mani
– Spugna Doccia agli estratti di Bambù

Acquista il tuo numero!

1 disponibile
2 disponibile
3 disponibile
4 disponibile
5 disponibile
6 disponibile
7 disponibile
8 Lara Angelillo
9 disponibile
10 disponibile
11 disponibile
12 disponibile
13 disponibile
14 disponibile
15 disponibile
16 disponibile
17 disponibile
18 disponibile
19 disponibile
20 disponibile
21 disponibile
22 disponibile
23 disponibile
24 disponibile
25 disponibile
26 disponibile
27 disponibile
28 disponibile
29 disponibile
30 disponibile
31 disponibile
32 disponibile
33 disponibile
34 disponibile
35 disponibile
36 disponibile
37 disponibile
38 disponibile
39 disponibile
40 disponibile
41 disponibile
42 disponibile
43 disponibile
44 disponibile
45 disponibile
46 disponibile
47 disponibile
48 disponibile
49 disponibile
50 disponibile
51 disponibile
52 disponibile
53 disponibile
54 disponibile
55 disponibile
56 disponibile
57 disponibile
58 disponibile
59 disponibile
60 disponibile
61 disponibile
62 disponibile
63 disponibile
64 Lara Angelillo
65 disponibile
66 disponibile
67 disponibile
68 disponibile
69 disponibile
70 disponibile
71 disponibile
72 disponibile
73 disponibile
74 disponibile
75 disponibile
76 disponibile
77 disponibile
78 disponibile
79 disponibile
80 disponibile
81 disponibile
82 disponibile
83 disponibile
84 disponibile
85 disponibile
86 disponibile
87 disponibile
88 disponibile
89 disponibile
90 Lara Angelillo
91 disponibile
92 disponibile
93 disponibile
94 disponibile
95 disponibile
96 disponibile
97 disponibile
98 disponibile
99 disponibile
100 disponibile

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
COME ACQUISTARE I NUMERI:

I numerini possono essere acquistati direttamente da Carmen V Luciano – 345 3146550
( Santa Croce / Fucecchio/ Ponte a Egola / Castelfranco / Pontedera / Pisa )
e da Marta Ros Ayala
( San Miniato/ Empoli / Montelupo F.no/ Firenze ).
Indicate quello che preferite e una volta pagato verrà segnato come prenotato.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

ESTRAZIONE NUMERI VINCENTI:

A differenza di altre estrazioni che si affidano a quelle della Lottomatica per decretare i vincitori,
essendo contrari al gioco che crea ludopatia,
provvederemo all’estrazione dei due numeri vincenti durante una serata benefit e in totale trasparenza.

Presto, le foto delle ceste!

Clicca sul seguente link e partecipa all’evento!

 °°°° https://www.facebook.com/events/162108250665461/ °°°°

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: