Annunci

Archivi Blog

°°Miley Cyrus Mostra il suo Nuovo Tatuaggio “Vegan per la Vita”. E i Fans Impazziscono°°

La pop star Miley Cyrus, attrice e cantante rivelazione Disney, ha di recente pubblicato sul sul profilo instagram una foto che ha letteralmente fatto impazzire i numerossimi fans che la seguono da tutto il mondo.

Lo scatto, eseguito dopo una sessione di allenamento in palestra, mostra un suo nuovo tatuaggio: si tratta della V di vegan, l’ormai famoso simbolo che si trasforma in un girasole, scelto da The Vegan Society come logo della società stessa.

La foto è piaciuta ad oltre 464 mila persone e sono stati tantissimi i commenti lasciati dai fans in sostegno delle sue idee.


Miley è vegana da qualche anno. Ha deciso di eliminare dalla sua alimentazione animali e derivati puntando su vegetali: frutta, verdura, ortaggi, legumi, cereali, semi. Una scelta importante fatta con sostegno del suo fidanzato storico Liam Hemsworth, anche lui vegano e attivista. I due, tornati insieme dopo una lunga separazione, si sono conosciuti sul set del film Disney “The Last Song“. Gossip rivelano che si sarebbero sposati, o siano prossimi al farlo. Nel frattempo vivono insieme in campagna con cani adottati da Liam, gatti e due maialini.

Hemsworth-Cyrus, una coppia vegan e giovane che sicuramente mancava nello show biz. Grazie al loro esempio, molti fans stanno scoprendo un nuovo modo di vivere. E questo è assolutamente positivo.

Annunci

°°SSNV: Nuovi Corsi sull’Alimentazione 100% Vegetale°°

Condivido con voi una notizia molto importante ricevuta attraverso comunicato stampa da Pompea Gualano di Iwy Ethical Communication and Pr – Milano.

 

CALENDARIO E PROGRAMMA DEI NUOVI CORSI AUTUNNALI PER PROFESSIONISTI DI

SOCIETA’ SCIENTIFICA DI NUTRIZIONE VEGETARIANA – SSNV
Milano, 12 settembre. Ripartono i corsi di aggiornamento a cura di SSNV, in collaborazione con Agire Ora Edizioni, per i professionisti della nutrizione, anche pediatrica, destinati a tutte le professioni sanitarie.
I corsi riconoscono ai partecipanti 8 crediti ECM e sono strutturati per un pubblico di professionisti che vogliano approfondire i vantaggi di una alimentazione vegetale in qualsiasi fascia di età: il corso del 7 ottobre, a Mestre, è dedicato alla nutrizione vegetale nelle varie fasi del ciclo vitale, in particolare: gravidanza, allattamento, svezzamento e infanzia; il corso dell’11 novembre a Milano si occupa invece della nutrizione nell’adulto. Si acquisiranno le conoscenze di base per strutturare dei menù ottimali per la prevenzione delle malattie degenerative che sempre più spesso insorgono anche in età pediatrica.
Il mondo scientifico a livello globale sempre di più riconosce i vantaggi per la salute derivati dall’introduzione di alimenti vegetali nella dieta delle persone di qualsiasi età, ma ancora non tutti sanno che una alimentazione prevalentemente o, meglio ancora, totalmente vegetale ha una elevatissima importanza preventiva, perché protettiva dell’organismo contro l’innescarsi di malattie, soprattutto quelle degenerative, quali malattie cardiovascolari, ipertensione, ateroscelrosi, cancro, sovrappeso-obesità, diabete mellito.
E’ di poche settimane fa la notizia dell’ennesima posizione ufficiale favorevole all’alimentazione 100% vegetale di una importante società scientifica: la British Dietetic Association, la più antica organizzazione inglese che rappresenta dietisti e nutrizionisti, fondata nel 1936, che conta oltre 9.000 membri tra il Regno Unito e l’Irlanda. L’organizzazione afferma infatti che una dieta vegan può “assicurare una vita sana in persone di ogni età” (https://www.bda.uk.com/news/view?id=179).

Novità di quest’anno, i corsi possono essere seguiti in remoto in video conferenza (solo nella versione senza crediti Ecm).
Programma e schede d’iscrizione on-line: https://www.agireoraedizioni.org/corsi/

Pompea Gualano
Iwy Ethical Communication and Pr ▪ pgualano@iwyworld.com


Oltre ad arricchire significativamente il proprio curriculum e il proprio bagaglio culturale, questo corso permette a chi lo frequenterà di contribuire alla diffusione del messaggio antispecista.

Chiunque sia interessato e voglia partecipare, indicando via mail ad AgireOra il mio nominativo, potrà farmi avere un buono da 10 euro da spendere in materiale informativo da diffondere gratuitamente nella provincia di Pisa.

Ringrazio in anticipo coloro che prenderanno parte ai corsi decidendo di indicarmi come riferimento.

Carmen

°°My Best Veggie: Foto e Dettagli della Nuova Linea di Prodotti Vegani & Vegetariani LIDL°°

Buone notizie, cari a-mici 🙂
Sicuramente vi ricorderete del’articolo scritto qualche tempo fa in cui vi informavo della “settimana veg” promossa da LIDL. La catena di supermercati aveva proposto tanti prodotti vegetariani e vegani informando i clienti della novità mediante un volantino pubblicitario. Come avevo già espresso in passato, tale iniziativa mi era da subito sembrata un tentativo per capire se i prodotti sarebbero andati oppure no.
Ebbene, non solo sono andati a ruba, ma addirittura Lidl a distanza di mesi ha triplicato le proposte!

Con prezzi nella media (i prodotti oscillano fra 1,49 e 2.49 euro) e tanta varietà possiamo dire che adesso questa catena di supermercati è una delle prime in Italia per la vendita veg, in grado di fare concorrenza ad altre “colleghe” che già da tempo offrono prodotti vegetali.

20170820_093156.jpg

Con questo articolo oggi vi mostrerò tutte le novità presenti nei banchi frigo e freezer, con i relativi prezzi e informazioni su chi produce gli alimenti, in modo da sapere tutto ciò che c’è da sapere per un acquisto consapevole. Ho scattato personalmente tutte le foto che troverete allegate.
Spero che questo post possa esservi di utilità per i vostri acquisti.

Ho indicato le aziende produttrici utilizzando tre colori:

verde, per quelle che producono solo alimenti vegan,
arancione, per quelle che trattano anche derivati animali
rosso, per quelle strettamente coinvolte con il commercio di animali macellati.

Buona lettura! 🙂


 

ALIMENTI VEGETARIANI

La linea My Best Veggie Lidl comprende molti alimenti confezionati vegetariani. Questi contenenti derivati animali (latte/uova) sono indicati con il logo “Vegetarian” dato dal certificato Vegetarian Society. La dicitura è indicata in alto a sinistra sulle confezioni. Per chi è vegan come me è importante quindi leggere bene per non confondersi.

Di vegetariano nel banco frigo possiamo trovare: affettati, wurstel, burgers, lasagne.
Eccovi le foto! 🙂

  • I wurstel vegetariani si dividono in classici e affumicati.

20170820_092814.jpg

  • Gli affettati vegetariani sono disponibili in 3 gusti:
    – con pepe nero
    – con peperoncino piccante e paprica

    – con aglio

20170820_092834.jpg

20170820_092850.jpg

20170820_092842.jpg

 

Ecco gli ingredienti di una delle varianti di affettato vegetariano.
Tutti gli affettati sono prodotti in Germania e sula confezione non mi è stato possibile risalire all’azienda produttrice per Lidl.

20170820_092903.jpg

  • Polpettine vegetariane

20170820_093007.jpg

  • Nuggets (con salsina), cotolette e crocchette vegetariane prodotte in Germania.

 

20170820_093039.jpg

20170820_093106.jpg

  • Lasagne vegetariane al pesto con tofu e al ragù di soia prodotte per Lidl da Piatti Freschi Italia S.r.l, azienda che commercia altri alimenti a base di animali.

20170820_093721.jpg

20170820_093751.jpg

 


 

ALIMENTI VEGANI

La linea My Best Veggie Lidl propone anche molte opzioni vegane: alimenti realizzati con soli ingredienti vegetali.
Nei banchi frigo possiamo trovare: tramezzini, polpette, cotolette, nuggets, medaglioni ripieni.
Nei freezer invece: pizza, gelato, burgers e cotolette.
Gli alimenti vegani sono indicati con la dicitura “Vegan” collocata in alto a sinistra.

 

20170820_092927.jpg

20170820_092939.jpg

  • Burgers vegani con soia e spinaci prodotti da Trebon S.r.l.
    Attenzione: questi prodotti vengono realizzati da un’azienda che tratta carni e derivati. Cliccate QUI per maggiori informazioni.

20170820_093134.jpg

Personalmente non li acquisterò, proprio perché prodotti da chi guadagna sugli animali

  • Triangoli di verdure, nuggets vegetali, cotolette di verdure e burgers vegetali prodotte per Lidl da Cibo Sapiens S.r.l, azienda specializzata in alimenti vegetali.
    Gode di tutta la mia approvazione! 🙂

20170820_093300.jpg

20170820_093310.jpg

20170820_093319.jpg

20170820_093334.jpg

20170820_093343.jpg

20170820_093358.jpg

20170820_093409.jpg

  • Medaglioni di pasta fresca con Pesto Mediterraneo, ripiena alle verdure e ai legumi
    prodotti per Lidl dal Raviolificio “Lo Scoiattolo” che realizza anche pasta fresca (purtroppo) ripiena con ingredienti di origine animale.

20170820_093432.jpg

20170820_093441.jpg

20170820_093515.jpg

20170820_093535.jpg

  • Tramezzini vegani tofu/zucchine/pomodori e salsa ai ceci/pomodorini e olive taggiasche prodotti per Lidl da Piatti Freschi Italia S.r.l, azienda che commercia altri alimenti a base di animali.

20170820_093624.jpg

 

20170820_094426.jpg

  • Pizza Vegan integrale prodotta per Lidl da Italpizza. L’azienda produce anche pizze vegetariane e con ingredienti di origine animale. 

    20170820_094534

 

  • Gelato vegan in barattolo:
    – al burro di arachidi e nocciola
    – con sciroppo di frutti di bosco
    – fior di soia
  • Gelato cono o biscotto, prodotti da Casa del Gelato Srl, azienda che produce anche gelati con ingredienti di derivazione animale. 

20170820_094319.jpg

20170820_094500.jpg

 

Cosa dire di questi nuovi prodotti?
Ovviamente hanno un pro e un contro.
Il pro, è che più alimenti vegani e vegetariani ci sono, più le persone che ancora mangiano animali possono essere ispirate e invogliate a provare alimenti alternativi.
Il contro, è che comunque restano alimenti preconfezionati e industriali, che comportano ingenti produzioni di rifiuti e grandi utilizzi di energia elettrica, acqua.

Sono dell’idea che la scelta migliore sia quella di autoprodurre gli alimenti che consumiamo quotidianamente, ma sono anche realista: non tutti hanno il tempo o la volontà di fare in casa tutti gli alimenti.

Con la speranza che si possa presto fare dei passi in dietro allontanandoci dal consumismo industriale sfrenato per tornare ai cibi genuini, rimango comunque contenta per queste novità che non fanno altro che dimostrarci il cambio di rotta dell’alimentazione della nostra società.

Sempre più vegan.

– Carmen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: