Archivi categoria: * Locali Vegan *

°°[Livorno] Furto al Ristorante Vegan La Casina di Alice°°

Nella notte fra il 29 e il 30 aprile qualcuno è entrato nel ristorante vegano La Casina di Alice, uno dei migliori locali di Livorno apprezzatissimo anche da chi non segue la filosofia di vita vegana. Il mattino successivo il personale si è trovato davanti un triste scenario: oggetti manomessi, buttati a terra, in disordine, e apparecchiature sparite.

<<Hanno portato via strumenti tecnologici che utilizzavamo per scattare foto>> mi ha riferito Giulio La Rosa, titolare del locale, quando l’ho contattato per esprimergli la mia solidarietà <<e in più altre cose. Il valore della refurtiva è di circa mille euro>>.

Un gesto vile e immorale in un periodo economicamente difficile dove i piccoli imprenditori, in qualsiasi settore, stanno cercando di andare avanti a fatica. Con il lockdown i ristoranti, incluso La Casina di Alice, hanno dovuto chiudere al pubblico con una perdita economica non indifferente.
Sempre positivi nonostante le avversità, Giulio La Rosa e il suo staff si sono rimboccati le maniche introducendo la consegna a domicilio, portando così le proprie prelibatezze direttamente a casa.

Anche quest’altro colpo non ci voleva. “Piove sempre sul bagnato!”, è stato il commento dei gestori del locale che hanno mostrato attraverso la propria pagina Facebook in che condizioni hanno trovato il loro ambiente di lavoro.

Nonostante tutto, continuano a farsi coraggio e a pensare che le cose si risolveranno.

E noi, solidali, gli auguriamo che questo triste atto diventi presto solo un brutto ricordo.

Personalmente non vedo l’ora di poter tornare a Livorno per gustare un’altra deliziosa cena preparata da Nicola Manga Chef, servita dal gentilissimo staff nella graziosa atmosfera shabby chic che La Casina di Alice vanta.

Se abitate a Livorno sappiate che avete la fortuna di poter ordinare antipasti, primi, secondi, contorni, dolci o addirittura menu completi da asporto. Seguite la pagina del ristorante per rimanere aggiornati sulle novità.

°°Favolosa Colazione Vegan al Pistacchio @ Pasticceria Brotini°°

Stanchi dei soliti cornetti vuoti industriali che propongono i bar?

Vi consiglio di correre a fare colazione alla Pasticceria Brotini di San Miniato Basso.

Ho avuto il piacere di assaggiare il loro cornetto, soffice e delizioso, accompagnato da un cappuccino di soia con crema di pistacchi e granella.

Su richiesta il croissant si può farcire con ciò che si preferisce: marmellata, cioccolata oppure crema di pistacchio stessa.

Assolutamente consigliato 🙂

Colgo inoltre l’occasione per fare i complimenti ai gestori per questa squisita opzione 100% vegetale proposta.

Carmen

°° VeggieTown: una follower racconta la sua esperienza nel quartiere veg di Parigi °°

869942883_eb7264baae_b

 

A Parigi, nella capitale della bellissima Francia, esiste un quartiere chiamato “VeggieTown” per l’alto numero di bar, ristoranti
e locali vegan-friendly che ospita.
I locali vegan-friendly sono così definiti per la loro capacità di accogliere clientela etica grazie a opzioni vegan cruelty free inserite nel menù.

Sara V., una ragazza che segue il mio blog, ci ha raccontato la sua esperienza.

Io e mio marito abbiamo alloggiato a Parigi in Rue de Pierre Semard
dal 21 al 27 maggio di quest’anno.
Ci siamo subito resi conto di trovarci nel bel mezzo di tanti locali veganfriendly! La maggior parte di tipo simil fastfood.
Quello che ci è piaciuto tantissimo si trovava proprio alle spalle del nostro albergo, è un vero e proprio ristorantino vegan,bio e raw !!
Dire che lo abbiamo trovato spettacolare è dire poco!
Si chiama 42 Degres . Lo consiglio vivamente.
Trattandosi di un ristorante, è giusto precisare, non è proprio economic:
noi abbiamo speso 50€ in due per un piatto a testa più il dolce.
Ad ogni modo VeggieTown è un quartiere molto aperto alla mentalità veg,
infatti nel nostro pacchetto viaggio era compresa una cena in un ristorante non veg nelle vicinanze ma alla nostra richiesta di avere un menù veg non ci sono stati problemi.
I ristoratori si sono fatti in quattro per crearci sul momento dei piatti apposta che non avevano nulla a che vedere con la solita insalata o le classiche verdure grigliate!
Insomma, quest’esperienza è stata più che positiva!

 

Di VeggieTown è rimasto soddisfatto anche Davide S., che racconta:

Di locali veg in quel quartiere ce ne sono di pazzeschi! Quello che ho visitato io si chiama Hank Vegan Burger e il panino che ho provato (in foto, n.d.r) è l’Allumé!
Ogni tipologia di cibo e bevanda é rigorosamente vegan.
Ci sono anche delle salse incredibilmente buone da poter mangiare no limits insieme al tuo vegan burger.
Il concetto é semplice e veloce. Puoi scegliere à la carte oppure dei menu’ che includono patatine e bevande realizzate con piante biologiche e agrumi (leggermente frizzanti e dissetanti), e poi ovviamente insalate e dolci veg! Ambiente dinamico e frequentato da moltissimi giovani!!!
Sempre bello pieno di gente per mangiare e dialogare nella parte esterna! Atmosfera parigina e cibo di ottima qualità.

davide s.

I locali vegani, vegetariani o veg-friendly
che si possono trovare a VeggieTown sono:

– 42 Dregrés
– VG
– Centre Tout Naturellement
– Eat Me
– My Free Kitchen
– Cafè Pinson
– Mussubi
My Kitch’n
– L’AVF
– Bol
– Le Vegetarien
– Esagel’s Family
Le Veganovore
– Nous Fast Food
– Biocoop Dada
– Cho Cantine
– Le Rycilce Store
– Woodies
– Naan Paris
– Fée Nature
– Soucoupe
Las Vegans

Trovate la cartina completa con le strade sul sito: Vegetarisme.fr

Ringrazio Sara e Davide per aver contribuito alla realizzazione di questo articolo attraverso la loro esperienza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: