Annunci

Archivi Blog

°°Idee Regalo Vegan Cruelty Free – Natale 2017°°

Come ogni anno torna il mio consueto articolo con tante idee regalo di Natale.
Idee da poter prendere in considerazione per chi, come me, adora fare regali e vede nelle festività natalizie una buona occasione per sorprendere le persone a cui vogliamo bene.

Come ripeto spesso, non è vera felicità se ha causato tristezza, sofferenza o addirittura morte per qualcun altro. Ecco perché i miei suggerimenti per voi sono tutti ecologici, etici, non testati su animali e rigorosamente vegan: si può fare un dono senza togliere il dono della vita agli animali (o il dono della libertà e dei diritti alle persone).

Ho suddiviso i suggerimenti in ordine crescente di prezzo, così da facilitare la lettura.

Buona consultazione!

REGALI A PARTIRE DA 5 EURO

Se dobbiamo fare un regalino, magari ai colleghi di lavoro oppure amici e conoscenti, ci sono tante idee carine dal costo che si aggira sui 5 euro.
Se la persona a cui vogliamo fare il dono è una ragazza (o una signora) a cui piace il trucco, il mio consiglio è quello di puntare su Neve Cosmetics, uno dei marchi di make up di qualità di cui più mi fido.
Con 5,80 euro si può regalare, per esempio, una matita labbra, oppure una matita occhi della tonalità che più si addice a chi riceverà il regalo.
Oppure su un addolcilabbra Alkemilla: tanti gusti golosi per ammorbidire le labbra a soli 2,90 euro. Un altro dono molto gradito può essere un mini dolce di natale vegan da 100 grammi con gocce di cioccolato, carino sia come pensierino singolo che per accompagnare un pacco regalo più grande.
Altre idee regalo possono essere confezioni di infusi (tisane, thé ecc) che vengono apprezzati sia dalle donne che dagli uomini.
Per esempio, l’astuccio a forma di casetta natalizia con 24 infusi Sonnentor in edizione speciale “Avvento”: ventiquattro tisane diverse fra loro tutte da gustare ogni giorno fino a Natale.Costo: 5,24 euro. Successo garantito anche per i piccini.

 

 

REGALI A PARTIRE DA 10 EURO

La prima idea regalo a cui penso se il budget è di circa 10 euro è sicuramente la Vegagenda 2018 , la bellissima agenda firmata Sonda Edizioni che contiene tutto il necessario per passare 12 mesi in compagnia di informazioni utili sul mondo vegan.
Un’idea unisex che può essere scelta sia come regalo per un uomo che per una donna.

WaterMark_2017-11-10-14-18-55

Con lo stesso budget si può poi optare per un cosmetico. Il mondo della cosmesi bio vegetale e cruelty free è ormai ampio.
I marchi che consiglio sono LUSH, Alkemilla, Sevens Skincare, Erbolario, Bema Cosmetics, TiAma, L’Erboristica di Athena’s, Neobio, Weleda, Lavera, Omia, I Provenzali, La Saponaria, Lamazuna.

Quest’anno, per esempio, Lush ha messo in vendita un olio massaggio solido chiamato Twilight a forma di luna: è un vero e proprio scrigno contenente polvere scintillante per il corpo. Costo: 9,95 euro. Favoloso!

 

REGALI A PARTIRE DA 15 EURO

 

Con un budget di 15 euro le possibilità di scelta aumentano.
Si può pensare ad un bel libro di ricette, per esempio , a uno shampoo specifico o prodotto specifico come i cristalli liquidi per capelli biondi, mori, rossi e castani firmato Alkemilla.

khair alkemilla.jpg

Per le ragazze invece è interessantissima la scatolina di legno contenente 10 salviette struccanti ecologiche firmate Lamazuna: per un 2018 con la faccia pulita, senza inquinare!

lamazuna spugnette struccante

Altra alternativa sempre ben accetta è un dolce natalizio biologico senza latte e uovatipo quello prodotto da Sapore di Sole (750 g).

 

 

 

REGALI A PARTIRE DA 20 EURO

Un oggetto bellissimo da ricevere è sicuramente questa tastiera unita al suo mouse, entrambi realizzati con legno di bambù. Il bambù è una pianta che cresce rapidamente. L’utilizzo del suo legno dunque sostenibile.
Con soli 24,90 euro potrete fare un regalo particolare unendo l’informatica all’ecologia.

 

REGALI A PARTIRE DA 30 EURO

 

Con una spesa di circa 30 euro si può acquistare un capo d’abbigliamento realizzato a mano con cotone biologico e tinto con tinture vegetali. Nel campo della moda in Italia abbiamo la stilista Laura Carli con il suo marchio Dress Me Veg, che veste uomo, donna e bimbi. Il 5% del costo dell’abbigliamento viene devoluto all’associazione Essere Animali.

dress me veg 1

Per un Natale all’insegna del buon riposo invece si può pensare di regalare un cuscino ecologico per il letto, come quello realizzato a mano in Italia da ecoartigianato con imbottitura di pula di farro. Indicato per chi ha disturbi del sonno e dolori cervicali.
Costo: 30 euro circa.

cuscino

 

REGALI A PARTIRE DA 50 EURO

Un regalo davvero speciale (magari per una famiglia) può essere l’abbonamento annuale al mensile Vegan Italy, edito da Sonda Edizioni. 12 numeri da ricevere comodamente a casa per rimanere aggiornati sul mondo antispecista. Tante ricette, rubriche, interviste e curiosità sia dall’Italia che dall’estero. Costo: 49 euro.

vegan italy

Il primo numero di Vegan Italy

 

REGALI IMPORTANTI, OLTRE I 50 EURO

 

Con la possibilità di poter spendere oltre i 50 euro si possono fare regali molto ricercati e sicuramente graditissimi. Per esempio, molto ambite, sono le calzature realizzate senza materiali animali. In Italia ci sono sempre più marchi che propongono piccole creazioni gioiello: Da Quy (calzature femminili), Kweder (calzature e accessori da donna) e Baiji Vegan Shoes (calzature e accessori uomo/donna/bambino).

 

baiji vegan shoes donna.jpg

baiji vegan shoes.jpg

Scarpe bimbo Baiji

baiji vegan shoes uomo.jpg

Scarpe Uomo Baiji – Modello “Donald Watson” (Fondatore di The Vegan Society)

borsa kweder 2

Borsa in Alcantara “Pignoccata” Kweder

Qualsiasi sia il vostro dono, l’importante è farlo con affetto ❤
Buona scelta 🙂

Annunci

°° Dress Me Veg: Abbigliamento Eco-Bio Etico °°

Quando si parla di veganismo istintivamente si pensa all’alimentazione che esclude il consumo di animali e dei loro derivati, ma il veganismo non è solo cibo 🙂
La filosofia di vita vegan abbraccia molti altri ambiti, come quello dell’abbigliamento.
Dietro una semplice maglietta si può nascondere inquinamento ambientale, sfruttamento del lavoro, uso di prodotti chimici o estratti dagli animali e tante altre realtà che non immagineremmo.

Vestire vegan significa andare contro quanto appena elencato scegliendo un abbigliamento realizzato con fibre naturali ed ecologiche, lavorato da persone pagate in modo equo e colorato con tinte non nocive o dannose per l’ambiente.

Oggi vi parlo di Dress Me Veg, una linea di magliette e accessori ideata da Laura Carli, una ragazza che ha deciso di dare una svolta alla sua vita e di contribuire la diffusione del messaggio di rispetto per gli animali in modo..fashion!

dress me veg 1.jpg

Laura mi ha raccontato di come è nata la sua idea e di come si è trasformata in un vero progetto sul sito di crowdfunding Eppela.

Nel 2014, quando ero incinta, l’azienda di abbigliamento in cui lavoravo da oltre sette anni come stilista mi ha invitata a licenziarmi; dopo un periodo di smarrimento mi resi conto che in fondo quel lavoro non mi apparteneva più, perché più cresceva la mia consapevolezza animalista, più mi rendevo conto che nella moda non c’è quasi nulla di eticamente sostenibile.

Quindi ho voluto rimboccarmi le maniche e realizzare un sogno che avevo da tempo: una linea di abbigliamento che mi rispecchiasse in quanto Vegan, biologica ed ecologica che non solo non nuoce a nessun animale, ma anzi aiuta la causa animalista.

È così che è nata Dress Me Veg, 100% Vegan perché tutte le persone che hanno collaborato sono vegane (graphic designer, video maker, modella, fotografo, truccatrice -con trucchi Vegan della Emani-, addirittura il commercialista!).

Dress Me Veg è una piccola linea di abbigliamento Vegan, senza nessun componente animale, in cotone biologico, tinta a mano con piante tintorie. E’ ecologica perché priva di sostanze chimiche di sintesi e coloranti artificiali, quindi a impatto zero sull’ambiente. Inoltre aiuta gli animali perché abbiamo preso accordi con l’associazione Essere Animali: il 5% dei nostri introiti sarà devoluto a loro una volta partito l’e-commerce, non ancora attivo.

Vorrei che la gente iniziasse a porre anche sul vestiario la stessa attenzione che pone sul cibo: si parla tanto di cibi vegetali ma non ci si rende conto che i nostri vestiti sono passati attraverso procedimenti chimici altamente inquinanti, con effetti devastanti sulla fauna, inoltre possono avere mischie animali o essere stati tinti con la cocciniglia.

È un progetto ancora all’inizio, che ha bisogno di un aiuto per partire: sono da sola in quest’avventura, e le mie risorse non mi permettono purtroppo di andare avanti senza un sostegno. Per questo ho lanciato una campagna di crowdfunding, ossia di raccolta fondi, in modo da poter sostenere le spese di produzione della prima collezione e investire nella seconda.
Non ho mai chiesto niente a nessuno in vita mia, e mi rendo conto che è pieno di cose più importanti da pensare rispetto ad una linea di magliette, ma davvero vorrei dare il mio piccolo contributo a cambiare il sistema, e questo è l’unico modo che conosco per farlo.

 

I modelli disegnati da Laura sono davvero bellissimi!
Li trovate tutti in questo album .

dress me veg.jpg

 

Come si fa a sostenere Dress Me Veg
aggiudicandosi una di queste creazioni etiche?

Lo si può fare sul sito Eppela.
▬ Con un contributo di 15 euro si riceve la borsa in tela
▬ Con 25€ si riceve una maglietta da donna (4 modelli a scelta) o da uomo in cotone biologico naturale non tinto e stampa a timbro più borsa in tela (su Eppela non è indicato ma verrà spedita a tutti i sostenitori)
▬ Con 35€ si riceve una maglietta da donna (vari modelli e colori, con applicazioni o stampe diverse) o da uomo, tinta a mano con le piante tintorie più la borsa in tela
▬ Con 45€ si riceve un ciondolo o un portachiavi in argento più la borsa in tela, tutto senza spese di spedizione

In alternativa c’è la possibilità di versare una quota a piacere senza richiedere alcun articolo, anche solo 5€.
Sono disponibili anche dei pacchetti più convenienti per gruppi di acquisto.
Al momento dell’acquisto non vi è possibilità di scelta del modello, quindi una volta che la campagna sarà chiusa ed Eppela mi fornirà i nominativi di chi ha contribuito, sarà Laura a contattare i sostenitori per far loro scegliere modello, colore e taglia preferita.

Link diretto per sostenere Dress Me Veg su Eppela:
https://www.eppela.com/it/projects/9342-dress-me-veg

Sito ufficiale:  www.dressmeveg.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/dressmeveg

Ho deciso di sostenere questa iniziativa perchè credo sia davvero una splenida idea.
Per questo ho scelto l’opzione Maglia + Borsa (35 Euro).
Il modello che richiederò della linea Dress Me Veg è questo

dress me veg 2

Aiutiamo Dress Me Veg a diventare realtà ❤

– Carmen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: