Annunci

Archivi Blog

°° [Recensione] BioKap Nutricolor Tinta per Capelli Cruelty Free °°

In questo nuovo articolo di recensione vi parlo di un prodotto che non avevo mai utilizzato prima d’ora: il colore permanente per i capelli.
Reduce da una brutta esperienza con l’henné, per anni non avevo più osato alterare il pigmento naturale dei miei capelli.
Poche settimane fa invece, incuriosita da una linea di colorazione naturale non testata su animali, mi sono decisa a provare di nuovo. Il risultato? Fantastico.

Si tratta di BioKap Nutricolor, un marchio di qualità Bios Line per le colorazioni fai da te in vendita sull’e-commerce erboristeriavegana.com.

Personalmente ho scelto il colore più vicino a quello mio naturale: castano ramato.
Volevo qualcosa che non si distanziasse molto anche in vista dell’estate e dell’esposizione al sole.

All’interno della confezione di BioKap Nutricolor sono contenuti:
– tubetto di colore + flacone per la tinta
– crema protettiva per la pelle in bustina monouso
– shampoo balsamo post trattamento monouso
– foglio illustrativo
– guanti trasparenti monouso

biokap.jpg

La prima cosa che ho fatto è stata quella di applicare la crema protettiva sulla pelle in prossimità dell’attaccatura dei capelli: fronte, laterale, dietro al collo.
Suddividendo i capelli ciocca per ciocca ho applicato la tinta BioKap alle radici, come da istruzioni.
Ho atteso i minuti indicati per poi passare all’applicazione sul restante della chioma, fino alle punte.
Fortunatamente la tinta era della quantità giusta per i capelli lunghissimi come quelli che ho io.
Dopo aver massaggiato bene i capelli, ho applicato sulla testa uno strato di cellophane per far penetrare meglio la tinta.
Il prodotto ha una profumazione gradevole e l’attesa della posa non è stata assolutamente un problema.
Passati i minuti necessari (nel complesso, meno di un’ora) ho provveduto a sciacquare i capelli lavandoli con lo shampoo balsamo post trattamento contenuto nella bustina monodose.
Ci sono voluti circa 3 passaggi prima di eliminare del tutto il colore in eccesso.

Asciugati i capelli prima tamponandoli bene con un asciugamano, poi utilizzando il phon, ho notato subito la variazione di colore.
Una volta passata la piastra come tocco finale di styling ho potuto ammirare il cambiamento: i capelli risultavano di un bel castano ramato, che alla luce del sole dava un effetto “tramonto” alla chioma.

biokap2.jpg biokap 1.jpg

dettaglio biokap

il colore 14 giorni dopo l’applicazione della tinta

biokap3.jpg

L’applicazione della tinta BioKap Nutricolor non ha comportato nessun tipo di danneggiamento ai miei capelli.
Dalla radice alle punte (tagliate comunque due settimane prima in salone) sono risultati in salute come sempre.

Mi sono goduta il nuovo colore per una settimana intera.
Al secondo lavaggio ero curiosa di vedere come si sarebbe evoluto l’esperimento.
L’acqua durante lo shampoo era limpida. Nessuna perdita di pigmento.
Dopo averli asciugati i capelli erano sempre castano ramato.
Nessun segno di stress o accenno ad aridità dei fusti.

BioKap Nutricolor mi ha davvero stupito come prodotto.
Innanzitutto per la semplicità del suo utilizzo. Poi, anche per la gradevole profumazione che ha e per l’azione delicata che svolge nel colorare i capelli.
Copre anche quelli bianchi (ne ho qualcuno) che nei lavaggi successivi tendono a diventare meno pigmentati.
E’ sicuramente una tinta utilissima per chi necessita di dare un colore alla propria chioma, sia per cambiare sia per coprire i capelli bianchi, appunto.
Il costo è veramente abbordabile: con poco più di una decina di euro si acquista la confezione che permette di avere i capelli colorati e protetti per almeno un mese.

Da non sottovalutare è poi la decisione da parte del marchio di rendere nota la scelta sui test: la tinta infatti non è testata su animali e questo è indicato direttamente sulla confezione.

Consiglio dunque questo prodotto a chi ancora non ha trovato quello giusto per tingere i capelli.
Io mi sono trovata molto bene e credo accadrà anche a voi!

Lo si può acquistare (spesso è scontato) sul sito www.erboristeriavegana.com dove troverete davvero tanti prodotti di cosmesi etica e 100% vegan.

Alla prossima recensione!

– Carmen

 

Annunci

°° [Recensione] Crema Nutrimento Assoluto Elisìa ai Boccioli di Rosa °°

Car* followers: nuovo articolo, nuova recensione! 🙂

Maggio è il periodo delle rose, un fiore stupendo nonché regina indiscussa della primavera inoltrata.
Qualche giorno fa camminando per le strade di Pisa sono rimasta estasiata dal profumo proveniente dal giardino di una casa che ne aveva tante. Erano così tante che i rami oltrepassavano il recinto. I boccioli sembravano protendersi verso i passanti come in attesa di sfiorarci ed essere sfiorati delicatamente. L’aria, a pochi passi da questo piccolo Eden, era carica di fragranza di rosa. Non ho potuto fare altro che fermarmi qualche istante per respirare dai petali quel profumo inconfondibile, ormai difficile da trovare per caso.

carmen rosa.jpg

Il prodotto di cui vi parlo oggi, ovviamente naturale e non testato su animali come tutti i prodotti presenti sul sito ErboristeriaVegana, ha proprio a che fare con le rose.
Si tratta della crema mani e piedi Elisìa, a marchio Nature’s, e tra gli ingredienti presenta nota di eliotropio e, per l’appunto, boccioli di rosa.

Questa crema nutrimento assoluto, racchiusa in grazioso un tubetto fucsia da 75 ml, si presenta come trattamento ideale per ammorbidire la pelle di mani e piedi.
Ho avuto il piacere di provarla in questi giorni e vi garantisco che è davvero nutriente.

elisia crema mani 1.jpg

La consistenza della crema, di colore latteo, è corposa. E’ sufficiente una goccia di prodotto da spalmare per creare un’effetto barriera su mani e piedi. Ho notato che l’assorbimento è davvero rapido. In pochi secondi la pelle torna perfettamente asciutta e ammorbidita. Ottimo dunque per chi ha bisogno di applicarla prima di camminare o di dedicarsi a lavori manuali.
Ho utilizzato la crema dopo la doccia e prima di andare a letto per verificarne i benefici: al mattino ho constatato che i piedi erano decisamente rigenerati.
La fragranza che lascia addosso è davvero ottima e, nonostante sia delicata e floreale, persiste per ore.

Gli inci del prodotto tutto sommato sono buoni, come potete vedere dall’elenco sotto riportato e generato grazie a Biodizionario.it . Metà ingredienti positivi, metà che si possono utilizzare e solo due da poter migliorare.

  GLYCERIN
  GLYCERYL STEARATE
  CETYL ALCOHOL 
  ETHYLHEXYL STEARATE 

  SODIUM CETEARYL SULFATE
  BUTYROSPERMUM PARKII   
  PEG-50 SHEA BUTTER
  PHENOXYETHANOL 
  ALLANTOIN
  SALICYLIC ACID
  SODIUM DEHYDROACETATE
  ALPHA-ISOMETHYL IONONE
  BENZOIC ACID
  LINALOOL
  DEHYDROACETIC ACID 
  CITRONELLOL
  COUMARIN    
  Tetrasodium Glutamate Diacetate 
  GERANIOL 
 BUTYLPHENYL METHYLPROPIONAL

  AMMONIUM LACTATE  

  ETHYLHEXYLGLYCERIN
  LECITHIN 
  CINNAMYL ALCOHOL
  TOCOPHEROL
  ASCORBYL PALMITATE 

Ho trovato la crema Elisìa davvero buona.
Credo sia un valido prodotto da utilizzare sia d’inverno, quando indossiamo calzature chiuse e dobbiamo difendere le mani dal freddo, sia nei periodi estivi in cui scarpe aperte, zeppe e cinturini possono mettere a dura prova la morbidezza della pelle.

elisia crema mani 3.jpg

La crema Elisìa di Nature’s è disponibile in vendita sul sito www.erboristeriavegana.com .
Fino al 31 maggio potrete approfittare di uno sconto esclusivo del 15% su tutti gli articoli del carrello inserendo il codice THINKGREEN.

thumbnail_sconto-thinkgreen

Alla prossima recensione.

– Carmen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: