°°Il Virus Più Pericoloso Per Gli Animali E’ l’Essere Umano°°

Ci sono animali che hanno la fortuna di non entrare mai in contatto con gli esseri umani, durante tutto l’arco della loro esistenza. Altri, nati sotto una buona stella, fanno parte di una minoranza di specie da essi preferite, e godono quindi di qualche privilegio fra cui il diritto di esistere. I restanti invece, voluti come mera materia organica, confusi con oggetti od utilità su quattro o due zampe, patiscono la sciagura di essere usati e sfruttati nei modi più disparati. Da fin troppo tempo.

Accantonando per un attimo una visione antropocentrica della nostra specie che potrebbe far confondere le mie parole ben lontane dal voler essere misantropiche, è necessario comprendere che questo mio nuovo articolo è una semplice analisi della realtà che ci circonda, tangibile da chiunque.
Una realtà terribile che spesso mi domando come sia ancora attuale.

Ora che siamo confinati nelle nostre case per ragioni di sicurezza sanitaria (così ci dicono ogni giorno), adesso che i nostri spostamenti sono controllati e autorizzati solo per poche motivazioni (fare spesa, curarsi, andare a lavoro), vedere che la crudeltà sulle altre specie non è diminuita bensì aumentata mostra cosa siamo veramente.

La maggior parte dell’economia si blocca.
Il traffico di vite continua senza sosta.

Siamo una specie che in modo frenetico difronte alle emergenze e alla sofferenza non smette di arrecare dolore e morte agli altri.
Una specie che, riscoprendosi mortale come ogni creatura che viene ammazzata per lucro, non si astiene dal continuare al fare del male gratuitamente.

Il consumo alimentare di altre specie avrebbe dato vita alla diffusione di un nuovo virus, il Covid-19, e a rimetterci ulteriormente la vita, anche stavolta, sono gli animali. Presto, che novità, verranno ingiustamente tormentati per testare dei vaccini e trovare una cura a questo nuovo caso esploso, a quanto pare, in un mercato della carne dove vengono vendute specie “prelibate”.

Mentre ci sentiamo limitati nella vita personale, nelle interazioni coi nostri simili, sommersi dai dubbi su come far scorrere il tempo, lontano dalle nostre abitazioni confortevoli gli animali continuano ad essere rinchiusi nelle gabbie, nelle stalle, nei capannoni dove sono nati e dove rimarranno per tutta la loro breve vita.

Un maiale allevato che presenta una forte malformazione alla gola


Mentre noi possiamo uscire per buttare la spazzatura, fare sport e attività all’aria aperta (sempre mantenendo le distanze di sicurezza igienica) gli animali vedono la luce naturale del sole esclusivamente il giorno del trasporto dall’allevamento al mattatoio. Poche ore di vita “diversa”, ammassati su tir, talvolta compressi assieme ad altri compagni di sventura, per giungere dove gli verrà tolto il bene più prezioso che hanno.

“Del maiale non si butta via niente” dicono.
Ma la vita, quella si che gliela buttano via.




Nei confronti degli animali siamo il virus più pericoloso e letale.
Tutti gli animali che contro il loro volere entrano in contatto con noi non ne escono vivi.
E’ triste constatare che ancora tante, troppe persone, non se ne siano rese conto della violenza alla quale siamo abituati, alla quale siamo iniziati dalla cultura e dalla società che ci vuole emotivamente distanti dagli altri.
Fino al momento in cui abuseremo dei figli della nostra stessa madre natura non ci sarà tregua nemmeno per noi.
Fino a quando non smetteremo di spargere sangue innocente non ci sarà salvezza.
Fino a quando piegheremo la vita altrui al peso della nostra violenza non ci sarà felicità.

<<Un essere umano è parte di un intero chiamato Universo. Egli sperimenta i suoi pensieri e i suoi sentimenti come qualcosa di separato dal resto: una specie di illusione ottica della coscienza. Questa illusione è una specie di prigione. Il nostro compito deve essere quello di liberare noi stessi da questa prigione attraverso l’allargamento del nostro circolo di conoscenza e di comprensione, sino a includere tutte le creature viventi e l’interezza della natura nella sua bellezza.>>
(Albert Einstein)










Informazioni su Carmen Luciano

Hai trovato i miei articoli interessanti? Ricevili direttamente via email sottoscrivendo al mio blog Think Green Live Vegan Love Animals ! ^-^

Pubblicato il 14 marzo 2020, in ° Critiche °, °pensieri & riflessioni° con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento :)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: