Annunci

Archivi giornalieri: 23 luglio 2014

°° Estate 2014 : Cosa Non Deve Mancare Nel Tuo BeautyCase °°

prodotti estate 2014

 

Pronte ad ampliare la collezione di cosmetici e prodotti per il corpo cruelty free?
Io se non la smetto, oltre a far impazzire mia madre che ogni tanto chiede
” e questo da dove spunta? ” tenendo in mano uno dei nuovi arrivati,  rischio di non avere più spazio in casa,  hahahaha 😀

Oggi vi introduco alcuni prodotti che a mio parere sono veramente validi e indispensabili per l’estate che è ormai sta per arrivare, poi sparisce, e poi ritorna ( colpa dell’inquinamento se il clima è impazzito ).

Alcuni li avrete già visti in un altro mio articolo, altri invece sono acquisti recentissimi.

Partiamo dallo Shampoo.

La scorsa settimana ho acquistato Shampoo e Maschera per capelli all’olio di macadamia di OMIA Laboratoires.
Mi ha letteralmente conquistato il profumo della maschera, sicchè ho preso anche lo shampoo.
Oltre ad avere un buon inci, questi prodotti per i capelli hanno un costo contenuto, se si pensa che comunque gli ingredienti sono biologici.
La maschera costa 4,40 euro mentre lo shampoo 3,95 ( prezzi al pubblico press Conad, possono dunque variare in base al negozio dove li acquistate )

Lo shampoo ha un profumo lieve e lava bene i capelli.
Ideale per lavaggi frequenti.
Non fa molta schiuma e con due passate deterge bene il cuoio capelluto.

La maschera ha una fragranza più decisa ( e buonissima ) e va applicata dopo lo shampoo e tenuta in posa per qualche minuto.
Generalmente la tengo 10 minuti.

Questi due prodotti insieme lasciano usati per lavare i capelli li lasciano profumati, morbidi e davvero leggeri.

Sui miei che sono lunghi, mossi e massicci il risultato è buono, quindi ve li consiglio assolutamente.

 

 

 

 

prodotti estate 2

 

Altro prodotto biologico utilissimo è il latte detergente all’Olio di Argan di Athena’s ( prezzo 8.50 euro ).
Sinceramente non ho mai trovato uno struccante così buono e profumato, pertanto rimarrà ufficialmente nel mio beauty case per molto tempo.

Della stessa marca ho acquistato qualche settimana fa l’Olio Cocco & Monoii per capelli & corpo.
Profumatissimo!
Questo prodotto è polivalente, poichè può essere usato per svolgere più funzioni.
Usato dopo la doccia sulla pelle la rende morbida.
Sulla spiaggia, è un potentissimo abbronzante.
Può anche essere usato per fare un impacco ammorbidente ai capelli o per definirli dopo l’asciugatura.
Il prezzo è di circa 10 euro, ed è validissimo.

 

 

 

prodotti estate 1

 

Occupa pochissimo spazio ma ha una grande importanza il dentifricio
Lavadenti Lush”. Io l’ho acquistato alla fragranza di rosa, ma ci sono altri tipi in vendita nei negozi mono-marca.
E’ un dentifricio solido in pasticche che può essere usato ovunque e portato anche nel bagaglio a mano!

Comodo ed efficiente.
Costa circa 5.50 euro.

Specialissimo è poi lo scrub viso e corpo di Perle di Odisha ( prezzo circa 10 euro, in vendita nei supermercati COOP ).
Lascia la pelle morbidissima.

 

prodotti estatw 3

 

Un Must Have estivo ( e per tutto l’anno ) è sicuramente il deodorante.
Ne ho cambiati parecchi e puntualmente mi trovavo insoddisfatta : macchie ai vestiti, durata brevissima ecc.

Questo in crema di Biofficina Toscana invece è proprio una bomba!
Esistono due varianti di Deo Crema : Freschezza Fiorita e quello agli Agrumi.
Una volta applicato è efficace per tutto il giorno ( per davvero! )
Contiene ingredienti di origine biologica coltivati in Toscana e costa meno di 8 euro.
Non lo si trova proprio facilmente ma in compenso è possibile acquistarlo su internet.
Io l’ho comprato sul negozio online di prodotti naturali Cuccioli D’Uomo.
Mi è arrivato dopo nemeno 24 ore. Spedizione velocissima e costo veramente contenuto ( solo 3,90 euro con corriere ).

Sempre sullo stesso sito ho comprato due biomatite occhi Neve Make Up : Nero Liquirizia e Viola Vanità.
Questo kajal naturale e biologico è ottimo e dura a lungo per un trucco che non cola. Il prezzo è di circa 5 euro e li vale tutti ( la matita è davvero lunghissima)
Inoltre, sapere che la matita che stiamo passando sui nostri occhi non è stata inserita negli occhi di un coniglietto in un laboratorio chissà dove , rende il make up ancora più bello.

Non è biologica ma ha buon inci la Terra Abbronzante Bottega Verde profumata a cocco. E’ da anni che la uso e dura tantissimo.
Costa 15 euro ( prezzo pieno ) ma solitamente questo marchio offre sempre sconti e la si può comprare anche a 7-8 euro.

E’ ideale definire gli zigomi e per dare colorito estivo a tutto il volto.
Il profumo è davvero gradevole e sicuramente piacerà a chi vi sta intorno.

Ne stendo sempre un velo con il pennello Vegan in Bamboo di Zoeva.
Ormai fanno coppia fissa 😀 .

Non sono più in vendita purtroppo le perle di luce di Bottega Verde: perline di colore chiaro tendente a bronzo ( sole ) o all’oro ( luna ).
Le ho comprate qualche anno fa e ormai sono una reliquia. Le uso per illuminare gli zigomi. Sono fantastiche. E’ un vero peccato che siano fuori catalogo perchè sono in grado di lasciare microscopici brillantini sulla pelle che mettono in risalto il trucco.

Se dovessi trovarle di qualche altra marca cruelt free vi terrò informate.

Fatemi sapere se acquistate uno di questi prodotti e la vostra opinione dopo averli provati 😀

– Sbarellababy ❤

Annunci

°° La Suocera OnnAriana °°

Mi piacerebbe trovare un ragazzo vegan“,
dici a te stessa quasi con aria sognante mentre magari fantastichi su come sarebbe bello andare al ristorante vegano , infilzare con la forchetta l’ultima polpetta di lenticchie nel vassoio mentre lo sta facendo anche lui per poi dirvi all’unisono << dai amore prendila tu >> finendo per dividerla a metà.
Romantico.

Sì, l’idea di trovare un ragazzo vegan proprio ti piace.
Sai che è il tipo di cui hai bisogno.
Un tipo che ti capirebbe, coi tuoi stessi ideali.. ma per quanto intensamente tu lo possa desiderare sei consapevole che le decisioni del tuo cervello impostato sul cruelty free passano da quel piccolo pezzettino di merda chiamato cuore che ogni tanto fa un pò l’anarchico e decide per conto suo.

Così, svanita la scena alla Lilli e il Vagabondo, ti accorgi di essere stata catapultata nella favola che meno ti aspettavi.

Ti ritrovi ad innamorarti di un tipo che manco sa la differenza tra vegetariano e vegano, che crede che il Seitan sia una mossa di Sumo e che magari va a fare carp fishing la domenica mattina coi suoi amici che , dillo pure, ti stanno anche un pò sul cazzo.

Ti auto convinci dicendo << eh va beh, al cuore non si comanda >>.
Sorvoli su alcuni “difetti di fabbrica” cercando di rendere vivibile la relazione in nome dell’ammmore.

Ma… cosa c’è di peggio di un ragazzo onnivoro?

Una suocera onnivora, of course!

La suocera onnivora è un salto nel buio, un’incognita, un chewing gum sotto la scarpa, il campanello suonato dai testimoni di Geova la domenica mattina..

Se la fortuna è dalla tua parte il tipo di mamma-di-lui sarà una persona amorevole, cordiale e gentile nei tuoi confronti esattamente come lo è con il figlio.
Quando scoprirà che sei vegana ( a patto che tu non dica subito al fidanzato di informarla) sarà troppo tardi e lei avrà già preparato come secondo il pollo con le patate al forno in occasione della tua prima volta a cena a casa di lui, ma con molta premura ti rassicurerà dicendo che puoi mangiare semplicemente le patate pure se le ha cotte insieme al povero pollo  😀 .

Se sei fortunata, in quella donna troverai il riflesso di una seconda mamma sempre e comunque più preoccupata della tua alimentazione di quanto lo sarebbe tua madre.

L’unica incombenza che potresti trovare è forse quella di esser messa ai fornelli molto spesso: un pò perchè lei ha paura di cucinare qualcosa che non potresti mangiare, un pò perchè adora l’idea di poter avere qualcuno che le dia una mano in cucina , specialmente se il tuo ragazzo è figlio unico o ha una sorella latitante.

Se invece la sfortuna è la tua migliore amica e non ti abbandona nemmeno quando sei nella merda,
nessun amuleto ti potrà proteggere evitandoti di ‘imbatterti nella malefica figura della  SUOCERA ONNARIANA.

Angry-old-woman

La differenza tra la suocera onnivora e quella onnAriana ( si, con la A volutamente maiuscola) è che quest’ultima rivendicherà la sua appartenenza alla categoria di mangiatori di carne, pesce e tutto ciò che si muove.
Sempre.
Costantemente.
Specialmente in tua presenza.

La suocera onnAriana se fosse una figura mitologica potrebbe essere raffigurata con il corpo di donna con e la testa di c*zzo.

E’ la classica mamma-di-lui rompicoglioni che se prima gli stavi sulle palle perchè preferiva la sua ex, dal momento che scopre che non mangi animali, per lei diventi una minaccia.
Un virus che potrebbe infettare il suo adorato figlio e che quindi va eliminato al più presto.

La suocera onnAriana è una donna dalle vedute parecchio ristrette, spesso abituata a cucinare per la sua famiglia ogni tipo di animale con qualsiasi tipo di cottura.
Ha decine di libri di ricette anche se poi prepara le solite cose.

Sapere che nella sua casa, alla sua tavola, si sta per sedere una mangiaerba, le fa ritornare il ciclo anche se è in menopausa da anni.

Oltre al fastidio di dover spremere le meningi per provvedere a riformulare un menù adatto a tutti ( e quindi adatto a te che ‘tacci tua potevi essere normale ed evitarle la tragedia ) e che quindi va stravolgere il suo intoccabile pranzo-tipo , il suo odio nei tuoi confronti può esplodere in caso il tuo fidanzato, ovvero suo figlio, convenisse con te riguardo all’eticità della tua alimentazione.
Ti ricorderà che la tua alimentazione è inutile perchè…

* Carne e pesce sono indispensabili per sopravvivere al mondo e senza di quelli ci si ammala e si muore. ( tu infatti sei un fantasmino che lei riesce a vedere )
* Gli animali sono stati creati da DIO per divenire nostro cibo .
( onnariana e fanatica cattolica, prendi la borsetta e scappa a gambe levate tesoro )
* Ti serve la sostanza, e le verdure non ce l’hanno.
* Senza proteine presenti “solo nella carne” si muore.
* Non è veramente Pasqua senza l’agnello a tavola.
( hai già preso la borsetta e sei scappata, vero?)
* Gli animali comunque devono morire.
* Ci sono persone al mondo che muoiono di fame  e non ci si può permettere di fare i capricci. ( no, non ti sfilare la scarpa col tacco che vuoi lanciarle dietro)
* Ormai siamo abituati a mangiare carne.
* I medici dicono che fa bene e non hanno motivo di dire qualcosa se non è vero.
* Non ha senso cambiare alimentazione perchè comunque tutti mangiano carne e quindi se non la mangi tu, la mangia qualcun’altro.
* La carne è gustosa e lei la sa cucinare divinamente.
* E’ un piacere scoprire cosa porterà di buono da spennare il marito dopo una battuta di caccia.

La suocera onnAriana se provi a far scoprire a suo figlio la tua filosofia di vita, andrà alla Cattolica Assicurazioni per richiedere il porto d’armi.

Se malauguratamente suo figlio trova interessante la tua alimentazione tanto da farla propria dopo aver scoperto che non hai tutti i torti nel vivere senza uccidere nessuno, sei spacciata.

Sappi che ogni raffreddore che prenderà è per colpa tua.
Se gli viene la febbre o la tosse e quindi è sul punto di morire, è solo colpa tua.
Se non riesce ad andare al mare ed è naturalmente un pò pallidino, è colpa tua per la sua pseudo anemia.
Se suo figlio era cicciottino e magari torna in linea, è colpa tua se si è sciupato.
E’ colpa tua anche se non alza la tavoletta o la fa fuori del wc perchè quando era onnivoro centrava dritto.
Insomma, è colpa tua.

Sappi che in tua assenza tenderà sempre a proporre al figlio piatti a base di carne o pesce con la speranza che “rinsavisca”.
Sappi anche che se ti fischiano le orecchie in orario di pasti molto probabilmente è lei che ti nomina, e non sto a dirti come.

Le cene di famiglia saranno il tuo peggiore incubo.
Ma…
Esiste un modo per non vivere queste scene apocalittiche?
Forse si.

Anche se non è possibile scoprire da subito se la mamma del proprio partner fa parte di questo club perchè i ragazzi non hanno scritto in fronte “sono figlio di una stronza”, al momento della presa di coscienza si hanno due opzioni di scelta:

1) Accettarla.
Facendo bene attenzione a non ferirsi maneggiando l’accetta.
2) Evitarla come l’E120 continuando a stare col tipo.

Anzi no,
3) Mandare affanculo sia lei che il suo pargolo trentenne.

Perchè alla fine dei giochi,tatuatelo sul polpaccio : gli unici genitori che bisogna tollerare, visto che non si possono scegliere, sono proprio i tuoi che ti hanno messo al mondo. Per loro si che si può , alla meglio, digerirne l’ignoranza.
Quelli degli altri invece non sono un  problema tuo.
Se già nella tua famiglia hai trovato delle barriere,
le vorresti raddoppiare?

La maggior parte degli uomini gode dell’influenza continua della propria madre, pertanto non farti scrupoli o crucci e buttati alle spalle la situazione se non la vedi rosea.

Meriti di essere felice, di avere una suocera onnivora tranquilla o magari, perchè no, una fantastica mamma-di-lui vegan-friendly che sarà anche una nonna speciale che non darà di nascosto ai tuoi figli omogenizzati di pollo e tacchino mentre sei a lavoro.

Se sei indecisa nella scelta tra i tuoi ideali e il tuo fidanzato ( all inclusive della sua famiglia ), ricordati che i tuoi ideali non ti chiederanno mai di perdonarti col moccio al naso perchè spulciando il cellulare hai scoperto che si sono fatti la collega di lavoro  ❤ .

#Vegan sì,
sceme no 😀 .


Genitori Efficaci
Educare figli responsabili

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: