Archivi Blog

°°Due Milioni di Visite Ricevute – GRAZIE!°°

Nella giornata di ieri, venerdì 1 Maggio 2020, il mio blog ha raggiunto un nuovo, importantissimo traguardo: ben 2 milioni di visite ricevute.



Forse è un segno del destino che tale traguardo sia stato raggiunto proprio nella giornata dedicata ai lavoratori: per me, da sempre, difendere gli animali è una missione. Sentivo già da piccola di essere destinata ad un impegno sociale importante, e per esso vi ho impiegato e tuttora vi impiego ogni energia che ho come fosse un lavoro. Il compenso di tanta operosità è il sapere di aver sensibilizzato o aiutato qualcuno a intraprendere un percorso di vita etico, empatico, nel rispetto degli animali. È bello sapere che le mie parole, i miei pensieri, i miei suggerimenti su come si possa vivere senza far del male agli altri siano arrivati a tantissime persone.
Sono qui insieme ad tante altre persone simili a me per aiutare l’umanità ad affrontare un’altra svolta storica: riuscire a vivere senza sfruttare gli animali, riconoscendone il diritto alla libera esistenza.

Negli anni di attività, articolo dopo articolo, riflessione su riflessione, siete stati tantissimi a scrivermi un messaggio per ringraziarmi per il mio impegno attraverso il quale avete trovato la forza per concretizzare un cambiamento di vita. Io sono stata solo una scintilla: il materiale necessario per la catarsi era già dentro di voi.


Vi ringrazio per tutte le volte che avete aperto gli articoli e letto quanto di nuovo avevo da dirvi, io che senza esternare le mie idee proprio non so stare. Vi ringrazio per tutti i vostri commenti, per le critiche costruttive, per le condivisioni, per i messaggi di apprezzamento. Vi ringrazio per aver sostenuto e appoggiato le mie iniziative (online e nella vita reale), le petizioni, le mie proteste che hanno portato a piccole vittorie per gli animali.

Grazie infinite per il vostro supporto e per il vostro affetto.

Continuiamo a difendere le ultime creature rimaste senza diritti riconosciuti. Quando raggiungeremo tutti il giusto livello di amore, etica, rispetto e compassione la nostra società diverrà migliore anche per noi.
Sono sicura accadrà!


Carmen.

°°29.09.2018 – Fine dello Specismo – Roma°°

Sabato 29 Settembre 2018 a Roma si è tenuta la manifestazione
Fine dello Specismo – End of Speciesism” in Piazza San Silvestro.

Decine di attivisti provenienti da tutta Italia hanno fatto parte ad una scenografia estesa su tutta la piazza. Melodie e monologhi hanno preso vita al microfono mentre i cartelli disposti a conchiglia mostravano ai passanti tutte le forme di sottomissione, subordinazione e sfruttamento animale.

Animali allevati per diventare cibo, per produrre vestiario, per fornire materia viva sulla quale sperimentare farmaci e prodotti ad uso umano. Animali sfruttati per la loro forza da traino, usati come macchinari viventi di produzione uova, latte. Animali mercificati e costretti ad esibirsi in spettacoli per intrattenere umani annoiati.

fine dello specismo 4

fine dello specismo 3

fine dello specismo 1

Particolarmente toccanti le parole di Barbara Mugnai, fra le organizzatrici dell’evento, nel suo soliloquio in cui si è immedesimata in una vacca da latte costretta a vedere i propri figli portati via e consapevole della propria condizione.

fine dello specismo 2.jpg

Sullo sfondo, una fila estesa di manifestanti ha sorretto immagini di animali con un cuore simbolico al centro della figura. Perché ogni specie ne ha uno, che non dovrebbe mai smettere di battere per decisione violenta altrui.

fine dello specismo 6.jpg

Con gli attivisti di Vegan Project Napoli

La manifestazione è durata alcune ore e si è conclusa fra applausi e inni alla libertà universale, senza distinzione di specie.

End of Speciesism – Fine dello Specismo verrà riproposto in altre città d’Italia.
Per rimanere aggiornati sui futuri eventi, consultate la pagina facebook dedicata.

°° FIRENZE: Protesta contro Novartis 15.12.2012 °°

 


PRESIDIO AUTORIZZATO DALLA QUESTURA DI FIRENZE
SABATO 15 DICEMBRE – ORE 11.00 – VIA CAVOUR

DAVANTI ALLA SEDE DELLA REGIONE
PROTESTA CONTRO IL FINANZIAMENTO PUBBLICO ALLA NOVARTIS DI SIENA

L.I.D.A. Firenze Onlus ha da tempo preso posizione contro il finanziamento pubblico della Regione Toscana nei confronti della Novartis di Siena, azienda farmaceutica che testa vaccini sperimentando sugli animali.

23 milioni di euro di fondi pubblici, sono stati destinati a questa azienda, sostenendo così la tortura e la morte inutile di milioni di animali (ricordiamo che da poco sono stati tolti dal commercio 6 milioni di vaccini della Novartis perché pericolosi per l’essere umano).

Dopo aver diffuso varie petizioni e raccolto firme contro questa iniziativa della Regione Toscana, ora è necessario riunirci davanti alla sede della medesima.
La nostra associazione tramite la sig.ra Stefania Sarsini, ex consigliera LIDA Firenze, ha da tempo fissato un incontro fra il presidente Enrico Rossi e il direttore dell’Antidote Europe, prof. André Ménache, il quale illustrerà al Rossi i metodi sostitutivi alla sperimentazione animale, spingendolo (si spera) a esortare la Novartis ad abbracciare una nuova scienza, etica e senza crudeltà, prevista dai metodi sostitutivi.
Questo incontro è fissato per il giorno precedente al presidio, 14 dicembre.
Ora più che mai è necessario fare pressioni e far sentire la voce degli animalisti, dare voce ai senza voce e spingere le nostre istituzioni a sostenere e finanziare soltanto quelle aziende che si avvalgono di metodi sostitutivi nella ricerca.
Durante il presidio verranno diffusi volantini contro la sperimentazione animale e verranno raccolte firme per l’iniziativa popolare STOP VIVISECTION, per cui LIDA Firenze ha istituito un Comitato finalizzato alla raccolta di firme.

L.I.D.A. Firenze Onlus – www.lidafirenze.it
Lega Italiana dei Diritti dell’Animale
Iscritta al Registro Regionale Associazioni Volontariato
con Atto Dirigenziale n. 2672 del 12/08/2010 al n. 768

Aderisci all’evento Facebook cliccando QUI .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: