Archivi Blog

°° Supermercati EUROSPIN: Agnelli in offerta con un minimo di spesa – Mailbombing °°

Ogni ricorrenza cristiana non è mai una gioia per gli animali,
dal momento che spesso e volentieri diventano vere e proprie vittime della crudeltà e della stupidità di alcuni “fedeli” poco compassionevoli.

Il 5° comandamento invita a “NON UCCIDERE”,
ma c’è chi lo interpreta a piacimento o addirittura lo dimentica quando si tratta di riempirsi l’intestino.

E’ per questo motivo che milioni di animali ogni anno vengono fatti nascere sotto imposizione per morire, sempre sotto imposizione, dopo pochi mesi  esclusivamente per motivi di culto.

Nel caso della Pasqua poi l’età dei piccoli condannati a morte si riduce drasticamente.
Ci sono agnellini infatti che arrivano ad esistere poche settimane prima di finire straziati e macellati.
Non sapranno mai cosa significa vivere con la propria mamma, passare il tempo a giocare con lei, abbandonandosi completamente alle coccole e a tutto l’amore che solo un genitore può regalare al proprio figlio.
Sapranno invece cosa significa non vedere mai più chi li ha messi al mondo, sentirne i pianti in lontananza e vedere mani umane impugnare un’arma per ferirli e privarli della loro vita.

Tutta questa sofferenza gratuita per una cosa banalissima: passare insieme un pasto per ricordare qualcosa di vagamente divino accaduto millenni fa.

Se l’ignoranza delle masse genera ancora queste stragi di innocenti la colpa non è solo di chi richiede i resti di questi animali ma anche di chi li vende macellati per soldi.
Ancora peggio, chi ne svende le carcasse come ha avuto in mente di fare la catena di supermercati EUROSPIN.

Dal volantino che mi è arrivato fino a casa ho potuto realizzare che, con la spesa minima dal costo di 30 Euro un agnello intero o a metà costa meno al kg.

buona pasqua2.jpg

E menomale che Eurospin doveva stare per SPesa INtelligente.
Qui di intelligenza ne vedo ben poca, a fronte di tanto, tanto egoismo e antropocentrismo.

Il vocabolario umano non ha sufficienti termini per permettermi di esternare quanto disprezzo stia provando in questo momento per coloro che sostengono, finanziano, vogliono questa carneficina.

Vi invito dunque a impiegare pochi minuti del vostro tempo per fare copia/incolla e inviare una mail alla catena di supermercati per render presente che coloro che sono contrari alla mattanza esistono eccome, e che dovrebbero solo vergognarsi.

Email tipo:

” Gentile Eurospin,
attraverso l’ultimo volantino delle offerte ( 17-26 Marzo 2016) ho potuto constatare che in occasione della Pasqua a fronte di una spesa di 30 euro i resti degli agnelli tenuti nel reparto macelleria ricevono uno sconto ( 4,49 euro al kg anziché 6,99 ).
Trovo questa iniziativa di pessimo gusto e davvero cattiva nei confronti di questi piccoli innocenti che vengono uccisi a migliaia per una macabra ricorrenza che dovrebbe festeggiare la vita, e non la morte.
Gli animali non sono cibo e la vita non ha un valore economico, perchè la vita è un dono che non ha prezzo!
Dal momento che avete preso una direzione ben definita, ovvero quella di stare sulla strada che si allontana dal rispetto per gli animali, vi informo che non farò spesa nei vostri punti vendita e che inviterò i miei conoscenti e parenti a fare lo stesso.
Mi auguro che con la Pasqua possa risorgere anche il vostro buon senso, evidentemente deceduto.

Saluti.
Nome Cognome Città ”

Da inviare con oggetto NO ALLA SVENDITA DEI RESTI DEGLI AGNELLINI a: uffacq@eurospin.it o da inserire nel contact form sul sito ( clicca QUI ).

_____

Da parte mia e da quella di Cucciolo, un agnellino salvato dalla  massacro di pasqua 2016, un enorme GRAZIE a chi si schiererà dalla parte di questi piccolini che VOGLIONO VIVERE!!

cucciolo.jpg

°° Guida agli acquisti ECO VEG all’ Eurospin °°

Eurospin è una catena di supermercati ormai diffusa in tutta Italia con punti vendita presenti in quasi tutte le regioni.
La caratteristica di questo supermercato è che il cibo e i prodotti che vengono messi a disposizione dei clienti hanno un prezzo contenuto. I prezzi sono gli stessi di regione in regione.
Ma fate bene attenzione! Non sempre vale l’equazione “Minor Costo=Minore Qualità”.
Perchè se c’è una cosa che ho constatato facendo acquisti all’Eurospin è che la qualità c’è eccome!
Quindi, ecco che voglio condividere con voi vegani e non, tutto ciò che si può comprare di vegan in questa catena di supermercati!

FRUTTA E VERDURA –

Il reparto di Frutta&Verdura è molto rifornito.
Si possono trovare ortaggi e frutta di stagione a prezzi convenienti.
Negli Eurospin più grandi viene messo a disposizione anche un banco frigo dove poter acquistare verdura conservata sotto vuoto, funghi e tanto altro.
Con soli 10 euro si possono portare a casa chili e chili di bontà!
Un esempio?
4 kg di patate, 1,49 Euro.
1 kg di pomodori rossi, 1,1o Euro.
1 kg di banane, 1,39 Euro.
Eurospin da la possibilità ai consumatori di riempire di più il carrello rispetto ad altri supermercati.
Inoltre ogni settimana ci sono offerte e sconti, quindi la convenienza aumenta!

PROTEINE –
Elemento importante per una corretta alimentazione, le proteine sono reperibili nella frutta secca, nei legumi e cereali.
Per fare un carico di proteine, acquistate fagioli cannellini, ceci, lenticchie che potrete trovare in scatola già precotti e pronti da servire.
Esempio:
Fagioli Cannellini 400 g ( 240g peso sgocciolato) in scatola – 0,29 Euro.

PASTA, SPAGHETTI E D’INTORNI –
I carboidrati sono combustibile per il nostro organismo. Assunti in quantità non eccessive ci tengono in salute e pieni di energie.
Per soddisfare il fabbisogno di carboidrati basta mangiare un bel piatto di pasta al pomodoro, o spaghetti olio e pomodorino, o pasta saltata in padella con olio,aglio e noci ecc ecc.
Il marchio che troverete all’Eurospin è “TreMulini”.
Anche qui, i prezzi sono contenuti.
Tre Mulini produce la pasta in Campania.
Con meno di un euro è possibile preparare un primo piatto per 4 persone!
Esempio di prezzi:

– Mezze Penne Rigate Tre Mulini 500 g – 0,34 Euro.
– Pomodori Pelati 400 g in scatola – 0,45 Euro.


SOYA E DOLCEZZE VEG –
All’Eurospin sugli scaffali si possono trovare davvero tanti tipi di latte di soya da coltivazioni italiane!
– Latte di soya al naturale – 1,09 Euro
– Latte di soya e riso – 1,19 Euro
– Latte di soya e agave – 1,19 Euro
– Latte di riso – 1,19 Euro
– Latte di soya al cioccolato – 1,19 Euro
– Latte di soya alla vaniglia – 1,19 Euro.

In alcuni banchi frigo si trovano anche gli yogurt di soya con pezzi di frutta della linea “SoyaLife” dal costo di 1,89 Euro (4 pezzi).

Nel reparto freezer invece, a grande richiesta, sono disponibili i gelati vegetali!
Dire che sono ottimi è dire poco!
La marca è “Dolciando & Dolciando” . Nella confezione da 350g si trovano 6 pezzi (2,49 Euro): cono, biscotto e stecco ricoperto da cioccolato fondente.

L’unica pecca di Eurospin è che non ha prodotti per il corpo  cruelty free.
Quindi, non vi consiglio di acquistare saponi o cosmetici..
Quelli conviene acquistarli altrove.
Non si risparmia sulla sofferenza degli animali! ^_^

UpDate 20 ottobre 2012:

Finalmente qualche prodotto ecologico e non testato su animali è in vendita sugli scaffali!!


Sono stata di recente in un supermercato Eurospin e ho trovato con molto piacere una nuova linea di prodotti per le pulizie di casa totalmente di origine vegetale, biodegradabile al 100% ( c’è la dicitura Non testato su animali sul retro, ma non ho trovato una certificazione che lo confermi, quindi rimane proprio il dubbio).
Controllando l’etichetta sul retro ho notato che la ditta che la produce è la Madel S.P.A , ovvero la stessa che realizza la linea Winni’s Naturel.
Gli ingredienti INCI dei prodotti sono gli stessi, cambia solo il prezzo, molto più vantaggioso nella versione E’Eco che Winni’s.
La linea comprende….

– Detersivo Bucato Lavatrice, 2l, alla Lavanda oppure Aloe & Fiori d’Arancio ( 3,99 Euro )
– Detersivo piatti  concentrato , 500 ml , ( 1,19 Euro )
– Ammorbidente concentrato ai fiori bianchi, 750 ml, ( 1,49 Euro )

Io li uso, e sono davvero validi facendo un rapporto qualità prezzo!.

Nella linea di prodotti ecologici trovate anche le vaschette per scaldare il cibo in forno e i sacchetti della nettezza.

Altra novità all’Eurospin è la presenza in vendita di Assorbenti e Proteggi slip realizzati in puro cotone biologico, ecologici e quindi compostabili.
Li trovate in offerta fino al 20 Ottobre 2012, ma spero rimangano in vendita ufficialmente.

°°RISPARMIARE MANGIANDO VEGAN : COME RIEMPIRE IL CARRELLO SENZA SVUOTARE IL PORTAFOGLI :) °°

Risparmiare con la dieta vegan. Si può.

La parola “crisi” che ormai ci insegue da tempo sentendola ormai ovunque, ci fa ricordare della sua esistenza soprattutto quando andiamo a fare spesa.
Perchè è proprio alla guida del carrello, ormai dentro al supermercato, che ci rendiamo conto che le entrate economiche sono sempre le stesse (se non diminuite!) mentre le uscite aumentano sempre di più.
Vorremmo poter comprare di tutto, anche gli extra oltre gli alimenti basilari, ma con soli 3 prodotti messi nel carrello ci ritroviamo ad aver speso già 10 Euro.
Se anni dieci anni fa con 50 Euro una famiglia portava a casa 5 buste della spesa colme, adesso al massimo ne portiamo 2-3. Un dato di fatto allarmante.
I prezzi aumentano, e la quantità di alimenti che possiamo permetterci diminuisce.
Ma si può resistere ai rincari e alla crisi senza dover rinunciare ad alimentarsi in modo sano e corretto?
Certo!

La dieta vegan in questo caso può essere una preziosa alleata.
Eliminare carne e derivati animali dalla propria alimentazione comporta un notevole risparmio economico, oltre ad un miglioramento netto della nostra salute.
Dietro al costo della carne confezionata in vendita nei banchi frigo nel reparto macelleria ci sono i costi di produzione dei cereali per alimentare gli animali allevati, i costi dell’acqua per abbeverarli, i costi degli impianti e dei capanni dove mantenerli, quelli dei dipendenti degli allevamenti e/o mattatoi ed infine i costi di trasporto per far giungere i pezzi di animali già confezionati.
Tutto questo LO PAGANO I CONSUMATORI.
Scegliendo di alimentarsi secondo la dieta vegan, si dimezzano i costi.

COME SI PUO’ RISPARMIARE MANGIANDO?

1) AUTOPRODUZIONE:
La prima parola che segna il risparmio economico è proprio questa. Chi ha un piccolo orto possiede un vero e proprio tesoro. Coltivare frutta e verdura nel priprio terreno (piccolo,medio,grande che sia) comporta un risparmio dell’ 80%.
Un solco di pomodori, qualche metro quadro da dedicare alle patate, e degli alberi da frutto possono ammortizzare il costo della spesa settimanale di ciascuna famiglia. Con il denaro risparmiato, si può investire in altri beni.
Non hai un orto? Puoi coltivare frutta e verdura anche sul balcone !
Basta armarsi di terra, attrezzi, semi e tanta buona volontà!

 

2) KM ZERO:
Se non hai un orticello e nemmeno un terrazzo, passa al piano B, ovvero l’orto di qualcun’altro ! 🙂
Sicuramente nella tua zona ci sono contadini che vendono i propri prodotti!
Acquistare frutta e verdura da contandini privati vicini a casa tua ti farà risparmiare il costo di trasporto, oltre al rincaro del supermercato. Si può raggiungere il 50% del risparmio, per non parlare della qualità superiore degli alimenti: tutto fresco e abbastanza biologico, niente celle frigorifere! I gruppi di acquisto solidale sono ormai diffusi in tutta Italia. Per cercare quello più vicino a te clicca qui .

3) SPESA INTELLIGENTE:

La spesa intelligente altro non è che la constatazione di dove si spende meno per fare acquisti.
Volantini alla mano, dobbiamo controllare la qualità delle offerte di ciascun supermercato facendo ben attenzione all’origine del prodotto e al prezzo al kg.
Personalmente, ho notato che si risparmia molto facendo spesa all’Eurospin.
Il mio supermercato preferito è COOP, ma ho visto che in media all’Eurospin acquistando gli stessi prodotti spendo 15 Euro in meno, che posso investire negli extra che alla COOP mi avrebbero fatto sforare il budget.
Un modo per risparmiare, è fare scorta di alimenti quando sono in offerta, ma attenti alla scadenza!.
Acquistare qualche confezione in più quando un articolo è ribassato del 40-50% ci peremtterà sì di anticipare l’acquisto dello stesso, in compenso nelle settimane successive non dovremo pagarlo a prezzo pieno!
Vuoi controllare le offerte dei volantini dei supermercati senza sprecare carta?
Li trovi tutti in formato on-line su DOVECONVIENE.IT .

 FACCIAMO DUE CONTI…

Per mostrare anche a chi non è veg che oggettivamente la spesa che contiene carne e derivati animali costa di più, metteremo a confronto due spese senza articoli in sconto, quella classica e quella vegana, effettuate in un supermercato, utile per soddisfare il fabbisogno di proteine, calcio e vitamine per una persona adulta di medio peso per una settimana.

Spesa con derivati animali:

– 500 g di Hamburger di vitello – 5, 90 Euro
– 400 g di Formaggio vaccino – 5,60 Euro
– 140 g di Prosciutto Cotto – 3, 40 Euro
– 1, 50 kg di Pane – 2,00 Euro
–  2 litri di latte vaccino UHT – 1,92 Euro
– 2 kg di pasta all’uovo – 3,00  Euro
– 2 litri di succo di frutta – 2 Euro
– 1kg di verdura mista – 2 Euro
– 500 g di Crackers – 1 Euro
– Snack – 3,00 Euro
– 3 kg di frutta mista – 8 Euro
– 6 bottiglie da 1,50 l di acqua – 1,50 Euro

Totale della spesa : 39, 32 Euro

Spesa senza derivati animali :
– 500 g cotolette vegetali – 4,92 Euro
– 400 g di Burger Vegetali – 4,00 Euro
– 800 g di Lupini Salati – 1,98 Euro
– 1 kg di verdura mista – 2 Euro
– 1, 50 g di pane – 2 Euro
– 2 litri di latte di riso/soya bio 2, 18 Euro
– 800 g di Fagioli Cannellini – 0,60 Euro
– 2 kg di pasta di grano – 2,00 Euro
– 2 litri di succo di frutta – 2 Euro
– 500 g di Crackers – 1 Euro
– Snack bio – 3,00 Euro
– 3 kg di frutta mista – 8 Euro
– 6 bottiglie da 1,50 l di acqua – 1,50 Euro

Totale spesa: 35, 18 Euro.

Sono 4, 14 Euro di differenza alla settimana, che moltiplicati per 4 settimane, sono  16, 56 Euro al mese,
che moltiplicati per 12 mesi sono 198,72 Euro.
Mica spiccioli. E se la spesa viene fatta in supermercati più accessibili o integrata con alimenti autoprodotti, il costo cala vistosamente.
Inoltre, la spesa vegana comporta ad un maggior apporto giornaliero di proteine.
Perchè? Leggi!

GRAMMI DI PROTEINE PER 100 G DI PRODOTTO:

100 g di SOIA :  36, 9 g
100 g di PINOLI: 31, 9 d
100 g di ARACHIDI TOSTATE : 29 g
100 g di FAGIOLI SECCHI : 23,6 g

CONTRO …

100 g di PETTO DI POLLO : 23,3 g
100 g di TONNO : 21,5 g
100 g di FILETTO DI BOVINO  20,5 g

La soya è un valido sostituto della carne.
Ci permette di integrare nella nostra alimentazione tutti i principi nutritivi indispensabili per un corretto funzionamento del nostro organismo, oltre al tenere lontane patologie tipiche di alimentazioni ricche di grassi.
Inoltre, ci permette di poterci alimentare senza uccidere nessun animale.
Quale scelta migliore???

Quantità: 100 g di SOYA CONTENGONO…
Calorie: 
388 kcal
Grassi: 4 g
Carboidrati: 0 g
Proteine: 87.75 g
Fibre: ND g
Acqua: 4.42 g
Composizione in macronutrienti
grafico alimento
Inizia a risparmiare soldi e la vita di centinaia di animali…
Diventa Vegan!!!


Vuoi diventare vegan e non sai da dove iniziare?
Visita i seguenti siti, ti potranno esser d’aiuto!

ScienzaVegetariana.it
Vegan3000
VeganItalia
VegPyramid
CambiaMenu

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: