Annunci

Archivi Blog

°° Dolce di Natale Vegan: un’Idea per Renderlo ancora più Goloso °°

Avete già acquistato un pandoro o un panettone vegan per Natale?
Che lo abbiate già fatto, che siate in procinto di farlo oppure di prepararlo in casa, in questo articolo voglio mostrarvi un modo per rendere un qualsiasi dolce natalizio 100% vegetale ancora più gustoso ed esteticamente carino 🙂

La mia scelta è ricaduta sulla stella di natale.

15285038_1187635461305694_4627501009901945376_n.jpg
Dopo aver tagliato il dolce in orizzontale creando 3 strati di circa 2 centimetri l’uno, ho spalmato sulla superficie di due di essi il contenuto di un intero vasetto di marmellata di arance e cannella (abbinamento di sapore davvero speciale!). Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico (si può usare anche il frullatore a immersione) ho montato mezza confezione di panna di soia da montare SOYATOO! e ho creato un ulteriore strato sopra la marmellata.

15355669_1187635397972367_602448844019012849_n
Dopo aver farcito i due strati ho posizionato la base della stella di natale su un piatto, ho messo sopra lo strato intermedio ruotandolo di qualche grado ed infine ho adagiato sopra la parte superiore.
Utilizzando lo zucchero a velo trovato nella confezione della stella stessa l’ho spolverato su tutto il dolce aggiungendo sulle punte altra panna montata.

Il risultato è stato quello che vi mostro in foto:

15400452_1190928340976406_5143737740993159502_n

I dolci natalizi 100% vegetali non hanno nulla da invidiare a quelli “classici” realizzati con ingredienti né etici né salutari.
La stella di natale vegan, così farcita, è finita praticamente in un solo giorno!
Davvero buonissima 🙂 .

Per altri suggerimenti per un natale etico e buono in tutti i sensi
rimanete aggiornati sulla pagina facebook di Think Green Live Vegan Love Animals cliccando qui.

Annunci

°° Colazione Vegetariana °°

Se sei interessato ad intraprendere un nuovo stile alimentare privo di alimenti di origine animale, questo post può fornirti consigli utili, iniziando dalla colazione. Se invece segui già l’alimentazione vegetariana, puoi trarre spunto per ampliare la tua colazione!

Bevande: Al posto del latte, puoi bere la mattina a colazione il latte di soya, quello di riso (Chiccolat Scotti) oppure quello di Mandorle (Condorelli).Se ti piace qualcosa di più dolce, esiste anche la variante di latte di soya alla vaniglia e al cacao! Il latte di soya lo puoi reperire nei supermercati (Coop, Eurospin, Penny Market, il costo va da 1,19 a 2,80 Euro) o erboristerie più forniti. Se non ti piace il latte, ma solitamente bevi altre bevande, puoi scegliere di bere un bicchiere di succo d’arancia (da preferire quello spremuto sul momento) oppure altri succhi di frutta già pronti, meglio se biologici. Anche il thè o la camomilla possono essere ottime bevande da bere a colazione. Sir Winston Tea offre confezioni da 20 filtri, con i migliori thè inglesi aromatizzati con erbe e frutti. Provali!

Croissant: Se ti piacciono i Cornetti a colazione, ricordati che sono fatti con le uova. Se non sai resistere alla tentazione di un cornetto, sappi che in commercio esistono quelli  alla marmellata , fatti senza latte ed uova. Non sono biologici nè freschi di giornata (sono già confezionati) ma sicuramente sono la scelta migliore per evitare derivati animali.

Biscotti: Qui la scelta è vestissima. In qualsiasi supermercato potrai trovare biscotti biologici, ai cereali, con pezzi di frutta. Devi solo scegliere quelli che ti ispirano di più appetito e abbinarli alla tua bevanda preferita.

Crostatine: Per una colazione che deve iniziare all’insegna della dolcezza, prova le crostatine GERMINAL. Sono già confezionate, e le trovi nei migliori supermercati. Hanno stampato sulla confezione in simbolo Vegan perchè appunto non contengono uova o latte. Sono disponibili in due varianti: Crostatine ai frutti di Bosco o all’Albicocca.

Muesli: La giornata inizia davvero bene se hai tempo di fare una colazione rilassante che prende un pò di tempo. Le varianti di Muesli sono vaste: da quello croccante a quello con la frutta a pezzettini. Scegli il tuo preferito e mangialo versandolo in una tazza con latte di riso o di soya. Se vuoi provare qualcosa di unico, metti tre cucchiai di muesli in una tazza di latte di soya alla vaniglia: te ne innamorerai!

Frutta: Non dimentichiamoci di questo alimento base importantissimo per darci energia a inizio giornata. Mela, Banana, Pera, Arancia… devi solo scegliere quello che ti piace di più.. e sbucciarlo! (La frutta non biologica ha sulla buccia cera lucidante e residui di pesticidi, se la togli, eviti di ingerire queste sostanza poco buone!)

Yogurt: Invece di scegliere quello derivato dal latte, prova quello di soya! La marca VALSOIA ha la linea che fa per te. Nel banco frigo di tutti i supermercati, potrai trovare quelli con pezzi di frutta, quelli classici o con germe di grano. Assolutamente Buoni!

Fette Biscottate & Marmellata: Simbolo delle più classiche colazioni. Scegli le fette biscottate a te più idonee (forma, dimensione,ingredienti) e spalma un cucchiaino di marmellata (meglio se biologica, della frutta che più ti piace) per ogni fetta. Per non eccedere, ti ricordo che la quantità di fette ottimale per una sana colazione è di 4 unità.

Esempio di colazione:

– 1 Bicchiere di succo d’arancia (ok anche la spremuta) & 4 fette biscottate con margarina e un cucchiaino di marmellata alla frutta ciascuna.

– Un frutto, una tazza di latte di soya/riso/mandorle e una crostatina.

Budini: Al supermercato ( Conad per esempio ) o in erboristeria puoi trovare dei dessert alla soya o al riso al gusto di cacao o vaniglia. Assolutamente buoni!

Come vedi, una colazione cruelty free è semplicissima da fare. Basta trovare gli alimenti adatti e mixarli bene per personalizzarla come più ci piace. Iniziare la giornata senza un consumo di alimenti animali è davvero facile. Buona Colazione!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: